Diversity Media Awards, premiata a Milano l’eccellenza pro-gay

Premiati il film Io e lei, il programma tv Pechino Express e le serie Grey’s Anatomy ed È arrivata la felicità.

Diversity Media Awards, premiata a Milano l’eccellenza pro-gay - DMA 2016 - Gay.it
2 min. di lettura

Premiati il film Io e lei, il programma tv Pechino Express e le serie Grey’s Anatomy ed È arrivata la felicità. Personaggio dell’anno Laura Pausini.

Diversity Media Awards

È stata spettacolare e molto partecipata la prima edizione dei Diversity Media Awards, tenutasi ieri sera a Milano nel teatro dell’UniCredit Pavillion in piazza Gae Aulenti. Versione italiana dei celebri premi GLAAD – era presente la presidentessa Sarah Kate Ellis – è stata realizzata anche grazie all’impegno dell’associazione Diversity presieduta da Francesca Vecchioni, impegnata nell’abbattimento del pregiudizio e della discriminazione legati al concetto di diversità.

DMA 2016 ha visto la presenza del gotha da sempre impegnato alla causa progay in una cena di gala per la raccolta fondi a sostegno di progetti per combattere l’omofobia: dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia che ha definito l’evento “un’ulteriore dimostrazione di come Milano sia avanti sulla lotta alle discriminazioni di qualsiasi tipo” alla senatrice Monica Cirinnà (“Un Paese dove si accolgono tutti i tipi di famiglia è più civile e sereno”), il parterre era davvero ricco: Roberto Vecchioni, Vladimir Luxuria, Costantino della Gherardesca, Daria Bignardi col marito Luca Sofri, Oscar Farinetti, Chef Rubio, Elio, Gianluca Mech ed Enzo Miccio.DMA 2016 5

Introdotta da un messaggio video di Whoopi Goldberg e da Born this way cantata dal coro gay Checcoro, la serata è stata condotta da Syria e Fabio Canino (“Quando a quindici anni mi sono reso conto di essere gay temevo di poter fare nella vita solo il parrucchiere o il serial killer”). È stato ricordato Marco Pannella per l’impegno di una vita a favore dei diritti lgbt. Tra gli ospiti intervenuti, il duo comico delle Brugole, Barbara D’Urso e la cantante Malika Ayane che ha presentato Blu e Tempesta con un corpo di ballo composto da quattro ballerini.

I premi sono stati votati dal pubblico sul sito www.diversitylab.it in base alla nominations selezionate dal Comitato Scientifico dei Diversity Media costituito da quindici docenti di undici atenei italiani e quarantadue ricercatori che hanno analizzato oltre duecento prodotti mediali.

DMA 2016 2

Io e lei di Maria Sole Tognazzi ha vinto come miglior film italiano “perché rivolgendosi a un pubblico ampio e mainstream racconta una storia d’amore tra donne utilizzando gli stessi codici narrativi impiegati per raccontare le storie d’amore tra personaggi di sesso opposto”. Tra gli altri vincitori troviamo Pinocchio di Radio Deejay come miglior programma radio, Grey’s Anatomy per le serie straniere, È arrivata la felicità (Rai Uno) tra quelle italiane, Pechino Express come miglior programma tv mentre 10percento delle Badhole vince come miglior produzione video.

Il personaggio dell’anno è Laura Pausini.

Qui trovate la registrazione in streaming della serata: www.diversitylab.it.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood Nei letti degli altri e l'amore gay

E fu così che Mahmood portò l’amore gay nel mainstream (e nei letti degli altri)

Musica - Mandalina Di Biase 19.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Sanremo 2024, i favoriti dei bookmakers dopo le pagelle dei giornalisti. Vince Annalisa? - Sanremo 2024 2 - Gay.it

Sanremo 2024, i favoriti dei bookmakers dopo le pagelle dei giornalisti. Vince Annalisa?

Culture - Federico Boni 17.1.24
Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: "Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione" (VIDEO) - Luciana Littizzetto e Maria De Filippi - Gay.it

Luciana Littizzetto e la lettera a Maurizio Costanzo: “Grazie per aver parlato di diritti LGBT, per aver abbassato il provincialismo bigotto della nostra nazione” (VIDEO)

Culture - Federico Boni 21.2.24
Ballando con le Stelle e la visibilità/rappresentazione LGBTQIA+. Milly Carlucci: "Raccontiamo la società" - VIDEO - Ballando con le Stelle - Gay.it

Ballando con le Stelle e la visibilità/rappresentazione LGBTQIA+. Milly Carlucci: “Raccontiamo la società” – VIDEO

Culture - Redazione 16.10.23
Domenica In, tra Venier, Ghali e D'Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO) - Mara Venier - Gay.it

Domenica In, tra Venier, Ghali e D’Amico è polemica censura. Dal bacio tra uomini al messaggio pro Israele (VIDEO)

News - Federico Boni 11.2.24
Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy - Gloria bacio gay censurato - Gay.it

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24
Domenico Cuomo

Un Professore 2, Domenico Cuomo: “Sento un’evoluzione rispetto al coming out, ed è bellissimo”

Serie Tv - Redazione 13.12.23
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo Giovani 2023, tutti gli artisti in gara: scopri di più e ascolta i brani

Musica - Luca Diana 3.12.23
Andrea Gramiccia, La Caserma 2

La Caserma 2 apre le porte alla comunità LGBTQ+: in arrivo una storia d’amore gay?

Culture - Luca Diana 12.11.23