World Pride, Raffaella Carrà coi polsini rainbow premiata a Madrid

La Raffaella nazionale ha ricevuto il premio "World Pride 2017" e sarà la madrina della sfilata che attraverserà la capitale spagnola.

World Pride, Raffaella Carrà coi polsini rainbow premiata a Madrid - medium 170627 175400 mi270617spe977 - Gay.it
Italian singer Raffaella Carra receives the World Pride Award 2017 at Italian Embassy in Madrid, Spain, on June 27, 2017. Photo by BorjaB.Hojas/AlterPhotos/ABACAPRESS.COMAbacaPress/LaPresseOnly Italy598062
< 1 min. di lettura

Tra i tanti italiani che raggiungono Madrid per il World Pride non poteva mancare Raffaella Carrà: icona gay intramontabile e signora indiscussa della televisione sotto le Alpi come sotto i Pirenei.

La conduttrice infatti sarà la madrina della parata dell’Orgullo Gay che si terrà il 1 luglio e per cui è previsto l’arrivo nella capitale spagnola di 2 milioni di persone. Per il suo lungo impegno a favore dei diritti LGBT, Raffaella è stata premiata con il “World Pride 2017” in una serata in suo onore all’Ambasciata d’Italia a Madrid.

Protagonista nello spettacolo, la voce di Raffaella Carrà si è fatta sentire anche nei recenti passaggi politici, schierandosi a favore delle unioni civili e delle adozioni, come quando parlò della sua infanzia senza un padre: “Ma io con chi sono cresciuta? Mi rispondo: con due donne, mia madre e mia nonna. Facciamoli uscire i bambini dagli orfanotrofi, non crescono così male anche se avranno due padri o due madri. Io le ho avute. Sono venuta male?”.

La showgirl riporta così la premiazione sul suo profilo Twitter: Per il coraggio, l’energia, la libertà. Questa la motivazione. Grazie!”

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

Leggere fa bene