Tanti Auguri! Katy Perry compie 35 anni e si regala un nuovo singolo e, forse, un matrimonio

Buon compleanno Katy Perry! Curiosità e record di una delle cantanti pop con più dischi venduti degli ultimi 20 anni.

Katy Perry
3 min. di lettura

Katy Perry, una delle popstars più famose del globo ed una di quelle che hanno venduto di più negli ultimi 10 anni – con circa 145 milioni di dischi venduti tra album e singoli – compie 35 anni!

Prima di diventare la “California Gurl” più amata della Terra e di comparire nel suo look da ‘fake pin-up’ per l’album “One of the Boys”, forse pochi sanno che l’artista aveva già pubblicato un disco nel 2001!

Prima di farci ballare con hits come “I Kissed a Girl” e “Hot’n’Cold“, Katy Perry aveva inciso un disco Christian-rock dal titolo “Katy Hudson”, che è anche il suo vero nome.

L’album fu un flop galattico e l’etichetta fallì dopo poco tempo e fu allora che la cantante decise di cambiare il suo cognome in Perry, che poi è il nome da nubile di sua madre, perché pensava che richiamasse troppo l’attrice Kate Hudson.

Non solo. Katy, oltre ad aver avuto un passato rock quasi sconosciuto ai più, ha anche scritto tantissime hits per altri cantanti, come “I Do Not Hook Up” di Kelly Clarkson, “Passenger” di Britney Spears o “That’s More Like It”, di Selena Gomez and the Scene.

Dal 2001 al 2007 la cantante ha affrontato mille peripezie, e l’arrivo alla Capitol le ha permesso di sfornare il suo primo album mainstream sopracitato e di diventare ciò che tutti conosciamo.

Ma è con il secondo album, “Teenage Dream” (oltre 6 milioni di copie vendute) che Katy Perry raggiuge il vero status di icona gay del pop, per altro ottenendo record incredibili: il disco ha messo a segno ben 5 singoli numero 1 in USA, risultato ottenuto in precedenza solo da Michael Jackson!

Inoltre, Katy Perry è anche l’unica artista ad avere più singoli con oltre 6 milioni di copie vendute in USA, quali “Firework”, “Roar” e “Dark Horse”!

Dopo “Teenage Dream” è stata la volta di “Prism”, un altro fortunato album della cantante – con oltre 4 milioni di copie vendute – che consolida lo stile già intrapreso nel disco precedente ma si arricchisce di influenze 90s.

Ma con “Witness“, il quarto album mainstream uscito nel 2017, qualcosa inizia a scricchiolare.

Katy Perry si presenta con un look nuovo, capelli corti e biondissimi, l’album vende circa 1 milione di copie, davvero poco per i suoi standard, e la critica lo massacra.

Nonostante le buone performance del singolo apripista “Chained to the Rhythm”, il resto dei singoli non decolla – anche se “Bon Appetit” e “Swish Swish” diventano buone club hits nel mondo – e l’album mette in crisi la carriera della cantante.

Ma nel 2019 Katy Perry ci riprova e torna con nuovi singoli, ma facendo presente alla stampa che non pubblicherà un nuovo album finché non sarà perfettamente pronta e/o contenta del risultato.

Il 2019 di Katy Perry e il nuovo singolo “Harleys In Hawaii”

Ad inizio anno esce “365”, la collaborazione con Zedd, poi verso giugno la coinvolgente e ritmatissima “Never Really Over” e in agosto la più dimessa “Small Talk“, prodotta da Charlie Puth.

E pochi giorni fa è uscito il suo nuovo singolo “Harleys in Hawaii”, in tempo per il suo 35esimo compleanno, dalle atmosfere r’n’b e downtempo, molto sensuale.

Anch’esso prodotto da Charlie Puth, gli ultimi due singoli di Katy Perry sono sicuramente meno forti di “Never Really Over” e non hanno ottenuti grandi recensioni.

La critica è d’accordo nel sperare che torni presto ai fasti dei primi tre album, continuando sulla linea di “Never Really Over” e puntando più su bangers e pezzi dove la sua migliore personalità artistica splenda a dovere.

Katy Perry e Orlando Bloom: matrimonio a Natale 2019?

Katy Perry e Orlando Bloom

Riguardo “Harleys in Hawaii“, che non è brutto pezzo ma non è sicuramente un singolo che ci si aspetterebbe da Katy Perry, l’ispirazione è stata un viaggio alle Hawaii con il fidanzato Orlando Bloom. Al proposito ha rivelato:

Ricordo esattamente dove mi trovavo, l’angolo della strada in cui mi trovavo a Oahu e girando quell’angolo e sussurrando a Orlando , andando “Scriverò una canzone chiamata “Harleys in Hawaii“.

Ed è di questi giorni la notizia che probabilmente Katy Perry ed Orlando Bloom, che stanno assieme dal febbraio del 2016, si sposeranno a dicembre di quest’anno, e Us Weekly suggerirebbe che la data prescelta sarebbe proprio il giorno di Natale.

Insomma, il miglior modo per festeggiare questo compleanno speciale.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 24/30 giugno tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 24.6.24
Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli - Matteo B Bianchi3 - Gay.it

Libri LGBTQIA+, le novità: di euforia, di santi, diavoli, altricorpi e femminielli

Culture - Federico Colombo 22.6.24
Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis - Tale e Quale Show 2024 - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis

Culture - Redazione 24.6.24
Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: "Felice di entrare in questa gioiosa nuova era" - coming out Louisa Jacobson - Gay.it

Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: “Felice di entrare in questa gioiosa nuova era”

Culture - Redazione 25.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24

I nostri contenuti
sono diversi