Sesto San Giovanni, chiude l’unico sportello LGBT attivo nel Nord Milano

La convenzione stipulata con la passata amministrazione è stata fatta decorrere e non è stata rinnovata dall’attuale amministrazione di centrodestra.

Sesto San Giovanni, chiude l'unico sportello LGBT attivo nel Nord Milano - Scaled Image 66 - Gay.it
2 min. di lettura

Arriva da Sesto San Giovanni, Milano, il grido d’allarme di Gaymin Out, associazione che ha denunciato la chiusura dell’unico sportello informativo LGBT attivo nel Nord della città.

La convenzione, precedentemente stipulata con la passata amministrazione, è stata fatta naturalmente decorrere e non è stata rinnovata dall’attuale amministrazione di centrodestra. Purtroppo, anche qualsiasi tentavo di dialogo con le due Assessore preposte (alle Politiche Giovanili Roberta Pizzocchera e alle Pari Opportunità Alessandra Magro) è stato vano, in quanto sono state avanzate proposte parziali ed insoddisfacenti per la riattivazione di sportelli che, peraltro, non avrebbero dovuto esplicitare la terminologia LGBT. L’esito dei colloqui è risultato così negativo: il Comune ha deciso di non mantenere la collaborazione con GayMiN Out, prima e unica associazione LGBT sul territorio del Nord Milano.

«Pur riconoscendo la tempestiva disponibilità delle assessore a incontrarci e dialogare con noi, a GayMiN Out non sono state avanzate proposte consistenti», dichiara il consiglio direttivo. All’associazione è stato chiesto di collaborare ‘a chiamata’ con l’Informagiovani di Sesto, dove gli educatori comunali apriranno alcuni sportelli di consulenza per i ragazzi fino a trent’anni.

Alcune criticità anche rispetto alla dicitura dello sportello, rimarcano dall’associazione. “Per offrire un servizio che parla alle persone Lgbt e alle loro famiglie, non è sufficiente chiamarlo ‘sportello sessualità’, un appellativo troppo generico e poco attrattivo per l’utenza. Anche perché l’orientamento sessuale o l’identità di genere di una persona non riguarda solo la sua sfera sessuale ma tutti gli ambiti della sua vita: dalla famiglia al lavoro, alla scuola, alle sue esperienze quotidiane“.

Escludere completamente un’associazione che si impegna per promuovere la cultura del rispetto contro ogni discriminazione, risulta una grave mancanza da parte dell’amministrazione comunale di Sesto San Giovanni“, concludono da Gaymin Out. “Così facendo, il Comune nega rappresentanza a parte dei suoi cittadini e non garantisce un sostegno deciso alla cittadinanza LGBT presente sul territorio. Tale mancanza non é accettabile da parte di un’amministrazione importante come quella di Sesto San Giovanni, uno tra i Comuni più ampi dell’hinterland e con una lunga tradizione di sostegno alla comunità LGBT“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cyndi Lauper e la rivalità anni '80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica" - Cyndi Lauper e la rivalita anni 80 con Madonna - Gay.it

Cyndi Lauper e la rivalità anni ’80 con Madonna: “Mi sarebbe piaciuto averla come amica”

Musica - Redazione 18.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Ian McKellen ricoverato in ospedale - Ian McKellen e John Falstaff - Gay.it

Ian McKellen ricoverato in ospedale

Culture - Redazione 18.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Katy Perry nuovo singolo

Katy Perry annuncia il singolo “Woman’s World” e punta a tornare nell’Olimpo del pop. Ascolta il teaser

Musica - Emanuele Corbo 18.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Aggressione Ragazzo Gay Milano Piazza Diaz

Milano, ragazzo di 22 anni accoltellato in pieno centro perché gay

News - Redazione Milano 19.5.24
milano gay friendly

Locali gay a Milano 2024: la guida completa alla movida LGBTQ+ milanese

Viaggi - Gio Arcuri 15.1.24
Islam LGBTIAQ musulmani Politecnico Milano

Seminari e incontri islamici anti-LGBTQIA+: bufera sul Politecnico di Milano, ecco cosa è successo

Culture - Francesca Di Feo 11.4.24
Marius Madalin Musat e Jonathan Bazzi

Jonathan Bazzi “Cos’ha Milano di inclusivo e anticlassista?”, aggredito in Porta Venezia con il suo compagno Marius Madalin Musat

News - Redazione Milano 4.1.24
Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo - Homo Occidentalis - Gay.it

Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo

News - Redazione 31.1.24
fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Gio Arcuri 20.2.24
milano-transfobia-consiglio-comunale

Milano, transfobia in Consiglio Comunale da parte del consigliere Lega Samuele Piscina – LINGUAGGIO FORTE

News - Francesca Di Feo 4.3.24
Non Voltarti – Storie di Quartiere

Non Voltarti: Levi’s celebra la comunità queer di Porta Venezia

Lifestyle - Redazione Milano 31.5.24