Stati Uniti, esplode il caso dell’attivista intersex ucciso dalla polizia: “Aveva solo un coltello”

Il ragazzo soffriva da tempo di attacchi di ansia, depressione e aveva tentato il suicidio.

Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello" - schultz 4 - Gay.it
2 min. di lettura

Lo circondano in quattro: poi, a un tratto, qualcuno preme il grilletto. È morto così Scout Schultz, attivista intersex americano di 21 anni.

Scout Schultz, 21 anni, era iscritto al quarto anno della Georgia Tech, prestigiosa università degli Stati Uniti, ed era il presidente di Pride Alliance (un’organizzazione LGBT del campus). La sera di sabato 16 settembre una chiamata (si è scoperto in un secondo momento che la chiamata era sua) ha segnalato al 911 la presenza di un ragazzo dai lunghi capelli biondi e armato di coltello. La polizia è arrivata sul posto: “Avanti, lascia cadere il coltello” intima un poliziotto. “Sparami” risponde lui, avanzando. “Nessuno vuole farti del male” continua l’agente. In quattro lo circondano: la situazione è apparentemente sotto controllo, ma all’improvviso qualcuno spara. Le urla, l’arrivo dell’ambulanza: Scout muore in ospedale.

Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello" - schultz 2 - Gay.it

La scena è stata ripresa in un video girato da una delle finestre del campus.

Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello" - schultz 3 - Gay.it

Il ragazzo aveva sofferto di ansia e depressione, era stato a lungo seguito da un terapista e aveva lasciato tre biglietti in cui annunciava il suo suicidio (un primo tentativo, risalente al 2015, era fallito).

Stati Uniti, esplode il caso dell'attivista intersex ucciso dalla polizia: "Aveva solo un coltello" - schultz 1 - Gay.it

Nel frattempo è stata aperta un’inchiesta e alla Georgia Tech sono state organizzate manifestazioni per protestare contro la condotta degli agenti. Il padre della vittima, in conferenza stampa, ha detto tra le lacrime: “Perché non un’arma non letale come il taser o lo spray urticante? Perché hai dovuto sparare? Questa è la domanda che farei, l’unica questione che conta al momento. Perché hai ucciso mio figlio? Stava lottando contro dei disturbi mentali. È tragico che la sua vita sia stata portata via con un proiettile, anziché salvata”.

L’appello e la speranza della famiglia, a questo punto, è che le manifestazioni non sfocino in una deriva violenta, cosa già accaduta nella giornata di ieri (automobile incendiata e 50 arresti): “La violenza non può essere la risposta giusta alla violenza”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Ricardo Castaneda 19.9.17 - 18:15

Trending

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Papa Francesco - Vescovi - Cei

Papa Francesco tradito e punito dai vescovi: la ferocia omofobica della Cei, le chat interne e i pochi sacerdoti coraggiosi

News - Marco Grieco 30.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
"Esiste il gene dell’omosessualità?". 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO) - Barbara Gallavotti - Gay.it

“Esiste il gene dell’omosessualità?”. 
 La spiegazione di Barbara Gallavotti è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 30.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Omosessuale- Oppressione e Liberazione

Perché leggere oggi “Omosessuale: Oppressione e Liberazione”, un classico della Gay Liberation, intervista a Lorenzo Bernini

Culture - Alessio Ponzio 4.4.24
Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l'omofoba legge dell'Uganda "Kill the Gay" - Tim Walberg - Gay.it

Tim Walberg, bufera sul repubblicano che difende l’omofoba legge dell’Uganda “Kill the Gay”

News - Redazione 29.12.23
terapie di conversione terapie riparative

Negli USA oltre 1.300 “terapisti della conversione” torturano ancora le persone LGBT+, nonostante i divieti

News - Federico Boni 15.12.23
Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. "I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo" (VIDEO) - Jill Biden - Gay.it

Jill Biden in difesa dei diritti LGBTQIA+. “I repubblicani vogliono che abbiate paura, non glielo permetteremo” (VIDEO)

News - Federico Boni 25.3.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Stati Uniti, la Carolina del Sud diventa il 25° stato USA a bandire le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 23.5.24
Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24
Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24
russia-manifestazione-all-out-roma

Russia, manifestazione globale di All Out il 16 marzo contro la persecuzione sistematica della comunità LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 13.3.24