David Cameron, promotore del matrimonio egualitario, si dimette da deputato e lascia la politica

Si tratta dell'epilogo di una serie di eventi legati al referendum sulla Brexit, che Cameron ha combattuto in ogni modo.

David Cameron, promotore del matrimonio egualitario, si dimette da deputato e lascia la politica - cameron - Gay.it
2 min. di lettura
Vien da chiedersi cosa resterà dell’agenda politica di David Cameron sotto il governo May. Quello che intanto è certo è che ieri David Cameron si è dimesso da parlamentare, causando un’elezione supplettiva nel collegio che lo aveva eletto. Si tratta dell’epilogo di una serie di eventi legati al referendum sulla Brexit che Cameron ha combattuto in ogni modo. Non aveva più alcun senso per lui rimanere nel partito conservatore e assistere così allo smantellamento di tutte le sue politiche da parte del governo di Theresa May.
Cameron, va ricordato, durante il suo mandato si è speso per i diritti della comunità LGBT. Tra le cose positive c’è indubbiamente l’introduzione del matrimonio egualitario in aggiunta e non in sostituzione delle unioni civili già esistenti. Dal marzo 2014 il Regno Unito, con l’eccezione dell’Irlanda del Nord, prevede infatti l’istituto del matrimonio per le coppie omosessuali, dopo che sin dal 2005 erano in vigore le civil partnership (che sono rimaste in vigore, ampliando la possibilità di scelta per le coppie LGBT, mentre  le coppie eterosessuali possono accedere solo al matrimonio).
Nella visione di Cameron le famiglie vanno trattate con lo stesso istituto giuridico: questo il suo pensiero, manifestato già nel 2011 con un famoso discorso pronunciato non appena eletto primo ministro. La sua visione di “una famiglia, una legge” non è piaciuta affatto al suo partito. Infatti al momento delle votazioni solo il 58% del partito lo seguì e la legge passò per il pesante appoggio (oltre l’85%) dei partiti di opposizione, i Labour e i Liberals.
Ma se Cameron sarà ricordato per questa legge da lui voluta, non ci sono solo meriti nel suo operato. Infatti, una delle prime vittime della sua politica di austerity economica sono stati i malati di hiv che hanno visto seriamente tagliati sia i servizi di prevenzione che quelli di cura. Un altro fronte in cui Cameron lascia un’eredità amara è quello delle persone senzatetto: con un aumento del 30% degli homeless a causa del taglio della distribuzione di alloggi popolari, il governo Cameron si è identificato sempre più come il governo delle classi agiate.
La comunità LGBT, che a livello nazionale rappresenta una percentuale tra il 5 e l’8% della popolazione, diventa il 25% (uno su quattro) quando si parla di senzatetto. Questo perché sono migliaia i giovani allontanati dalla famiglia, anche se minorenni, una volta scoperta la loro omosessualità. giovani che rimangono senza alcuna assistenza, rifiutati dalle chiese e spesso facili prede della tossicodipendenza.
Ieri di fatto Cameron ha detto addio alla politica, il suo futuro a questo punto sarà probabilmente nel milionario settore delle lectures aziendali e universitarie.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 13.9.16 - 13:05

Purtoppo il bilancio della sua azione politica è fortemente negativo a causa del referendum sulla Brexit. Pur di vincere le elezioni del 2015 ha fatto un patto col diavolo leggasi Johnson e Farage concedendo un referendum che poi ha clamorosamente perso. I referendum non sono democrazia diretta sono una sconfitta della democrazia poiché si finisce in mano a populisti e ammaliatori di masse vengono spaventate con bugie e pericoli inesistenti. In Uk gli anziani che non lavorano gli sciovinisti i razzisti gli isolazionisti hanno buttato nel cesso il futuro di una intera generazione che non potrà più lavorare liberamente in Europa. Per non parlare degli italiani che lavorano là

Trending

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Piper, Lamoglia, Ghali e altri

Culture - Redazione 23.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24

Continua a leggere

rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
Thailandia verso il matrimonio egualitario

Thailandia, ad un passo il sì definitivo del Parlamento al matrimonio egualitario

News - Federico Boni 21.12.23
giornata-internazionale-della-visibilita-transgender

Un terzo degli studenti si dichiara LGBTQIA+

News - Redazione 30.1.24
omofobia ragazzo giovane gay

Pontedera, 18enne cacciato di casa dopo il coming out: “Niente figli gay, vattene”

News - Francesca Di Feo 27.3.24
Thailandia, parlamento approva quasi all'unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario - Thailandia parlamento 3 - Gay.it

Thailandia, parlamento approva quasi all’unanimità 4 progetti di legge sul matrimonio egualitario

News - Redazione 22.12.23
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
alan turing biografia gay

Alan Turing, finalmente una statua celebrativa al Kings College di Cambridge ma è polemica sul risultato finale

Culture - Redazione 31.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24