Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente

L'8 giugno al Monk un'intera giornata dedicata all’espressione libera, alla musica e alla condivisione per la community FLINTA (female, lesbian, intersex, non-binary, trans e asexual) e queer.

ascolta:
0:00
-
0:00
Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente - SAFFFO 2024 - Gay.it
2 min. di lettura

Un collettivo giovanissimo fondato da due ragazze queer di 27 e 29 anni ha annunciato l’arrivo della 3a edizione di un 1-day festival multidisciplinare che possa offrire uno spazio di visibilizzazione artistica indipendente alla comunità lgbtqia+ romana.

Dal desiderio di creare uno spazio safer per la community FLINTA (female, lesbian, intersex, non-binary, trans e asexual) e queer, SAFFFO si è evoluto in una realtà in grado di creare opportunità e di visibilizzare l’arte e l’espressione di artistə che vengono oppressə dal sistema etero-cis patriarcale bianco. Questa giornata è dedicata all’espressione libera, alla musica e alla condivisione. Le porte del MONK, struttura che ospita il festival SAFFFO, apriranno l’8 giugno 2024 dalle 16:00 fino alle 04:00 per accogliere un programma pieno.

La line-up proposta riflette la dualità latina e italiana delle fondatrici di Safffo, visibilizzando e dando priorità ad artistx della community flinta, queer, latinx e bipoc.

Safffo si pone come obiettivo quello di “creare nuovi linguaggi che sappiano andare oltre le convenzioni esistenti. Creare un linguaggio collettivo che possa fungere da ponte tra le individualità ci consentirebbe di superare i confini imposti dalle differenze sociali, culturali e generazionali. Questo linguaggio artistico non solo mira a connettere le persone, ma anche ad affrontare e a liberarci collettivamente da traumi che derivano dalle singole esperienze queer, trans, e gruppi marginalizzati“.

Partendo dal mercatino queer allestito con lo scopo di riunire giovan* artist* e piccoli brands, spaziando tra workshops, mostre fotografiche, performance, bands, tutto accompagnato da una fitta scaletta di DJ set. Tra i nomi più rilevanti troviamo: Blanco Teta (band punk transfemminista, Buenos Aires), Terrorista del Sabor (Colombia), Ivicore (DJ and founder of Popola UK), Kuntessa (Londra), Reina del Fomento (Roma), Playgirls From Caracas (Roma), Egeeno (Roma), Kunt Hug (Milano), Kobramulata (Brasile), e molte altre.

“L’intenzione è quella di rimuovere il superfluo; che siano le barriere sociali, il giudizio, i preconcetti, e perché no, i bigotti!”, hanno precisato Marta Massarelli e Lucy Bellotti, fondatrici di Safffo che sentivano la necessità di dover dare vita a uno spazio fisico ed emotivo di connessione artistica e umana in cui sentirsi al sicuro, in cui non dover costantemente lottare per giustificare se stess*. “Nell’ultimo anno abbiamo curato 20 eventi, spaziando da festival, a mostre, workshops, clubbing e performance, abbiamo collaborato con oltre 100 artistx locali e internazionali, tuttx identificatx nella community queer, trans, latin e/o bipoc“.

Qui il programma del Safffo Queer Fest(a).

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Roccella e Meloni: "Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana" - Giorgia Meloni e Eugenia Roccella - Gay.it

Roccella e Meloni: “Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana”

News - Redazione 20.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Dennis Altman nel 1972

Dennis Altman, una vita tra attivismo e accademia: intervista

Culture - Alessio Ponzio 8.4.24
BigMama Sangue Sono fiera della mia queerness

BigMama “Sono fiera della mia queerness, è un punto fondamentale della mia vita” – VIDEO

Musica - Mandalina Di Biase 8.3.24
Max Peiffer Watenphul. Dal Bauhaus all'Italia

Max Peiffer Watenphul e la scena queer mai più dimenticata della scuola Bauhaus

Culture - Redazione Milano 30.11.23
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24
20 romanzi pubblicati nel 2023 da regalare a Natale - Sessp 5 - Gay.it

20 romanzi pubblicati nel 2023 da regalare a Natale

Culture - Federico Colombo 12.12.23
michael-stipe-binarismo-di-genere

Michael Stipe sul binarismo di genere: “Nel ventunesimo secolo stiamo riconoscendo le zone grigie”

Musica - Francesca Di Feo 15.12.23
Roman Volley

Roman Caput Mundi 2024, al via il torneo internazionale di Volley LGBT

Corpi - Redazione 16.4.24
Lotto Marzo: cinque scrittrici femministe da (ri)scoprire - Sessp 40 - Gay.it

Lotto Marzo: cinque scrittrici femministe da (ri)scoprire

Culture - Federico Colombo 7.3.24