Salerno, l’Ultima Cena gay scatena la polemica: “Locandina blasfema e fuori luogo”

Fin dalla pubblicazione dell'immagine su Facebook la locandina ha polarizzato le opinioni.

Salerno, l'Ultima Cena gay scatena la polemica: "Locandina blasfema e fuori luogo" - locandina salerno gay - Gay.it
2 min. di lettura

Se questa sera volete prendere parte alla serata gay più discussa e famosa d’Italia l’indirizzo è quello del Caffè Verdi a Salerno dove la società organizzatrice di eventi DiverCity ha preparato un’Ultima Cena molto particolare. O meglio, lì troverete una locandina molto particolare che fa il verso del Cenacolo di Leonardo Da Vinci sostituendo Gesù e gli apostoli con dei maschioni a petto nudo.

Che la data di giovedì santo sia stata scelta a caso o con l’intento di provocare non possiamo saperlo: ciò che è certo è che la locandina dell’evento ha scatenato polemica su tutti i fronti coinvolgendo Forza Italia, il Popolo della Famiglia e l’Arcigay.

Fin dalla pubblicazione dell’immagine su Facebook le reazioni non si sono fatte attendere: l’avvocato Fabio Mammone, vice coordinatore cittadino di Forza Italia Salerno, ha chiesto “l’annullamento della serata di giovedì sera”. Secondo Mammone, infatti, “gli organizzatori non sono né blasfemi, né alternativi ma semplicemente fuori luogo ed irriguardosi. La religione cristiana nulla ha da spartire con le istanze gender”.

A condannare questa scelta pubblicitaria è stato anche l’immancabile Popolo della Famiglia, il movimento politico vicino a Mario Adinolfi, che da Facebook paragona la provocazione di questo bar con le stragi di cristiani in Medio Oriente: Mentre è ancora caldo il sangue dei Cristiani massacrati in Egitto per mano assassina, Salerno si prepara a fare strage di rispetto e buongusto“.

Salerno, l'Ultima Cena gay scatena la polemica: "Locandina blasfema e fuori luogo" - locandina salerno - Gay.it

Nello stesso giorno gli organizzatori di DiverCity diffondono un comunicato stampa su Facebook: “Intendiamo ribadire il rispetto per le opinioni altrui, ma altrettanto ribadiamo con forza e convinzione la nostra libertà di vivere e divertirci come meglio crediamo. (…) Invitiamo tutti a partecipare ancora con più forza e convinzione giovedì 13 al nostro consueto aperitivo per rivendicare uno spazio di libertà, uno spazio di aggregazione, uno spazio di espressione e divertimento, indispensabile per i giovani ragazzi e ragazze gay e transessuali della nostra città e della nostra vasta provincia e regione. I nostri colori, i nostri sorrisi, i nostri cuori non possono e non devono essere limitati e spenti da chi dietro la politica cela razzismo ed omofobia”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anto Salerno 14.4.17 - 9:04

Blasfemia ??e poi gli stessi cattolici salernitani bestemmiano la Madonna come linguaggio comune..

Avatar
Anto Salerno 14.4.17 - 7:15

Il popolo della Famiglia si occupasse delle FAMIGLIE CATTOLICHE in cui i mariti sposati indossano l INTIMO delle proprie mogli per farsi penetrare da ragazzini dell eta' dei loro figli pagandoli.. Piuttosto che condannare chi vive la propria sessualita in modo sereno e SINCERO.. Salerno e' piena di Macchietti che hanno problemi mentali legati alla propria sessualità e questi di certo non sono i gay ma GLI ETERO CATTOLICI della meravigliosa famiglia tradizionale: SU QUESTO NESSUNO DICE NULLA...

Avatar
Jezekael 13.4.17 - 21:45

Che pena...queste cose potevano avere un senso qualche anno fa, ora risultano soltanto patetiche provocazioni fini a se stesse. Soltanto a quelle vecchie checche militanti d'altri tempi piacciono queste pagliacciate provocatorie. E sia chiaro, io non mi ritengo cristiano e non ho nulla da spartire con l'ambiente cattolico....

