Video

Capogruppo Pd a Milano: “Coppie di fatto? Prima la famiglia”

Il sindaco Pisapia, intervistato da Fazio, aveva annunciato l'istituzione del registro delle coppie di fatto entro l'anno, ma la capogruppo del Pd Rozza frena: "Rispettare la cultura cattolica".

2 min. di lettura

^f1Invoca il rispetto per la Chiesa e la cultura cattolica la capogruppo del Pd al Comune di Milano Carmela Rozza commentando la dichiarazione del sindaco Giuliano Pisapia che, intervistato da Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa, ha confermato che entro il 2012 Milano avrà il registro delle unioni di fatto. "Sono d’accordo con il registro delle coppie di fatto – dice la Rozza ad Affari Italiani -, ma in questo momento la Giunta deve impegnarsi nella realizzazione dell’Assemblea Mondiale delle famiglie". In effetti, lo stesso Pisapia aveva dichiarato di essere lieto di accogliere, a maggio, il Papa in occasione dell’Assemblea delle Famiglie, ma di voler comunque mantenere l’impegno preso in campagna elettorale a proposito del registro.

^rf2Carmela Rozza, dal canto suo, punta ad arrivare all’istituzione del registro con l’accordo dell’opposizione e comunque dopo l’Assemblea Mondiale delle Famiglie stabilendo quello che ad alcuni è parso un ordine di priorità. "Entro il 2012 riusciremo a farlo – continua la Rozza -. (…) Abbiamo costituito un gruppo di lavoro per costruire la proposta che deve nascere dall’incontro tra le culture laiche e cattoliche (…) Se ci riusciamo è meglio. Sennò lo faremo comunque. Dobbiamo però provare a coinvolgere tutti. Una proposta deliberativa che arriva dalla giunta diventa già una proposta della maggioranza". Tanto basta a far scoppiare l’ennesima polemica al’interno del Pd proprio sulle coppie di fatto. Alla capogruppo del Pd, infatti, rispondono in due interviste separate rilasciate sempre ad Affari Italiani, sia Ivan Scalfarotto, vicepresidente del Pd, che Paola Concia, deputata del partito e relatrice della legge contro l’omofobia.
^f3"La mia preoccupazione è che la dichiarazione della Rozza possa far pensare che il Pd fa una graduatoria di priorità – dice Scaòfarotto -. Non è così. Proprio perché rispettiamo tutti e Milano vuole essere aperta, bisogna essere in grado da un lato di organizzare il Forum per le famiglie e dall’altra dare risposte ai cittadini che vivono in situazioni di coppia senza pensare che una cosa venga prima o dopo. Questo fa parte del Dna del Pd e della coalizione che ha sostenuto il sindaco". "Questo è un atteggiamento ideologico" incalza Paola Concia riferendosi alla posizione della Rozza secondo cui viene "prima il Forum delle famiglie e poi il registro delle unioni. "Nessuno sta mettendo in discussione la famiglia tradizionale. Si tratta di aggiungere non di togliere – spiega la deputata -. Nessuno dice che non si faccia il Forum. Perché avere questo atteggiamento di chiusura anche contro il Pd? Perchè non fare un ragionamento razionale? Invito la capogruppo a non contrapporre le due cose. E’ un errore gravissimo".
^f3Paola Concia, poi, coglie l’occasione per chiedere che iregistri siano più efficaci e meno simbolici di quanto non lo siano al momento. "Sono iniziative simboliche – dice -. Uno stimolo per il Parlamento affinchè legiferi. Devono avere anche una fattualità, dei riscontri nei servizi ovvero case popolari, asili. Ci sono alcuni comuni se ne stanno occupando. Nei prossimi mesi faremo quest’assemblea per ragionare su come rendere più efficaci questi registri. Purtroppo non esistendo una legge i comuni più virtuosi e più attenti alla realtà si stanno dando da fare. Parliamo di Comuni che si sostituiscono allo Stato".

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
La Rappresentante di Lista, "Paradiso" è il nuovo singolo

La Rappresentante di Lista ci porta in “Paradiso” con il nuovo singolo. Ascolta l’anteprima

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

Hai già letto
queste storie?

fashion drama milano, eventi lgbtq

FASHION DRAMA: torna a Milano il queer cabaret più grande d’Italia in occasione della Fashion Week

News - Giorgio Romano Arcuri 20.2.24
eredita berlusconi marta fascina unioni civili

Eredità Berlusconi, con l’unione civile Marta Fascina può restare ad Arcore ma Silvio voleva cancellare la legge Cirinnà

News - Redazione Milano 20.11.23
Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: "La nostra società non è pronta" - Marcel Ciolacu - Gay.it

Romania, il premier Ciolacu chiude alle unioni civili: “La nostra società non è pronta”

News - Redazione 24.11.23
come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
milano-aggressione-baby-gang-in-diciannove

“Sei trans? Sei gay? Vergognati” a Milano minacce armate e insulti da una baby gang di 19 elementi

News - Francesca Di Feo 22.11.23