Selvaggia Lucarelli: “Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti.”

"Costanzo è stato il primo a farmi rimettere piede a Canale 5 dopo anni di inspiegabile veto e gliene sono grata. La gratitudine è una facoltà a numero chiuso, come l’ironia."

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - mg 2359 1 - Gay.it
8 min. di lettura

A fine intervista Selvaggia Lucarelli mi salverà la vita. Questo va detto (e scritto) per smentire tutte quelle (brutte) voci sul suo conto, anche se all’opinion leader e giornalista, di certe chiacchiere e nomee, non è mai fregato molto. Le sue passioni, del resto, sono i viaggi e la vita vera. Tutto il resto è noia. O, al massimo, lavoro. Ed è proprio dal lavoro che parte la nostra chiacchierata. Qualche giorno fa, infatti, la scrittrice ha twittato contro Aldo Grasso. “Ogni anno scrive sempre lo stesso articolo su Ballando con le Stelle. Nel 2017 scriveva che la Carlucci si era ‘defilippizzata’ con le polemiche per fare ascolti. Nel 2018 scriveva delle troppe liti “per battere la corazzata De Filippi”. Oggi, idem. Identico”. Ma non finisce qui, perché sette minuti dopo, la giurata del programma di Milly Carlucci, con tanto di screenshot, ha cinguettato di nuovo. “Aldo Grasso non ha mai visto il programma quest’anno. Almeno l’onestà intellettuale di guardare quello che recensisci, oltre che di farti pagare per scrivere cose diverse ogni tanto“.

Alla fine, il famoso critico televisivo, non le ha risposto. 

Non mi ha risposto perché è impegnato a scrivere la recensione di Ballando 2020, così si porta avanti col lavoro. Tanto mica li vede i programmi, ormai s’è capito!

Perché Ballando con le Stelle, quest’anno, sta performando così bene?

Beh, con una suora nel cast e Mariotto in piena deriva mistica, direi che abbiamo quelli che contano lassù dalla nostra parte. Parlando seriamente, Ballando funziona sempre, poi esistono annate più fortunate, tipo questa, in cui l’atmosfera è gioiosa e i concorrenti danno più soddisfazioni, ma in linea di massima direi che a fare la differenza è la presenza di Robozao, perno, motore e anima del programma.

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - selvaggia lucarelli simona ventura - Gay.it

Avrebbe mai pensato che il movimento di bacino di Antonio Razzi superasse, in termini di share e picchi d’ascolto, quello di Ricky Martin? 

Vorrei sottolineare che il doppiopetto rosa shocking di Razzi era molto più metrosexual di qualunque movimento di bacino di Ricky Martin.

Inutile far finta di nulla: quest’anno ha puntato Nunzia De Girolamo. Cosa c’è che non la convince dell’ex ministro?

Io non l’ho puntata e le dirò di più: sono sempre pronta a farmi sorprendere dai concorrenti. Lei, però, mi pare né più, né meno quella che mi aspettavo.. purtroppo. Ovvero una che fa più acrobazie nel tentativo di sembrare simpatica e umile, che una brava ballerina in pista. Ma comunque per me è un personaggio abbastanza marginale nel programma, al momento.

Pensa, quindi, che la De Girolamo avrebbe fatto bene a continuare a lavorare in politica, anziché in tv? 

Non credo le sia stata concessa questa scelta, visto che non è stata eletta. Io anche avrei fatto bene a sposare Ryan Gosling, se solo me lo avesse chiesto.

In passato c’era stata qualche telefonata tra voi due, o sbaglio? 

Cercò di non far uscire un mio articolo su Il Fatto. Raccontavo di una sua mail intimidatoria a una giornalista. Io tendo ad assolvere qualsiasi tipo di atteggiamento, alla lunga, ma chi chiama quelli che siedono ai piani alti per intimorirmi o zittirmi, sono la specie che faccio più fatica a perdonare. Ciò non toglie che se ballasse bene le darei anche 10. Ballando è un gioco, non la resa dei conti per faccende estranee al programma.

De Girolamo a parte, quale altro politico avrebbe visto bene nel fortunato programma di Rai1? 

Maria Elena Boschi! Avrebbe bisogno di ballare un po’ per apparire meno legnosa. Salvini non verrebbe mai: secondo me è stufo di ballare in coppia con Di Maio. Oggi ha voglia di ballare da solo. E poi Renzi, così, magari, ricomincia a prendere qualche voto.

E io che pensavo mi rispondesse: “Alessandra Mussolini”. 

La Mussolini secondo me sarebbe una concorrente perfetta, perché mi sembra una che si mette in gioco, e poi le va dato atto di una cosa: è stata lei a creare il copy “Selvaggina”. Naturalmente, nell’edizione con lei, pretendo Jim Carrey in giuria che le dà i voti con la paletta capovolta, ovviamente.