Avatar
Loran 13.4.17 - 17:48

Come hanno sottolineato quelli del popolo della famiglia ci sono fatti di cronaca recente assai più gravi che un cartellone pubblicitario per cui fare crociate ed essere indignati. Non 'è alcun attacco o presa in giro della religione ne alcuna blasfemia, come poi hanno in un altro caso analogo sentenziato i magistrati archiviando le varie denunce che sono servire solo a far spendere un po' di soldi a tutti i contribuenti.

Avatar
Antonio Magno 13.4.17 - 13:30

Non tutti sono credenti...

Avatar
Andrea della rocca 13.4.17 - 12:43

Non meravigliatevi se poi ci prendono per pervertiti sessuali, rispettate almeno la fede altrui, che Il Signore vi perdoni per la vostra blasfemia

    Avatar
    Le Spy 13.4.17 - 15:04

    Bah...hai idea di quante vittime abbia fatto la "fede altrui" nei secoli, e quante ne continui a mietere ancora oggi soprattutto fra i gay? Cloro al clero, altro che rispetto.

    Avatar
    Antonino Vaccaro 13.4.17 - 17:23

    Condivido in totos Andrea

    Avatar
    Giovanni Di Colere 13.4.17 - 20:29

    E che c'è di male nel sesso? I veri pervertiti sono al contrario i sessuofobi perché è nsturale desiderare pensare e fare sesso

    Avatar
    Anto Salerno 14.4.17 - 7:16

    Il popolo della Famiglia si occupasse delle FAMIGLIE CATTOLICHE in cui i mariti sposati indossano l INTIMO delle proprie mogli per farsi penetrare da ragazzini dell eta' dei loro figli pagandoli.. Chi sono i pervertiti??Piuttosto che condannare chi vive la propria sessualita in modo sereno e SINCERO.. Salerno e' piena di Maschietti che hanno problemi mentali legati alla propria sessualità e questi di certo non sono i gay ma GLI ETERO CATTOLICI della meravigliosa famiglia tradizionale: SU QUESTO NESSUNO DICE NULLA... Chi sarebbero allora i cosidetti PERVERTITI ??

    Avatar
    Marco Giranzani 25.7.17 - 13:07

    Ma per favore non esageriamo: a parte che Pietro nonché primo Papa ha rinnegato Gesù 3 volte, Matteo era considerato un pubblico peccatore e Giuda fu traditore e pure suicida; Gesù sapeva già queste cose e li ha scelti comunque! Dopodiché Nostro Signore non ha mai avuto alcuna paura ad apparire blasfemo e ha infranto anche alcuni Comandamenti pur di guarire! Quindi Andrea don't worry be happy!

Avatar
Giovanni Di Colere 13.4.17 - 11:59

Ma proprio perché come cattolici abbiamo l'arte da secoli che rappresenta liberamente le tematiche sacre e profane siamo diversi dagli integralisti islamici e dalle sette religiose anche cristiane che infatti vietano ogni forma di rappresentazione. Leonardo da Vinci non è un religioso che scrive una sacra scrittura da adorare ma un laico laicissimo peraltro omosessuale. Chi si indigna vada in qualche Califfato qui vige la liberaldemocrazia.

Avatar
Boggongino 13.4.17 - 11:52

lo capiranno mai che babbo natale non esiste?

Trending

Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24

Continua a leggere

san-gregorio-magno-quindicenne-accoltella-il-padre

Ragazzo di 15 anni accoltella il padre che lo “accusa” di essere gay durante una lite domestica

News - Francesca Di Feo 18.12.23
vesuvio pride 2024, il 14 settembre a torre del greco

Vesuvio Pride 2024: il 14 settembre a Torre del Greco

News - Redazione 2.4.24
Salerno, aggressione omofoba al grido "ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*” - Omofobia 10 - Gay.it

Salerno, aggressione omofoba al grido “ricchi*ne, uomo di merd*, clandestino di merd*”

News - Redazione 3.5.24
Leonardo Da Vinci - Monnalisa - Andrew Haigh

Leonardo da Vinci era gay e sarà Andrew Haigh a dirigere il film sul genio totale del Rinascimento

Cinema - Mandalina Di Biase 5.5.24