Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay

Un ultras è stato ucciso da un poliziotto senza un apparente perché. Ma i gruppi che picchiano duro sono un realtà e a volte amazzano. Anche i gay per il solo fatto di essere gay. La mappa.

Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay - ultrasviolentiBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay - ultrasviolentiF1 - Gay.it

Gabriele Sandri era un ragazzo come tanti: gestiva un negozio, faceva il dj nei locali di Roma, fra cui lo storico Piper, e la domenica si concedeva il lusso di seguire la propria squadra in trasferta: la Lazio. Domenica è rimasto ucciso a causa di un colpo di pistola partito dall’arma di un poliziotto, nell’autogrill di Badia al Pino sull’A1, dopo una rissa con tifosi della Juventus che si dirigevano a Parma per assistere a Parma – Juventus.

I dettagli della vicenda non sono ancora chiari, ma la morte inutile di quel ragazzo ci offre l’occasione per analizzare un problema spinoso: gli Ultras e la violenza, che a volte è diretta indistintamente a tutti coloro che non fanno parte del branco, altre volte è mirata verso le diversità, non solo calcistiche.

Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay - ultrasviolentiF2 - Gay.it

Politicizzati, cani sciolti, delinquenti comuni ma anche vere e proprie bande armate. L’universo dei gruppi Ultras, i "duri e puri" del tifo calcistico, è molo variegato. A volte esiste più di un’associazione che segue la stessa squadra. Quello che è certo è che in pochi possono dirsi immacolati.

I tifosi che fanno a botte per lo stadio – non certo per la propria squadra – sono tanti, come quelli del gruppo Bisl, ad esempio, cioè i tifosi della curva sud della Roma. Bisl è l’acronimo di ‘basta infami solo lame’, dove gli infami sono poliziotti e carabinieri.
I membri del gruppo partenopeo sono accusati di aver aggredito un ragazzo gay in pieno centro cittadino.Alcuni preferiscono le cinture dei pantaloni alle lame o alle mani. Come la violenza incitata dai Zetazeroalfa, il gruppo musicale di estrema destra dei tifosi della curva laziale. Fra i loro brani c’è ‘Cinghiamattanza’, un inno allo scontro a suon di cinghiate. Il testo recita: "prendi tutti a cintate: il postino, la suora, il tuo vicino di casa". E ancora: "organizza scontri epici 50 contro 50, in prati, metro, nella tua cameretta." Sul loro sito c’è anche un indirizzo mail al quale spedire i filmati delle mattanze. In palio si vincono i gadget della band.

Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay - ultrasviolentiF3 - Gay.it

Le ideologie politiche non ci sono quasi più. Le poche eccezioni sono, appunto, questi gruppi. Quasi tutti di estrema destra. La mappa del tifo fascista è trasversale alla penisola: i Cani Sciolti della Sampdoria e i Mods di Bologna, i Drunks del Catania – una fra le tifoserie più violente – le palermitane Brigate Rosanero, gli Irriducibili interisti e i Korps viola, i Drughi della Juve i Mastiff a Napoli. Proprio i membri del gruppo partenopeo sono accusati di aver aggredito un ragazzo gay in pieno centro cittadino.

Di estrema sinistra sono, invece, i tifosi del Perugia e del Livorno: gli Ingrifati e l’ Armata Rossa della città umbra non si muovono senza la bandiera di Che Guevara; i compagni Livornesi e i Balordi, invece, salutano a pugno chiuso e inneggiano a Stalin e Lenin.

Ultras: quelli che picchiano duro. Anche i gay - ultrasviolentiF4 - Gay.it

Le misure di sicurezza emanate dopo l’omicidio, a febbraio, del poliziotto Filippo Raciti nel dopo partita tra Catania e Palermo hanno solo spostato i tafferugli: dagli stadi alla strade della città. E oggi si discute ancora sulle misure per prevenire le azioni violente. Quel poliziotto ha sparato contro i tifosi solo perché tifosi, sempre che sia riuscito a identificati come tali. La vittima, innocente, ha pagato per i compagni, rossi e neri.

di Daniele Nardini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24
Kamala Harris presidente, l'endorsement di Human Rights Campaign: "Campionessa per l'uguaglianza LGBT" - Kamala Harris - Gay.it

Kamala Harris presidente, l’endorsement di Human Rights Campaign: “Campionessa per l’uguaglianza LGBT”

News - Federico Boni 22.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24

Hai già letto
queste storie?

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
triptorelina-famiglie-incatenate-sede-aifa

Triptorelina, le famiglie si incatenano sotto la sede dell’AIFA per protestare il tavolo tecnico e la sua composizione

News - Francesca Di Feo 24.5.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Argentina - lesbiche uccise con un incendio doloso - Milei

L’Argentina di Milei, bruciate due coppie lesbiche con un incendio doloso: tre vittime, una ferita grave

News - Francesca Di Feo 15.5.24
Grindr

Teramo, in tre ingannavano uomini gay via Grindr: estorsione sotto minaccia, andranno a processo

News - Francesca Di Feo 20.3.24
Gen Z musica dipendenza

La Gen Z è dipendente dalla musica: “È una terapia per il benessere mentale e fisico”. Ma Spotify aumenta le tariffe

Musica - Emanuele Corbo 4.4.24
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
meglio-a-colori-terapie-riparative (3)

“Meglio a Colori”, la campagna per un disegno di legge contro le terapie riparative

News - Francesca Di Feo 17.5.24