Alexis Bellino, un tempo fervente cristiana omofoba e oggi mamma orgogliosa di suo figlio trans*

"Sono estremamente orgogliosa di lui e voglio che tutti capiscano che l’amore non cambia in queste situazioni. È amore incondizionato“.

ascolta:
0:00
-
0:00
Alexis Bellino, un tempo fervente cristiana omofoba e oggi mamma orgogliosa di suo figlio trans* - Alexis Bellino - Gay.it
2 min. di lettura

Dal 2009 al 2013 Alexis Bellino è diventata famosa negli USA in quanto volto di Real Housewives of Orange County. All’epoca Bellino presentava la sua famiglia come fervente cristiana, sposando pienamente alcune letture omotransfobiche della Chiesa cattolica. Un tempo dichiaratamente contraria al matrimonio egualitario, tanto da meritarsi l’appellativo di “Jesus Jugs” dalla collega Tamra, Bellino ha ora cambiato visione delle cose grazie a suo figlio di 15 anni, Miles, che ha chiesto a sua madre di far sapere al mondo del suo percorso di transizione.

“Ehi mondo, questo è Miles. Mio figlio transgender”, ha scritto sui social Bellino. È stato proprio il 15enne, stanco dei commenti social sul suo cambiamento fisico, a chiedere a sua mamma di raccontare la sua storia.

Mi sono rifiutata di parlarne per un po’, ma ora so che Miles lo vuole davvero perché è stanco di essere chiamato o descritto con il genere sbagliato“, ha precisato Alex. “Non riesco a immaginare la forza e il coraggio che ci sono voluti al mio bambino per fare questo, ma sono estremamente orgogliosa di lui e voglio che tutti capiscano che l’amore non cambia in queste situazioni. È amore incondizionato“.

Bellino ha proseguito, raccontando la rinascita di suo figlio. “Miles mi ha detto di essere trans* più di 16 mesi fa. L’ha nascosto a tutti per un po’, ma alla fine è arrivato dove siamo adesso. Alla sua libertà! Mio figlio è ora fiorito!! Mio figlio ora sorride naturalmente per la prima volta dopo anni! Mio figlio ora adora i vestiti che indossa. Mio figlio può respirare sapendo che può essere il suo vero io. Mio figlio si accende ogni volta che uno sconosciuto lo chiama “lui”. Mio figlio corre con i ragazzi. Mio figlio può davvero provare emozioni. Mio figlio può vivere la vita essendo il suo vero sé”. “Questo è lo stesso bambino con il suo cuore gentile che diede la sua unica bottiglietta d’acqua al suo amichetto assetato all’asilo. Questo è il mio stesso bambino che dava ogni dollaro che gli avanzava al senzatetto per strada. Sono così orgogliosa di Miles per aver voluto fermare l’odio e per essere stato abbastanza coraggioso da farsi avanti in così giovane età. Ora ha tutta la sua vita da vivere come dovrebbe“.

Alexis ha chiesto di non pubblicare insulti, di non cedere all’odio, a quello stesso odio che poco più di 12 anni fa lei stessa probabilmente covava dentro di sè. “Portiamo pace, felicità e unità da tutto questo. Siamo tutti esseri umani e siamo TUTTI uguali. Sostengo pienamente mio figlio al 100%. Spero lo facciate anche voi. Vi amo tutti. Grazie per aver supportato me e la mia famiglia durante tutte le nostre numerose transizioni nel corso degli anni. Questo mondo ha bisogno di più amore e gentilezza“.

Due divorzi alle spalle, Bellino ha altri due figli, McKenna, 14 anni, e James, 16, entrambi avuti con il secondo marito, Jim.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
ragazzoqualunque 15.11.22 - 17:30

io cambierei "alcune letture omotransfobiche della Chiesa cattolica." in "alcune interpretazioni omotransfobiche del Clero cattolico."

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24

Leggere fa bene

Orlando Pride 2023, in 200.000 a sfidare Ron DeSantis con una ragazzina trans di 11 anni in prima fila - Dempsey Jara Orlando Pride - Gay.it

Orlando Pride 2023, in 200.000 a sfidare Ron DeSantis con una ragazzina trans di 11 anni in prima fila

News - Redazione 24.10.23
La Vita che Volevi, Ivan Cotroneo e la serie con Vittoria Schisano: "Volevo una donna trans finalmente protagonista" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, Ivan Cotroneo e la serie con Vittoria Schisano: “Volevo una donna trans finalmente protagonista”

Serie Tv - Federico Boni 19.9.23
messico-violenza-persone-trans

Messico, è un massacro: quattro gli omicidi di persone trans documentati dall’inizio dell’anno

News - Francesca Di Feo 18.1.24
carriera alias MOZIONE 36

Eliminare la carriera alias da 263 scuole in tutta Italia, la destra parte dalla Lombardia per cancellare le giovani persone transgender e non binarie

News - Giuliano Federico 9.10.23
Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono - Marina Machete - Gay.it

Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono

News - Redazione 9.10.23
Carmen Madonia in 'Something You Said Last Night' (2022)

Something You Said Last Night, e la banale quotidianità di una millennial trans

Cinema - Riccardo Conte 6.1.24
elliot page

Elliot Page prima della transizione non vedeva un futuro

News - Redazione Milano 27.10.23
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23