La senatrice Eugenia Roccella fonda la pagina Facebook omofoba No Gender Day

Una parlamentare che ha rinnegato tutte le idee giovanili.

La senatrice Eugenia Roccella fonda la pagina Facebook omofoba No Gender Day - roccella - Gay.it
2 min. di lettura

Qualche giorno fa la senatrice di Idea Eugenia Roccella è tornata a parlare dell’argomento che più le sta a cuore: la comunità LGBT. Lo ha fatto promuovendo una nuova pagina Facebook, NO Gender Day: l’idea è quella di dedicare una giornata all’anno a questo tema, diffondendo quotidianamente – nel frattempo – materiale informativo e facendo da collante tra le diverse iniziative del territorio.

Nel post di presentazione scrive: “Cari amici, l’idea nasce perché il tentativo di eliminare la differenza sessuale è entrato ormai nella nostra quotidianità e investe tutti. Penso che la legge sulle unioni civili, approvata dal governo Renzi, sia il grimaldello per la progressiva distruzione della famiglia, della genitorialità e dell’identità sessuale definita”. Leggiamo ancora: “Le unioni civili, come prevedibile, sono un flop. Servono però alla sinistra per far passare una visione dell’uomo e un modello antropologico che rifiutiamo”.

Cari amici,

è nata da poco la pagina Facebook “NO Gender Day”, (qui https://www.facebook.com/nogenderday/?fref=ts). L’…

Pubblicato da Eugenia Roccella su Martedì 9 maggio 2017

 

Pochi giorni dopo, invece, ha ricordato il primo Family Day a Roma, datato 12 maggio 2007.

 

12 maggio 2007, una data che vale la pena di ricordare: in una Piazza San Giovanni stracolma di gente meravigliosa, di famiglie con nonni, bambini, parenti al seguito, si svolgeva il primo Family day. Manifestavamo contro i “Dico”, le unioni civili che portavano il marchio del governo Prodi, e contro cui la Cei dell’epoca aveva alzato le barricate. Barricate pacifiche e dialogiche, naturalmente: su quel palco io e Savino Pezzotta (i portavoce dell’evento) raccontavamo le nostre ragioni, spiegando che il popolo riunito davanti alla basilica, in una giornata calda e assolata, non era “contro” nessuno, ma non poteva accettare che la famiglia, già pericolosamente in crisi in tutta Europa, subisse l’ennesimo colpo invece di essere sostenuta e aiutata.
Oggi ricorre l’anniversario di quella straordinaria giornata: sono passati dieci anni, e il governo Renzi ha fatto quello che i cattolici dieci anni fa, quando nella politica italiana erano presenti e influenti, avevano impedito. La sinistra lo ha fatto grazie a un margine dello 0,4% di voti, che ha attribuito al Pd una maggioranza parlamentare consistente, che non rispecchia però la maggioranza degli italiani; e grazie a una serie di forzature nell’iter della proposta di legge, dai vari emendamenti “canguro” all’azzeramento delle discussioni in commissione, fino al doppio voto di fiducia. Ma noi non smetteremo di lottare, nella speranza che prima o poi tutti si rendano conto di cosa davvero comporta la rivoluzione antropologica, e nella certezza che “non praevalebunt”.

Pubblicato da Eugenia Roccella su Venerdì 12 maggio 2017

 

Figlia di uno dei fondatori del Partito Radicale, Franco Roccella, Eugenia entra ad appena 18 anni nel Movimento di Liberazione della Donna, diventandone presto la leader. Si fa portavoce di battaglie in favore dei diritti della donna, tra cui l’aborto, la modifica del diritto di famiglia e le pari opportunità.

Torna, dopo vent’anni di assenza dalla scena politica, come editorialista di Avvenire, Il Foglio, Il Giornale, come sottosegretario al Ministero della Salute durante il governo Berlusconi e ritratta le idee promosse in giovane età, scagliandosi a più riprese anche contro l’aborto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Ricardo Castaneda 20.5.17 - 12:50

Linda Lovelace, l'attrice di "gola profonda", quando sul set non la chiamavano più nemmeno per scoparci - nel senso proprio di passare con scopa stracci varechina - si è redenta e ha passato i suoi ultimi anni comparendo, dietro paghetta, nelle manifestazioni delle leghe anti-porno. Eugenia Roccella, dopo una gioventù diciamo briosa non meno di quella della Lovelace, a cui somiglia perfino in viso, si redime con queste boiate. La menopausa fa di questi miracoli. Stesso percorso per Lucetta Scaraffia, anche lei proveniente dalle allegre botteghe veterofemministe degli anni '70, e che tempo fa ha tentato perfino una penosa apologia del vescovo Fiordelli (quello che durante un'omelia definì "pubblici concubini" due ragazzi di Prato che avevano osatosi sposarsi civilmente).

Avatar
Jezekael 20.5.17 - 12:06

Questa è la classica donnaccia frigida, frustrata e bigotta che non scopa da decenni. Mi fa pena, poverina. Che vita triste deve condurre per trascorrere il suo tempo a ficcare il naso in quella degli altri.

Avatar
Giovanni Di Colere 20.5.17 - 10:59

Hanno imparato una parola e dall'alto della loro ignoranza la ripetono a pappagallo "antropologico". È solo l'ennesima esponente di una classe politica ignorante sgrammaticata autoreferenziale e che non ha mai lavorato un giorno in vita sua.

Avatar
Antonio Magno 20.5.17 - 9:41

Chi sarebbe costei, la figlia di Adinolfi ?

    Avatar
    Harald 24.5.17 - 2:04

    Mi piace l'idea di una simile aberrante parentela. Pensa se i due andassero a letto, credo che sarebbe una di quelle scene comiche strappalacrime da tenersi la pancia dal ridere, quasi rischiare di soffocarsi: Riesci ad immaginarli entrambi orribilmente nudi, cosa da vomitare per un intero giorno per poi farsi ricoverare nel reparto di gastrologia per gravi dall'orrenda visione delle loro squallida e inestetica nudità?

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24

Continua a leggere

A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste - cover - Gay.it

A Natale con “queer” vuoi, per Pasqua ci aggiorniamo: consigli per le feste

Culture - Emanuele Bero 16.12.23
Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati - Sessp 10 - Gay.it

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati

Culture - Federico Colombo 29.12.23
world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
roccella-teoria-del-gender

Roccella e le retoriche di una ‘vecchia femminista’: “La teoria del gender è il nuovo patriarcato”

News - Francesca Di Feo 7.12.23
Guglielmo Giannotta Eugenia Roccella corpo delle donne patriarcato identità di genere stereotipi di genere studi di genere

L’ignoranza di Roccella, il corpo delle donne come causa delle violenze: la risposta di Guglielmo Giannotta

News - Redazione Milano 27.11.23
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
Chiara Francini voce del podcast Refuge: "Alla ministra Roccella dico di ascoltare le storie di omobitransfobia" - INTERVISTA - chiara francini 2 - Gay.it

Chiara Francini voce del podcast Refuge: “Alla ministra Roccella dico di ascoltare le storie di omobitransfobia” – INTERVISTA

News - Federico Boni 10.11.23
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24