Elena Grigorieva, uccisa con otto coltellate attivista LGBT russa

Strangolata e accoltellata vicino casa la 41enne attivista LGBT russa Elena Grigorieva.

Elena Grigorieva, uccisa con otto coltellate attivista LGBT russa - Elena Grigorieva - Gay.it
< 1 min. di lettura

Otto coltellate, tra schiena e viso. Poi, non contenti, l’hanno strangolata. Elena Grigorieva, 41enne attivista LGBT, è stata uccisa. Il suo corpo è stato ritrovato domenica, a San Pietroburgo.

Bisessuale dichiarata, la Grigorieva sarebbe stata uccisa vicino casa, come rivelato dall’attivista Dinar Idrisov. Più volte minacciata, e vittima di violenze, Elena aveva presentato più volte denuncia, senza avere riscontri di alcun tipo.

Yuri Guaiana, senior campaign manager di All Out e presidente di Certi Diritti, ha così commentato quanto accaduto: “Ecco che cosa è la Russia che piace tanto al Governo Giallo-Verde“, in risposta alla notizia così condivisa da Euromaidanpr ItaliaGrigorieva ha partecipato tante volte alle manifestazioni dedicate ai movimenti democratici, anti-guerra e LGBT. Secondo Dinar Idrisov, ultimamente Grigorieva è stata sottoposta agli atti di violenza, affrontando numerose minacce di morte: “Lena e il suo avvocato si sono rivolti alle forze dell’ordine sia per il fatto di violenza che per il fatto di minacce, ma non c’è stata alcuna reazione evidente da parte della polizia“.

Nell’omofoba Russia di Vladimir Putin si continua quindi a morire, se contrari alle politiche estremiste del suo presidente. In una delle ultime immagini di Elena, scattata nel corso di una manifestazione LGBT, l’attivista imbavagliata brandiva un cartello con scritto In Russia ci sono più di 5 milioni di persone gay. A causa dell’arretratezza e dell’odio, sono costrette a vivere in segreto“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
bacibaci 23.7.19 - 12:07

Questo è il nostro futuro, i partiti che vanno di moda oggi, vanno a braccetto con Putin e tutti i siti, i canali youtube ed i blog di questi partiti sono tutti più o meno collegati alla Russia. Tutto può accadere nella storia dei popoli, ed una cosa è già accaduta, i partiti omofobi e le associazioni, i personaggi pubblici, i giornalisti etc, che li sostengono, sono al potere e lo sono saldamente, grazie ad una potente macchina del fango, vedasi Bibbiano, e sono pure sostenuti dai gay.

Trending

Il murales queer dedicato a Michela Murgia realizzato da Laika per il progetto "Ricordatemi come vi pare" curato da Pietro Turano di Arcigay

“Ricordatemi come vi pare”, non è ancora completato, e il murales queer dedicato a Michela Murgia fa infuriare la destra

Culture - Redazione Milano 7.7.24
Roberto Bolle in vacanza con l'amato Daniel Lee e la sua famiglia - Roberto Bolle in vacanza con Daniel Lee e la sua famiglia - Gay.it

Roberto Bolle in vacanza con l’amato Daniel Lee e la sua famiglia

Culture - Redazione 11.7.24
Titti De Simone - Legge contro l'omobitransfobia in Puglia

Legge contro l’omobitransfobia in Puglia, una battaglia durata 8 anni – Intervista a Titti De Simone

News - Francesca Di Feo 12.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24

Continua a leggere

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari - Famiglia canadese di destra si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA1 - Gay.it

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari

News - Federico Boni 22.2.24
Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori” - Russia arrestate due donne per un bacio social e costrette alle scuse pubbliche - Gay.it

Russia, arrestate due donne per un bacio e costrette alle scuse pubbliche: “Nuocete alla psiche dei minori”

News - Redazione 19.2.24
Russia, l'app Duolingo sotto indagine per "propaganda LGBTQIA+" - Russia lapp Dualingo - Gay.it

Russia, l’app Duolingo sotto indagine per “propaganda LGBTQIA+”

News - Redazione 13.2.24
Russia LGBTI donna arrestata per orecchini rainbow

Russia: iniziano gli arresti alle persone LGBTI+, una donna incriminata per gli orecchini arcobaleno

News - Francesca Di Feo 2.2.24
lituania-transizione-di-genere

L’Unione Europea chiede alla Lituania regolamenti più definiti per la transizione di genere

News - Francesca Di Feo 19.3.24
bielorussia-omosessualita-pedofilia-zoofilia

La Bielorussia paragona le identità LGBTQIA+ a pedofili e zoofili: saranno punibili col carcere duro

News - Francesca Di Feo 12.4.24
russia-manifestazione-all-out-roma

Russia, manifestazione globale di All Out il 16 marzo contro la persecuzione sistematica della comunità LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 13.3.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24