Scuola di Londra partecipa al gay pride, alcuni genitori minacciano un’azione legale

La mamma di un bambino si è rivolta a un'associazione che combatte le discriminazioni in base alla religione per avviare una battaglia legale.

gay pride
2 min. di lettura

La partecipazione al gay pride completava un programma sulla non discriminazione.

A essere presa di mira è la Heavers Farm a South Norwood, una scuola elementare che si trova a sud di Londra. L’istituto ha un fitto programma basato sull’uguaglianza e la non discriminazione. Comprende anche lezioni e assemblee riguardanti la storia delle persone di colore, azioni anti-bullismo, violenza sulle donne, disabilità e accettazione di tutti gli orientamenti sessuali. Per questo motivo, era in programma la partecipazione delle classi al gay pride di Londra, che si è svolto a giugno.

In questa parata ogni bambino festeggerà ciò che li rende orgogliosi di se stessi e della propria famiglia. Ti incoraggiamo a parlare ai tuoi figli di ciò che celebreranno“. Questo il messaggio che la scuola aveva inviato alle famiglie, per incoraggiare i bambini a partecipare alla parata. Susan Papas, la preside, ha spiegato che “Alla fine dell’anno abbiamo deciso di fare qualcosa sull’anti-omofobia come parte del mese dell’orgoglio, prendendo l’idea che le persone e le famiglie possono essere diverse ma tutti possono essere orgogliosi. Ci sono state alcune obiezioni ma sono state superate”.

La denuncia di un genitore

La madre di un bambino, Izoduwa Adhedo, non ha voluto che il figlio partecipasse alla parata, in quanto sarebbe stato in contrasto alla loro religione e in quello a cui credono. Dopo il rifiuto della donna, la scuola avrebbe messo il bambino in punizione per 4 ore, denunciando anche il modo in cui è stata trattata dalla preside e dal corpo docente. La scuola si era difesa, spiegando che secondo il regolamento il bambino era stato messo in punizione per solo un’ora. “Si svolgono eventi speciali di celebrazione e genitori e visitatori di culture, fedi o religioni diverse condividono le loro convinzioni, costumi, cibo e conoscenza. Tutto ciò migliora notevolmente l’apprendimento all’interno delle scuole” ha spiegato in una nota.

Questo però non è bastato a Adhedo, che si è rivolta all’organizzazione cristiana conservatrice Christian Legal Center per intraprendere un’azione legale, dopo aver ritirato il figlio dalla scuola. Se le due parti non troveranno un accordo, il caso arriverà davanti a un giudice. La Cristian Legal Center è un’associazione che si occupa di difendere legalmente persone che sono discriminate per la loro fede religiosa. Ha per esempio difeso una famiglia cristiana che non voleva persone gay nel loro b&b nel Galles, e aveva offerta il suo supporto ad Alfie Evans, il bambino di Londra affetto da malattia degenerativa, quando i medici volevano staccare la spina. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
neineineinngmailcom 28.11.18 - 13:22

Questi hanno un'idea fantasiosa di cosa significhi essere discriminati. Proprio loro che sull'odio contro il diverso hanno costruito imperi e ricchezze.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24

Leggere fa bene

Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e perché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
tweet transfobico casa editrice libertà di parola rowling

J.K. Rowling attacca la nuova legge scozzese contro l’omobitransfobia: “Arrestatemi”. E il premier inglese è con lei

News - Federico Boni 2.4.24
Russia elezioni 2024 Cecenia Vladimir Putin Ramzan Kadyrov

Russia, la Cecenia dell’omocausto ha dato a Putin un plebiscito mai visto

News - Francesca Di Feo 18.3.24
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Tribunale Bergamo Congedi famiglie omogenitoriali.png

L’INPS discrimina le famiglie omogenitoriali, i congedi vanno previsti anche per loro, lo dice il Tribunale di Bergamo

News - Redazione Milano 29.1.24
Peter Tatchell attivista LGBTIQ+ arrestato Mumbai Olimpiadi 2036

“Le Olimpiadi 2036 spartite tra dittature che violano diritti”: arrestato l’attivista LGBTIQ+ britannico Peter Tatchell

News - Redazione Milano 15.10.23
Celebrità, alleati e icone LGBTQIA+ che ci hanno lasciato nel 2023 - Lutti 2023 - Gay.it

Celebrità, alleati e icone LGBTQIA+ che ci hanno lasciato nel 2023

News - Federico Boni 28.12.23