Un anno fa, dichiarò: “Nessuno mi ha mai chiesto di scendere in politica e fanno bene a non farlo. Mi hanno chiesto del supporto, quello sì, ma l’ho negato. Non escludo di poterci ripensare un domani lontanissimo e lo specifico solo perché sul web tutto resta e poi se cambio idea nel 2045 passo per ‘cazzara’, ma non penso che potrei mai scendere in politica perché la politica è l’arte del compromesso ed io, per i compromessi, non ho una vocazione specifica.“ È cambiato qualcosa nell’ultimo anno? 

Le sembra che nel frattempo abbia ceduto a qualche compromesso, a parte l’aver dovuto ammettere che Manuela Arcuri balli bene?

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - 1491807250 19 7154525 - Gay.it

A proposito dei giudizi sulla Arcuri, sulle pagine di Chi, Milly Carlucci ha detto: “Non cambierei la giuria di Ballando per nessuna ragione al mondo”. Lei, dall’alto della sua sincerità, non crede che la giuria avrebbe bisogno di una rinfrescata? 

Ma la giuria cambia tutti gli anni! Lei ha mai visto Mariotto uguale all’anno prima? Ci pensa lui a rinnovarla, attraversa i periodi come Picasso. L’anno scorso era nel periodo Nero, più aggressivo e spietato, quest’anno è nel periodo Bianco, illuminato e mistico. Vedrà che finirà col battezzare i ballerini intingendo la paletta nell’acqua santa, ovvero il sudore di Osvaldo.

Ultimamente gira voce che se Milly riuscirà a stringere la mano a Maria, dopo una lunga guerra fredda, sarà solo ed esclusivamente per merito suo.

La verità? Ho fatto hackerare l’account di Betti Soldati da un monaco shintoista che oramai posta solo tweet sobri e morigerati e, da quel momento, è scoppiata la pace.

Si dice che lei sia in ottimi rapporti con la primadonna delle reti Mediaset. 

Padre Mariotto mi ha detto che devo adorare Nostra Signora Maria e io obbedisco. Scherzi a parte, sono in buoni rapporti con Maria e anche con suo marito. È stato il primo a farmi rimettere piede a Canale 5 dopo anni di inspiegabile veto e gliene sono grata. La gratitudine è una facoltà a numero chiuso, come l’ironia.

Sì, ma quest’incontro si farà?

Non penso, ma intanto hanno aperto la busta e ora è tutto più disteso. Direi che è già un bel segnale.

Mariotto, ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’, ha detto di averla sognata. Ha parlato di un sogno erotico e di lei che, nuda, lo prendeva a palettate. 

Io amo realizzare i sogni altrui. Lo batterò come un tappeto persiano al più presto.

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - 56635047 10156224264855983 4168815641135939584 n - Gay.it

Si è mai chiesta del perché molti uomini la vedano come una mistress? 

Perché come dice mio figlio sono una dominatrice, nonché Emissario del Chaos. (carta da gioco Yu-Gi-Oh!, ndr)

Tornando seri, un mese fa ha fatto discutere un suo post, su Facebook, abbinato ad un’intervista rilascia a Telese, dove parlava di un incubo vissuto tre anni fa per un presunto video hard che la vedeva protagonista. Al di là dell’inesistente video, come se ne esce da certe situazioni? 

Nel mio caso è bastato scoprire che quel video non esisteva. È stato quindi tutto abbastanza facile. Però posso dirle che chi il revenge porn lo ha subito davvero, ha bisogno di un lungo recupero psicologico, specie per superare la diffidenza nei confronti del mondo, e non solo di quello maschile.

La legge sul revenge porn è stata fatta e il 29 aprile si voterà per la reintroduzione dell’educazione civica nelle scuole. Soddisfatta? 

Sì, lo sono, ma credo che a scuola si dovrebbe insegnare anche il codice penale e come si svolge un processo. Insegnare come comportarsi è bene, ma vanno insegnate anche le conseguenze del comportarsi in modo sbagliato. Sono atterrita dall’ignoranza sul tema giustizia degli italiani. Basta leggere come commentano sui social i casi di cronaca, le sentenze o le inchieste tv. La giustizia da bar è il male del secolo. Ai ragazzini vanno dati gli strumenti culturali per non arrivare a discutere del ripristino della pena di morte, perché tra un po’, con questo clima, andremo in quella direzione.

Ultimamente ha presentato il nuovo libro della criminologa Bruzzone sul mondo delle dipendenze affettive. Lei ha detto di averne sofferto. Posso chiederle come riconoscerle? 

Quando sei dipendente dall’alcool stai male sia quando ti ubriachi, che quando sei in astinenza. Ecco, per le dipendenze affettive è esattamente la stessa cosa. Sei affettivamente dipendente da qualcuno se stai male sia quando stai con lui, che quando sei senza di lui. Quando non esiste più una dimensione di felicità, in nessun luogo, in nessun momento. O, al massimo, dura il tempo di un sorso.

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - selvaggia lucarelli bollicine vip - Gay.it

Ha fatto sapere di essere delusa dal Movimento 5 Stelle. A breve si tornerà alle urne. Ha le idee chiare? 

