Svizzera, esposta la prima statua di una persona trans nuda

Jade Guanaro Kuriki-Olivo, artista trans*, ha così presentato la sua opera.

ascolta:
0:00
-
0:00
Svizzera, esposta la prima statua di una persona trans nuda - Statua Trans - Gay.it
3 min. di lettura

“Cosa e chi dovremmo valorizzare nella nostra società contemporanea?”. Jade Guanaro Kuriki-Olivo si è posta questa domanda e si è data una risposta, esponendo la sua ultima opera pubblica ad Art Basel, in Svizzera, scrivendo un pezzo di storia. L’artista ha infatti realizzato una statua in bronzo di un corpo indigeno nudo, trans, con una sola parola incisa sui lati del piedistallo. “DONNA“. Chiaro il messaggio: le donne trans sono questo, donne.

La popolarità di Kuriki-Olivo ha preso forma nel 2016, come riportato da i-D, attraverso l’enigmatico nome d’arte Puppies Puppies. In parte performance art, in parte scultura, i suoi primi lavori coinvolgevano spesso l’artista, che appariva in costumi pop-culturali negli spazi artistici di tutto il mondo: Olaf di Frozen è comparso in diverse gallerie, SpongeBob è apparso alle fiere d’arte, la Statua della Libertà si è vista alla Biennale di Whitney. I costumi oscuravano completamente la sua identità, con alcuni spettatori che si chiedevano se l’artista stessa fosse effettivamente dentro il costume. Con il suo ex marito che rilasciava spesso interviste per suo conto, pochi conoscevano la vera identità della misterioso artista.

“In quanto persona queer, l’anonimato non è una novità. Mi sono nascosta per sopravvivere all’ambiente circostante e per tenermi al sicuro dalla transfobia coloniale e dalla queerfobia profondamente radicate nella società”. “Ma mi nascondevo anche perché sentivo che la mia identità sarebbe stata sfruttata e mercificata all’interno dell’art. Sono una donna trans, sono una persona con due spiriti, sono portoricana (Boricua), giapponese e indigena, sono una sopravvissuta a un tumore al cervello”.

Nel 2018 Kuriki-Olivo ha rivelato pubblicamente la sua identità trans. “Sono una raccolta di ogni esperienza che abbia mai avuto. Ciò influisce intrinsecamente sul mio lavoro: mentre la vita scorre, così fa il fiume di creatività ed espressione dal mio cervello. Sono cresciuta e anche il mio lavoro è cambiato. Ma esprimere il mio vero io come donna trans è spaventoso: non si sa mai cosa potrebbe accadere in questo mondo transfobico”, precisa a i-D. “Tuttavia, ho capito che nascondersi nel completo anonimato significava qualcosa di diverso come donna trans di colore. Avevo bisogno di superare la paura e combattere questa battaglia attraverso la mia arte, la mia vita e il mio attivismo. Voglio che una generazione futura veda ciò che è possibile. Voglio onorare i coraggiosi ‘trasgressori’ che erano visibili in tempi in cui le leggi ci proibivano di esistere”.

“Il mio corpo nudo è intrinsecamente politico”, ha proseguito. “Sono nuda come una donna trans nelle istituzioni artistiche perché nel corso della storia dell’arte, immagini e sculture di persone trans sono state cancellate, profanate o realizzate esclusivamente attraverso la lente dello sguardo maschile cis”. “Attraverso la performance, l’arte del testo, il video, la scultura, attraverso molte forme, voglio riprendere l’autonomia della mia immagine di donna trans di colore.”

La sua nuova scultura in bronzo garantisce al pubblico più ampio l’accesso al corpo trans nudo.

“È un corpo trans nudo creato dalla persona trans che raffigura. Il genere è un costrutto, i genitali non determinano il genere, i cromosomi non determinano il genere”. “Il mio corpo nudo rompe intrinsecamente il binario e rivela la realtà che il genere è uno spettro che ruota in tutte le direzioni. Non sono ciò che mi è stato “assegnato” alla nascita, ma per molte, molte persone oggi, questa è ancora un’idea difficile o impossibile da comprendere. La transfobia deve essere disimparata. In un certo senso uso il mio lavoro per aiutare a disimparare, che di per sé è una forma di insegnamento generata dalla mia esperienza vissuta”.


La scultura di Puppies Puppies è in mostra a Freie Strasse × Bäumleingasse , Basilea.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Studente delle Filippine sgrida il Papa: "Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male" (VIDEO) - Papa Francesco e Jack Lorenz Acebedo Rivera - Gay.it

Studente delle Filippine sgrida il Papa: “Smetta di usare un linguaggio omofobo. Fa male” (VIDEO)

News - Redazione 21.6.24
meloni orban

35 ambasciate firmano una dichiarazione che condanna le leggi anti-LGBTQ ungheresi. Assente l’Italia

News - Redazione 21.6.24

Continua a leggere

La figlia dell'ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - La figlia dellex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender - Gay.it

La figlia dell’ex leader del Ku Klux Klan fa coming out come donna transgender

News - Redazione 13.5.24
Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l'identità trans originale di Vivian - Paper Mario il remake Nintendo ripristina lidentita trans originale di Vivian - Gay.it

Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l’identità trans originale di Vivian

Culture - Redazione 23.5.24
The Umbrella Academy 4, il trailer vede Elliot Page e gli Hargreeves impegnati nella loro ultima missione - TUA 402 Unit 05162RC - Gay.it

The Umbrella Academy 4, il trailer vede Elliot Page e gli Hargreeves impegnati nella loro ultima missione

Serie Tv - Redazione Milano 30.5.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
Carmen Madonia in 'Something You Said Last Night' (2022)

Something You Said Last Night, e la banale quotidianità di una millennial trans

Cinema - Riccardo Conte 6.1.24
Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024 - Libri LGBT primavera 2024 - Gay.it

Libri LGBT, cinque novità in libreria nella primavera 2024

Culture - Federico Colombo 8.5.24
Lombardia, si discute mozione Lega contro la Triptorelina per affermazione di genere di minori: ma è un atto precluso alle regioni - Transgender triptorelina - Gay.it

Lombardia, si discute mozione Lega contro la Triptorelina per affermazione di genere di minori: ma è un atto precluso alle regioni

News - Redazione 7.5.24
Prisma 2 Jacopo - Andrea Giammarino - Carriera Alias Gay.it

Prisma 2, Andrea Giammarino è Jacopo, ma anche un po’ sé stesso: la sua storia vera ha ispirato il suo personaggio

Serie Tv - Giuliano Federico 1.6.24