Sem&Stènn: ecco il nuovo video fluido e onirico di “Jewels&Socks”

“Era una domenica mattina e tornavamo da un dj set, stanchi e sfatti. Eravamo in casa nudi e c’erano rimasti addosso solo i calzini e i gioielli”.

Atmosfere rétro, se per rétro intendiamo gli anni 90, offuscate e oniriche: ecco il nuovo video di Sem&Stènn, al secolo Salvatore Puglisi e Stefano Ramera, il duo emergente milanese che avevamo definito la “promessa del synthpop italiano”. E non avevamo azzardato: il brano strizza l’occhio a sonorità electro anni 80 come quelle dei Pet Shop Boys, ma anche a Robyn, Kavinsky e Justice, come ci avevano anticipato i ragazzi in un’intervista esclusiva (LEGGI >).  “We could be dead or we could dance another night / Wearing jewels and socks, letting go and go“, recita il testo in un crescendo allucinatorio: “L’abbiamo scritto in un momento che per noi rappresenta qualcosa di importante nel nostro rapporto. Era una domenica mattina e tornavamo da un dj set, stanchi e sfatti. Eravamo in casa nudi e c’erano rimasti addosso solo i calzini e i gioielli. Da questa bolla di intimità riflessiva ma anche un po’ decadente abbiamo tirato fuori il pezzo“, raccontano.

Il video è un party rallentato, a luci soffuse: i millennials ballano e si scatenano baciandosi tra loro, senza distinzione di genere, in un’alchimia quasi poliamorosa. Il pezzo spacca, il video anche. Bravi!

Attualità

Prima casa insieme dopo aver finto per 13 anni di essere cugini, la gioia del regista indiano e del fidanzato

Per non suscitare clamore tra i vicini e non avere problemi con l'affitto, Apurva Asrani e Siddhant Pilla hanno finto di essere cugini per 13 anni. Ora, finalmente, possono presentarsi a tutti come fidanzati.

di Federico Boni