Francia, presidente della federcalcio tuona: ‘non sospendete le partite per cori omofobi’

Durissima la replica di Roxana Maracineanu, Ministra francese dello Sport. "L'omofobia è reato!".

Francia, presidente della federcalcio tuona: 'non sospendete le partite per cori omofobi' - calcio 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Ha davvero dell’incredibile quanto detto da Noël Le Graët, presidente della Federazione calcistica francese. Intervistato da Ouest-France, Le Graët ha infatti preso le distanze da quegli arbitri che nell’ultimo mese hanno sospeso ben due match del campionato francese a causa dei cori omofobi provenienti dagli spalti.

Penso che stiamo fermando troppe partite. Ciò rende felici alcuni ministri del governo, ma a me dà fastidio. Il calcio non può essere preso in ostaggio dalla volgarità. Le partite sono state interrotte, ma non avrebbero dovuto farlo. Le fermeremo se ci saranno cori omofobi da parte di tutto lo stadio, ma se tra 30.000 persone ci sono 2.000 imbecilli, non vedo perché gli altri 28.000 debbano essere puniti.

Parole allucinanti, che vanno a frenare la strada coraggiosamente intrapresa dagli arbitri transalpini. Roxana Maracineanu, Ministra francese dello Sport, ha subito preso le distanze da Le Graët, tramite Facebook.

Sono sorpresa per le parole di Noël Le Graët. So quanto sia impegnato nella lotta contro le discriminazioni, ne abbiamo parlato lo scorso aprile. Bisogna ricordare che l’omofobia è considerata pura discriminazione nella nostra società. La lotta contro l’omofobia, e in generale contro ogni forma di discriminazione, è una preoccupazione importante del governo. Il Presidente della Repubblica lo ha ricordato personalmente. Ho sottolineato come alcuni cori negli stadi non siano più accettabili. Questi cori non si possono più tollerare. Perché proferire parole omofobe è un reato. Che sia intenzionale o meno. Ci sono altri modi per supportare la tua squadra e so quanto i tifosi siano creativi nei loro slogan! Ritengo che tutti gli attori dello sport, nel calcio e altrove, debbano impegnarsi in modo inequivocabile in questo approccio che forse richiede un procedimento pedagogico, senza dubbio delle sanzioni, ma sicuramente un dialogo costruttivo tra tutti gli attori. Perché il valore cardine dello sport è la tolleranza. Per quanto riguarda le interruzioni delle partite, ricordo che gli arbitri sono sotto la responsabilità della FFF, quindi di Noël Le Graët, e che io non presiedo la commissione disciplinare della ifp. Ognuno deve assumersi le sue responsabilità!

Il 19 agosto scorso è stata interrotta la partita Nancy – Le Mans, per cori omofobi dagli spalti, mentre a fine agosto è stata sospesa per 10 minuti Nizza – Marsiglia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24

Hai già letto
queste storie?

Roman Volley

Roman Caput Mundi 2024, al via il torneo internazionale di Volley LGBT

Corpi - Redazione 16.4.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
Josh Cavallo, il calciatore australiano sposa l'amato Leighton Morrell. La dolcissima proposta di nozze - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo, il calciatore australiano sposa l’amato Leighton Morrell. La dolcissima proposta di nozze

Corpi - Redazione 14.3.24
Jack Splash, è uscito il primo libro per bambini di Tom Daley - Jack Splash e uscito il primo libro per bambini di Tom Daley 2 - Gay.it

Jack Splash, è uscito il primo libro per bambini di Tom Daley

Culture - Redazione 14.3.24
Jakub Jankto, primo storico goal di un calciatore dichiaratamente gay in serie A (VIDEO) - Jakub Jankto - Gay.it

Jakub Jankto, primo storico goal di un calciatore dichiaratamente gay in serie A (VIDEO)

Corpi - Redazione 4.3.24
Foto: NPR (Keeley Parenteau)

Maratoneta non binary vince la maratona di New York (ma non riceve il premio)

Corpi - Redazione Milano 23.1.24
Josh Cavallo: "Infinite minacce di morte perché calciatore omosessuale" - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo: “Infinite minacce di morte perché calciatore omosessuale”

Corpi - Federico Boni 27.11.23
Jakub Jankto ai colleghi calciatori gay dopo il coming out: “Non c’è motivo di avere paura” - Jakub Jankto 1 - Gay.it

Jakub Jankto ai colleghi calciatori gay dopo il coming out: “Non c’è motivo di avere paura”

Corpi - Redazione 20.10.23