Effetto Coronavirus: contagi da HIV precipitati durante la pandemia

Nella tragedia, questa è una possibilità per contenere le nuove infezioni da HIV.

hiv gene sieropositive contagi cancro dei gay
HIV Nuova vaccino in arrivo
2 min. di lettura

Si è notato come il Coronavirus e il lockdown per combatterlo hanno portato effetti non solo sul calo della curva dei contagi, ma anche nei confronti dell’inquinamento. Ne è un esempio la foto satellitare nella grande e inquinata Cina, così come l’abbassamento del livello in Italia, dove lo smog e le polveri sottili sono a livelli preoccupanti, in particolare nelle grandi città. Ma nella tragedia di morti e problemi sociali ed economici che la pandemia ha causato (e sta causando), si registra anche un altro importante calo: quello dei contagi da HIV.

Il distanziamento sociale e il divieto di non incontrare amici o persone conosciute in chat con cui avere rapporti occasionali ha contribuito a limitare gran parte degli appuntamenti a sfondo sessuale. Indifferentemente dall’orientamento della persona. E proprio per questo, si è notato un calo dei nuovi contagi da HIV, la cui trasmissione è “precipitata”, come conferma 56 Dean Street , una clinica di salute sessuale, con sede a Londra.

Momento importante per chi combatte contro i contagi da HIV

La clinica 56 Dean Street ha spiegato che questa situazione ha dato la possibilità di limitare i contagi e attivarsi per la prevenzione, definendo il momento come un’opportunità unica nella generazione della lotta contro l’HIV“.

Il calo dei rapporti sessuali occasionali è dato dalle persone che hanno deciso di rinviare il piacere a un momento migliore, rispettando così il lockdown. Ed evitando, di conseguenza, un rapporto con una persona di cui si ignora lo stato di salute, rischiando quindi di contrarre una MST. Tra cui appunto il virus dell’HIV. E c’è un altro punto di cui tener conto, come spiega ancora la clinica:

Inoltre, quando qualcuno cattura il virus per la prima volta, è super contagioso e ha maggiori probabilità di trasmettere l’HIV del normale. Ma poiché non ci sono molte persone super contagiose in giro, questo ha ridotto ulteriormente la trasmissione.

Ma il momento è importante per un altro motivo. Un’occasione, appunto, che non si ripeterà (o almeno si spera) e che non si può perdere. Tutti coloro che hanno avuto dei rapporti occasionali non protetti dovrebbero in questo momento fare il test a casa, attraverso un kit che la clinica può distribuire gratuitamente.

Nel momento in cui non è ancora possibile tornare alla normalità, il test segnalerà i nuovi contagi da HIV. I nuovi sieropositivi potranno quindi iniziare subito la terapia, evitando di infettare altre persone e contenere quindi il numero di persone affette dal virus.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Francesco Cicconetti, l'Università di Urbino gli riconosce l'identità di genere anche sul diploma - Francesco Cicconetti - Gay.it

Francesco Cicconetti, l’Università di Urbino gli riconosce l’identità di genere anche sul diploma

News - Redazione 17.5.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24
Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l'arrivo di una storia d'amore queer - BRIDGERTON 302 Unit 00627R - Gay.it

Bridgerton, la showrunner Jess Brownell annuncia l’arrivo di una storia d’amore queer

Serie Tv - Redazione 16.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24

Leggere fa bene

hiv italia dati ISS 2023

Hiv ecco i nuovi dati Italia: nuove diagnosi, troppo tardive, e ancora troppi morti di AIDS

Corpi - Francesca Di Feo 21.11.23