16 Stati avviano inchiesta internazionale sulle purghe omofobe in Cecenia: assente l’Italia

Yuri Guaiana, Presidente dell’Associazione Radicale Certi Diritti, denuncia l'incredibile assenza dell'Italia sul 'caso Cecenia'.

16 Stati avviano inchiesta internazionale sulle purghe omofobe in Cecenia: assente l'Italia - cecenia polizia 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Italia ancora silente sullo scandaloso ‘caso Cecenia’, lo scorso anno finita sulle pagine di tutti i giornali a causa di un vero e proprio ‘omocausto’ che ha visto centinaia di presunti omosessuali rinchiusi in veri e propri campi di concentramento.

16 Stati OSCE hanno invocato il Meccanismo di Mosca, grazie al quale potrà finalmente avviarsi un’inchiesta internazionale sugli arresti arbitrari, torture e uccisioni di persone omosessuali in Cecenia, con l’Italia grande assente, come denunciato dall’Associazione Radicale Certi Diritti. Merito soprattutto dell’enorme lavoro portato avanti dagli attivisti russi del Russian LGBT Network.

Nonostante i nostri appelli, l’Italia è completamente assente, mostrando un’indifferenza inaccettabile nei confronti di quello che noi attivisti riteniamo un vero e proprio crimine contro l’umanità”, ha annunciato al Congresso di Radicali Italiani Yuri Guaiana, Presidente dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

Il Meccanismo di Mosca è uno strumento creato dall’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa per monitorare il rispetto dei diritti umani da parte degli Stati membri. È stato invocato solo sette volte nella storia dell’OESCE e questa è la prima volta che viene invocato per investigare la violazione dei diritti umani delle persone LGBTI”. “Il Meccanismo di Mosca è stato attivato dopo che la Russia ha risposto alle richieste fatte dagli Stati membri dell’OSCE, ma senza entrare nel merito delle preoccupazioni sollevate. Ora, una Commissione di 3 esperti – solo uno dei quali potrà essere scelto dalla Russia – verrà costituita dall’Ufficio OSCE per le istituzioni democratiche e i diritti umani e un’inchiesta internazionale sarà finalmente avviata. Anche se la Russia si rifiutasse di far entrare gli esperti sul suo territorio, essi potranno scrivere un rapporto intervistando i sopravvissuti rifugiatisi fuori dalla Federazione Russa e auspicabilmente riconoscere i crimini contro l’umanità che sono stati perpetrati in Cecenia per quello che sono”.

Guaiana sarà presto in libreria con l’opera collettanea “Il lungo inverno democratico nella Russia di Putin”, dove ha ricostruito anche la vicenda del pogrom anti-gay in Cecenia. Il presidente ceceno Ramzan Kadyrov ha più volte negato l’esistenza di campi di concentramento per omosessuali, perché a suo dire le persone LGBT proprio non esisterebbero, nel suo Paese: “Non esiste una persona che sia stata discriminata in Cecenia. È un’invenzione dei media stranieri, i cosiddetti attivisti per i diritti umani si inventano qualsiasi cosa per denaro. Tutti coloro che difendono i gruppi per i diritti umani e i gay che presumibilmente vivono nella Repubblica cecena sono media stranieri. Hanno venduto il loro paese, la loro gente, la loro religione!”.

Peccato che siano decine e decine le testimonianze che raccontino tutt’altra verità, tristemente drammatica.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica - George Michael - Gay.it

George Michael, arriva la moneta da 5 sterline della zecca reale britannica

Culture - Redazione 28.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l'addio a Che Diaz - And Just Like That 2 Che Diaz avrà molto più spazio nella nuova stagione - Gay.it

And Just Like That 3, ecco quando andrà in onda. Confermato l’addio a Che Diaz

Serie Tv - Redazione 28.2.24

Continua a leggere

arabia saudita

Expo 2030 a Riad, in Arabia Saudita andrà in scena l’esposizione universale dell’omobitransfobia

News - Federico Boni 29.11.23
Roma lgbtqia+

Roma non si arrende alla persecuzione delle coppie omogenitoriali, Gualtieri registra due bambine italiane nate in Spagna

News - Giuliano Federico 3.9.23
diritti non capricci carriere alias macconi

Vietare la carriera alias nelle scuole, così il governo manda avanti scagnozzi e arcivescovo: presidio a Milano

News - Giuliano Federico 10.9.23
Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi - Robbie Manson - Gay.it

Robbie Manson, tra OnlyFans e ritorno in acqua il canottiere si è qualificato per le Olimpiadi 2024 di Parigi

News - Federico Boni 13.9.23
alfortville arrestato 14enne bullo che insultava 15enne transgender

Insulti e minacce di morte a una 15enne trans, arrestato a scuola un 14enne: polemiche in Francia

News - Giuliano Federico 22.9.23
fifa mondiali 2034

FIFA, i mondiali di calcio del 2034 si terranno nell’omobitransfobica Arabia Saudita

News - Federico Boni 2.11.23
elly schlein partio democratico

Elly Schlein: “Meloni ha giù fallito, l’alternativa è l’eguaglianza”

News - Redazione Milano 11.11.23
comandante

A Venezia un comandante di 63 anni è stato palpato da un ventenne

News - Redazione Milano 6.9.23