Elezioni, Adinolfi prende lo 0,66% ed esulta: “È solo l’inizio”

Il leader del Popolo della Famiglia, rimasto fuori dal Parlamento, festeggia comunque l'esito elettorale.

elezioni
< 1 min. di lettura

Visti i risultati ottenuti alle elezioni di domenica Mario Adinolfi deve essere un inguaribile ottimista, o forse un discreto paraculo.

Nelle elezioni appena concluse, dove rischiamo tuttora di avere alla guida del Paese il blocco omofobo del centrodestra guidato da Matteo Salvini, quantomeno ci siamo risparmiati l’ingresso in Parlamento del Popolo della Famiglia di Mario Adinolfi. Magra consolazione.

Il Caudillo degli integralisti però, forte del suo risibile 0,66% conquistato, festeggia su Facebook per il risultato numerico superiore a liste quali Civica Popolare di Beatrice Lorenzin e Insieme sostenuta da Romano Prodi. Tanto da lanciarsi poi in spericolati paragoni con la Lega, di cui dice “Nel 1987 alle politiche prese lo 0.49%, oggi ha preso il 17% ed esprime il potenziale premier. Trentuno anni dopo”.

Speculare al suo delirio, anche l’altra frangia degli ultraintegralisti, quella inserita nelle liste del centrodestra, non è da meno: accusa il PdF, con i suoi 220mila voti, di aver regalato seggi al PD e al Movimento 5 Stelle. Con alcuni collegi ancora poco chiari, solo nelle prossime ore capiremo quanti di loro siano riusciti ad entrare nelle due Camere.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Harald 8.7.18 - 13:43

La religione cristiana può essere paragonata a una botte. Tutti sappiamo come essa, la botte, sia formata: ci sono le doghe curvate e smussate nei lati più stretti e ci sono i cerchioni di metallo che li tengono insieme e senza i quali quella si sfascerebbe miseramente. Ora, una volta costruita, una botte ha bisogno di essere periodicamente controllata, specie ad ogni cambio di stagione, in cui il caldo e il freddo gonfiano e restringono il metallo dei cerchioni che, quindi, in tal modo si spostano dal punto in cui sona stati sistemati. Quindi, ogni tanto, il bottaio con colpi precisi di un martelletto li riporta nel punto originario in cui furono posti, affinché la loro pressione tenga unite le doghe e la botte non si sfasci. Orbene, questa è l’operazione che la chiesa compie da duemila anni con la sua religione. Ogni tanto ribadisce, precisandolo, un dogma ne affina un altro, completandolo con precisazioni ancora più assurde e più incomprensibili.

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
Amici 23, tutti gli allievi al Serale

Amici 23, da Dustin a Holden: tutti gli allievi al Serale

Culture - Luca Diana 25.2.24
Sentenza Bari due mamme Gay.it

Tribunale di Roma, sì alla trascrizione del certificato estero con due mamme

News - Redazione 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24

Leggere fa bene

Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Adinolfi a Muschio Selvaggio con Fedez: "L'indottrinamento gender è un elemento pervasivo della nostra società". VIDEO - Sacro e profano con Mario Adinolfi e Avvocathy - Gay.it

Adinolfi a Muschio Selvaggio con Fedez: “L’indottrinamento gender è un elemento pervasivo della nostra società”. VIDEO

Culture - Redazione 20.11.23
angelo duro omosessuale

Il monologo di Angelo Duro intriso di omofobia: gay che dovrebbero picchiare omofobi, r*cch*oni eccetera – VIDEO

Culture - Redazione Milano 31.10.23
vannacci-ultime-dichiarazioni

Vannacci e il tour paranoico tra omosessuali e graffitari, ecco gli ultimi deliri dell’esponente dell’esercito italiano

News - Redazione Milano 15.9.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
Karma B, ondata di omofobia social: "Fate schifo e orrore, repellenti, comportatevi da uomini veri" - Karma B 5 - Gay.it

Karma B, ondata di omofobia social: “Fate schifo e orrore, repellenti, comportatevi da uomini veri”

News - Federico Boni 31.8.23
avvocato-difensore-filippo-turetta-emanuele-compagno

Omofobia, misoginia e victim blaming sui social di Emanuele Compagno, ex avvocato difensore di Filippo Turetta

News - Francesca Di Feo 24.11.23
Coppia gay Germania Gay.it

Turchia: il 90% delle persone LGBTIQ+ subisce violenza on line

News - Redazione 13.10.23