Asessuali, l’autore del programma radio rilancia: ‘era una battuta come fai a denigrarli, come li riconosci per strada?’

Marco Salvati, autore di “Al posto del cuore”, difende Paola Perego e Laura Campiglio, travolte dalle polemiche dopo aver deriso e insultato gli asessuali.

Asessuali, l'autore del programma radio rilancia: 'era una battuta come fai a denigrarli, come li riconosci per strada?' - Scaled Image 12 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Ha indubbiamente fatto clamore quanto avvenuto il 4 agosto nel corso della trasmissione Radio2 “Al posto del cuore”, con gli asessuali derisi e insultati in diretta nazionale.

Se le due conduttrici Paola Perego e Laura Campiglio non hanno proferito parola, trincerandosi dietro il più assordante silenzio, a metterci la faccia è stato Marco Salvati, autore del programma che ha così provato a ‘difendersi’.

“Diceva bene Fiorello: non puoi più neanche fare una battuta sui supplì che scopri che c’è un’associazione a difesa del supplì pronta a denunciarti”.

Un cinguettio surreale, in cui non viene neanche lontanamente paventata l’ipotesi delle scuse, preferendo puntare il dito contro la massa rumorosa che brandisce torce e forconi. Se il paragone tra i supplì e degli esseri umani già di suo lascia a desiderare, non si capisce davvero quale ‘sketch’ noi esagitati indignati avremmo fatto fatica a percepire. Tra le tante ‘battute’ pronunciate dalla Perego e dalla Campiglio ricordiamo ‘sono malati, pazzesco’, ‘sono persone strane’ e ‘si estingueranno’, ribadendo infine come questa loro ‘condizione’ sia in realtà una ‘malattia’.

Salvati, evidentemente, trova tutto questo molto comico, facendo persino distinzioni all’interno della comunità LGBT nel replicare ad un utente: ‘Forse lei confonde gli asessuali con gli omosessuali e transessuali, questi sì scherniti, denigrati e privati di diritti fondamentali. Gli asessuali godono degli stessi diritti dei single (mi perdoni il paragone) e non mi pare siano oggetto di denigrazione. Come si fa a denigrare un asessuale? Come lo riconosci in mezzo alla strada? Allora sarei denigrabile anche io che non faccio sesso da un anno! Lei sicuramente non ha ascoltato il programma, come tutti quelli che stanno montando questa inutile polemica‘.

Paola Perego, silente, ha ritwittato il discutibile cinguettio del proprio autore.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
cantalupo75 7.8.18 - 15:43

Se sono così irrilevanti ed invisibili, perché sceglierli come soggetto di una trasmissione piena di giudizi gratuiti? Anni fa la Littizzetto fece uno sketch su una donna di non so quale paese che aveva 2 "Iolande" e si dovette scusare con un'italiana che le aveva scritto perché si trovava nella stessa condizione e si era risentita, pur sostenendo che non pensava fosse una cosa così diffusa.

Trending

teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
Elodie cover nuovo singolo

Elodie annuncia il nuovo singolo “Black Nirvana” e i fan la incoronano “regina del deserto”

Musica - Emanuele Corbo 29.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24
Unione Europea Diritti Transgender

L’Unione Europea verso il riconoscimento del cambio di genere in tutti gli Stati membri

News - Francesca Di Feo 7.5.24
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23
lazio pride a Frosinone, sabato 22 giugno

Lazio Pride 2024: a Frosinone sabato 22 giugno

News - Redazione 7.3.24
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
africa lgbt

Storia di un mondo al contrario, così i diritti LGBTIQ+ spaccano il mondo

News - Giuliano Federico 6.12.23