X Factor 2021, storico addio alle categorie: “La musica senza etichette di genere” – VIDEO

Rivoluzione ad X Factor: confermati Emma, Mika, Hell Raton e Manuel Agnelli, ma arriva Ludovico Tersigni e dice addio alla divisione per genere, età e formazione.

X Factor 2021, storico addio alle categorie: "La musica senza etichette di genere" - VIDEO - X Factor 2021 storico addio alle categorie - Gay.it
3 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da X Factor Italia (@xfactoritalia)

X Factor 2021 cambia pelle. La nuova edizione del programma abbandona una delle meccaniche che hanno contraddistinto il format in tutto il mondo, rimanendo al passo con i tempi. Nato nel lontano 2004 nel Regno Unito, X Factor perde la tradizione divisione delle categorie per generi, età e formazione. Quella italiana, in procinto di andare in onda, sarà la prima edizione al mondo ad abolire la dinamica del talent.

I quattro giudici dell’edizione – confermati Hell Raton, Emma, Mika e Manuel Agnelli – rimarranno mentori delle loro squadre, quanto mai prima variegate ed eterogenee. La parola chiave è “progettualità“, che permetterà ai team di mantenere una coerenza artistica indipendentemente dalle caratteristiche del musicista. Ecco cos’è stato rivelato nel comunicato stampa di lancio del programma:

I giudici potranno raccontare la propria idea di musica senza alcun limite, sconfinando fuori da ogni etichetta che preesiste al talento. Tra loro la gara sarà ancora più gara e la musica sarà ancora più musica, e proprio la musica sarà rappresentata tutta, in maniera sempre più ampia, fluida e variegata.

“Basta limiti, basta ghettizzarsi, soprattutto nell’arte, quando si è veramente liberi si vivono emozioni ed esperienze molto più profonde”, ha rivelato Emma circa la novità dell’edizione, che si preannuncia rivoluzionaria sotto tutti i punti di vista, con l’addio alla conduzione di Alessandro Cattelan e l’arrivo di Ludovico Tersigni:

Sono davvero molto felice di ricominciare una nuova avventura con tutta la famiglia di X Factor! Non vedo l’ora di riabbracciare i miei colleghi giudici e di parlare di musica fino allo sfinimento come l’anno scorso. E poi sono curiosissima di affrontare questa nuova sfida senza le barriere dei generi. Per questo ringrazio tutti gli autori che sono riusciti a portare a casa questa bella scommessa. Saremo i primi nel mondo a farlo, è giusto così.

Dello stesso parere anche gli uomini al bancone di X Factor Italia, soprattutto Manuel Agnelli, che ha evidenziato come la rottura dei confini fra le categorie corrisponde alla trasformazione del talent in contest. Con la musica e la sperimentazione al centro:

È un esperimento tutto italiano. Perché è qui che abbiamo combattuto per questo. L’abolizione della suddivisione in categorie è una svolta importante, succede solo da noi. Ci permetterà di approfondire i diversi approcci musicali in maniera più netta e più libera dai paletti del format. Ma è solo l’inizio ed è solo uno degli aspetti. È la natura del programma, grazie alle persone che lo compongono e progettano, che cambia sempre di più. Con la giusta velocità e la giusta misura per non fare i situazionisti o i ribelli della domenica, ma in maniera netta. Le persone contano. Più dei format. Sono contento di fare parte di questa piccola rivoluzione e orgoglioso di esserne parte attiva.

Entusiasta Mika, che ritiene di fondamentale importanza il cambiamento che l’adattamento italiano del format inglese ha deciso di mettere in scena in maniera pionieristica:

X Factor Italia è espressione musicale e artistica dell’individuo. È uno show che provoca e alimenta la libertà di espressione. Ora più che mai, la rimozione della suddivisione nelle tradizionali categorie non è solo un fantastico passo avanti, ma è anche necessario. Un artista non dovrebbe essere predefinito in base al sesso o all’età. Un artista non deve competere sulla base di queste divisioni, ma sulla forza della propria visione artistica e musicale. Sono così felice che X Factor Italia sia il primo Paese al mondo ad avere il coraggio di farlo

X Factor 2021, storico addio alle categorie: "La musica senza etichette di genere" - VIDEO - X Factor 2020 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente - close to you 01 - Gay.it

Close to You, recensione. Il ritorno di Elliot Page, tanto atteso quanto deludente

Cinema - Federico Boni 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi, dopo il Grande Fratello in arrivo un nuovo programma tv: di cosa si tratta?

News - Luca Diana 14.2.24
Star di Desperate Housewives conferma i rumor su un ipotetico reboot: “Ne abbiamo parlato” - desperate housewives - Gay.it

Star di Desperate Housewives conferma i rumor su un ipotetico reboot: “Ne abbiamo parlato”

Serie Tv - Redazione 12.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming - film queer 2 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 25/31 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 25.3.24
5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo: ecco perché

Le 5 pubblicità queer natalizie che non dimenticheremo

Culture - Emanuele Cellini 19.12.23
The Last of Us 2: Isabela Merced sarà Dina, grande amore di Ellie - The Last of Us Dina Isabela Merced - Gay.it

The Last of Us 2: Isabela Merced sarà Dina, grande amore di Ellie

Serie Tv - Redazione 15.1.24
Nicolas Maupas, Un professore 2

Un professore 2: cosa succederà nell’ultima puntata? Tutte le anticipazioni

Serie Tv - Luca Diana 20.12.23
X-Men '97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans? - Beau DeMayo - Gay.it

X-Men ’97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans?

Serie Tv - Federico Boni 13.3.24
Vittorio Menozzi, Grande Fratello

Vittorio Menozzi dopo l’eliminazione dal Grande Fratello: “I momenti difficili non sono mancati”

Culture - Luca Diana 18.3.24