DDL Zan, Fedez: “Ostellari non sei Beyoncé, non puoi fare il ca**o che ti pare” – VIDEO

Durissimo affondo del rapper nei confronti del senatore leghista.

DDL Zan, Fedez: "Ostellari non sei Beyoncé, non puoi fare il ca**o che ti pare" - VIDEO - Fedez Ostellari Beyonce - Gay.it
2 min. di lettura

Dalla propria pagina Instagram Fedez è tornato a criticare Andrea Ostellari, senatore leghista nonché presidente di commissione giustizia al Senato che da settimane tiene in ostaggio il DDL Zan. Anche ieri, andando oltre ogni forzatura democratica, ha deciso di non far votare la calendarizzazione del DDL chiesta a gran voce dalla maggioranza, perché causa contrarietà della Lega senza un’unanimità in Commissione.

Fedez, già critico nelle scorse settimane nei confronti di Ostellari, è così tornato all’attacco, diventando virale.

Nonostante le oltre 300.000 firme di cittadini che chiedono la calendarizzazione e la maggioranza favorevole alla del DDL Zan, una persona, un singolo, il signor Ostellari, ha deciso di fare il ca*zo che gli pare, in barba alla democrazia. Questa cosa va oltre il DDL Zan, è un principio democratico. Perché se la maggioranza della commissione giustizia vuole calendarizzare la legge, non vedo perché chi presiede la commissione giustizia deve fare il cazzo che gli pare. Ma vi sembra normale. Qual è la nuova scusa di Ostellari? Che questa legge potrebbe spaccare il governo. Peccato che il DDL Zan sia un’iniziativa parlamentare. Il DDL Zan non c’entra nulla con il governo. Ancora una volta, il presidente Ostellari ha deciso di deresponsabilizzarsi, decidendo di essere il presidente della commissione Lega. Ma allora fatti pagare dalla Lega, non dai cittadini se vuoi fare il cazzo che ti pare. Perché in democrazia non fai quello che vuoi tu, ma quello che il tuo ruolo ti impone di fare. Ovvero ciò che la maggioranza vuole. Mi aspetto che la presidente Casellati si imponga e faccia chiarezza.

Fedez è poi andato ancora più a fondo sulle reali motivazioni che avrebbero portato Ostellari all’ennesimo stop del DDL. “Siccome il DDL è già passato alla Camera, se venisse calendarizzato in Senato passerebbe anche in Senato. E Ostellari lo sa. Ma a lui non piace. Però è come se a te non piacesse la democrazia. Ostellari, tu sei un senatore della Repubblica. Non sei Beyoncé, ricordatelo, ripetilo prima di andare a letto. Non sono Beyoncè, non sono Beyoncè. Sono Ostellari”.

Ed è standing ovation.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Douglas Carolo (foto TikTok di Carolo), Michele Caglioni (foto Instagram Caglioni), Andrea Bossi (foto TikTok)

Cosa c’era nel cellulare di Andrea Bossi, e peché Douglas Carolo e Michele Caglioni l’avrebbero distrutto?

News - Redazione Milano 4.3.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming - Film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4 marzo/10 marzo tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 4.3.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24

Continua a leggere

L'estate italiana dell'omobitransfobia, Zan: "Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice" - alessandro zan - Gay.it

L’estate italiana dell’omobitransfobia, Zan: “Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice”

News - Federico Boni 8.9.23
Alessandro Zan intervistato da Report a proposito del suo ruolo nell'ambito dell'organizzazione del Padova Pride Village

Inchiesta di Report su Alessandro Zan e il Padova Pride Village

News - Redazione Milano 10.12.23