Sì, come Lapo nella famosa intervista nello spogliatoio della Juve.

L’avanzamento di Salvini la spaventa? 

È l’indietreggiamento di molti italiani su temi di civiltà e solidarietà che mi spaventa.

La sua difesa della famiglia tradizionale, tra il Congresso delle famiglie di Verona e la reintroduzione di padre e madre sui moduli per richiedere la carta d’identità dei minori, cosa le fa pensare? 

Di tradizionale in Salvini c’è solo la strumentalizzazione di certi temi quali la difesa della famiglia tradizionale e la paura dell’immigrato, per convincere certi italiani che il problema sia fuori da sé.

Mai come quest’anno sarà utile tornare in piazza con il Gay Pride..

Per me tutte le proteste che occupano le strade e le piazze, anziché tradursi in raccolte firme su Change.org, in questo momento fanno la differenza. Non siamo più capaci di tradurre orgoglio e indignazione in proteste che scomodino i nostri culi dal divano. Se non ci fossero Greta Thunberg e gli omosessuali ormai saremmo capaci solo di gigantesche shitstorm e di hashtag del giorno.

In un’intervista rilasciata a Canino, per Panorama, ha raccontato che il 2018 è stato l’anno dei “no”. Effettivamente anche la Fagnani, sulle pagine di Chi, aveva parlato del suo rifiuto nel programma tv Belve. Colpa della presenza di Fabrizio Corona nella tv del suo giornale o di qualcosa di cui nessuno è a conoscenza? 

Francesca fa un ottimo programma ed è brava, magari andrò, ma io amo poco farmi intervistare in tv e comunque, più in generale, andare in tv come ospite. Le ospitate tolgono tempo al lavoro e alla famiglia. Vanno bene se non si ha altro, se si promuove qualcosa, se servono a sembrare ancora vivi in questo ambiente. Anche a Domenica In sono passati mesi prima di andare, ma ne è valsa la pena. Mara Venier è la migliore intervistatrice della storia. Sarebbe capace di far parlare anche la statua di Manuela Arcuri a Porto Cesareo. A ogni modo, in quel momento, non ero contenta della presenza nella tv del Fatto di Fabrizio Corona. Ritenevo che non c’entrasse nulla col giornale in cui lavoro e che si stesse dando spazio a un personaggio a cui si doveva riservare l’oblio in tv e sui giornali perché tanto sarebbe tornato dentro, incapace com’è di cambiare. Naturalmente non avevo alcuna voce in capitolo per deciderlo, ma avevo ragione, purtroppo.

Anno nuovo, vita nuova. Dovevano uscire due nuovi libri quest’anno, poi? 

Un libro esce come sempre a luglio con Rizzoli e l’altro in autunno con Paper First. Non prometto sogni, ma solide realtà.

Su Twitter scrive: “Molti scheletri nell’armadio, piegati bene.” Archiviata una vecchia passione per Capezzone, un breve passato dalla d’Urso, un reality e una rubrica chiamata “Le perle di Selvaggia Lucarelli”, cos’altro ha di nascosto? 

Le ho mai detto che ho vinto Il Gioco delle coppie nel 1993?

Selvaggia Lucarelli: "Maria, Milly e quelle telefonate dai piani alti." - selvaggia4 2 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Alberto De Pisis

Alberto De Pisis, tra carriera, amori e speranze per il futuro: “Mi piacerebbe diventare papà” – intervista

Culture - Luca Diana 28.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24

Continua a leggere

Amadeus, Sanremo 2024

Sanremo 2024, chi condurrà il Festival della Canzone Italiana? Ecco tutti i nomi

Culture - Luca Diana 29.11.23
Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer - Domino Day - Gay.it

Domino Day, trailer e sinossi della serie BBC con streghe queer

Serie Tv - Redazione 29.1.24
Rosanna Fratello, Grande Fratello (2)

Grande Fratello, “Se t’amo t’amo” di Rosanna Fratello è virale sui social!

Culture - Luca Diana 25.1.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo, Un professore

Un professore 2, Simone Balestra e Mimmo sono più uniti che mai: c’è stato un nuovo bacio

Serie Tv - Luca Diana 15.12.23
The White Lotus 3, via alle riprese. Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione - The White Lotus 3 - Gay.it

The White Lotus 3, via alle riprese. Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24
Sanremo 2024, Lorella Cuccarini: "Mia figlia Chiara dice quello che pensa e che prova. La amo e sono con lei" - Lorella Cuccarini - Gay.it

Sanremo 2024, Lorella Cuccarini: “Mia figlia Chiara dice quello che pensa e che prova. La amo e sono con lei”

Culture - Redazione 29.1.24
Il Collegio 2023

Il Collegio, tutto quello che sappiamo sulla nuova edizione: concorrenti, ospiti, voce narrante e primi spot

News - Luca Diana 14.9.23
I film LGBTQIA+ della settimana 6/12 novembre tra tv generalista e streaming - film novembre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 6/12 novembre tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 6.11.23