Gay arrestato in Arabia Saudita per appuntamento su Facebook

Un trentenne arabo è stato arrestato il mese scorso per aver dato appuntamento, tramite Facebook, ad un altro uomo. La notizia si è diffusa solo ora grazie alle associazioni: "Rischia la morte".

Gay arrestato in Arabia Saudita per appuntamento su Facebook - gay sauditaBASE - Gay.it
2 min. di lettura

Gay arrestato in Arabia Saudita per appuntamento su Facebook - gay sauditaF1 - Gay.it

Lo scorso mese un ragazzo saudita di 30 anni è stato arrestato dalla polizia religiosa del suo paese per avere usato Facebook per organizzare un appuntamento con un altro uomo. A riferire l’accaduto è il sito Gay Middle East che non rivela il nome dell’uomo, ma racconta che lo scorso 23 dicembre un 30enne è stato prelevato dalla polizia e portato a Dammam, nel Golfo Persico, dove, dopo quello che si presume essere stato un duro interrogatorio, l’uomo ha confessato di avere compiuto "atti osceni" con persone del suo stesso sesso.
Le punizioni previste per atti del genere possoo includere multe, detenzione, la fustigazione e perfino la morte. La severità della punizione stabilita è lasciata alla discrezionalità delle autorità religiose sunnite e dipendono soprattutto dalla persona accusata del reato.

Gay arrestato in Arabia Saudita per appuntamento su Facebook - gay sauditaF2 - Gay.it

Gay Middle East spiega: "Le punizioni dipendono dalla classe sociale, dalla religione e dalla cittadinanza dell’accusato e gli immigrati non occidentali ricevono di solito punizioni maggiori degli arabi appartenenti alla classe media".
Sami Hamwi, giornalista dalla Siria per Gay Middle East ex residente in Arabia Saudita, racconta: "I nati in Arabia che sono sunniti o appartengono a tribù beduine vengono di solito lasciati andare, mentre gli appartenenti ad altre minoranze vengono colpiti dap unizioni severe, come nel caso degli sciiti o di cittadini naturalizzati da poco". "Le pene inflitte per omosessualità – contimua Hamwi – vengono applicate anche ai lavoratori che arrivano dall’Asia, dall’Africa e da altri paesi arabi. Dammam è in gran parte sciita e se lo è anche il ragazzo arrestato, è probabile che la sentenza contro di lui sia molot dura".

Gay arrestato in Arabia Saudita per appuntamento su Facebook - arabi tre - Gay.it

La notizia è emersa grazie ad una recente visita in Arabia Saudita da parte del premier britannico David Cameron che più volte si è espresso contro le politiche di certi paesi in tema di diritti delle persone lgbt e di criminalizzazione dell’omosessualità. Gay Middle East ha chiesto al governo inglese di intervenire per salvare la vita al ragazzo. "Stiamo cercando di acquisire maggiori informazioni sulla vicenda – ha dichiarato un portavoce del "British Foreign and Commonwealth " -. Il regno Unito si oppone a tutte le forme di discriminazione contro le persone lgbt, in qualsiasi circostanza. Siamo ipegnati nella lotta alla violenza e alla discriminazione contro le persone lgbt come parte integrante del nostro lavoro a livello internazionale sui diritti umani.Crediamo che i diritti umani siano universali e che le persone lgbt debbano essere libere di godere dei diritti e delle libertà di cui godono i popoli di tutte le nazioni".
Gay Middle East adesso spera che l’intervento britannico possa essere risolutivo e ridare la libertà al giovane arrestato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Guglielmo Scilla e il suo coming out: intervista a Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Tiziano Ferro Elodie

Tiziano Ferro, duetto con Elodie per il ritorno dopo la crisi?

Musica - Emanuele Corbo 16.4.24

Leggere fa bene

fifa mondiali 2034

FIFA, i mondiali di calcio del 2034 si terranno nell’omobitransfobica Arabia Saudita

News - Federico Boni 2.11.23
torino padre figlio gay 14 anni

Torino, le atrocità di un padre al figlio di 14 anni, perché gay

News - Redazione Milano 25.10.23
Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica - Kenya Cov - Gay.it

Kenya, miliardi in fumo se dovesse essere approvata la nuova legge omobitransfobica

News - Federico Boni 9.11.23
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
michela marzano intervista video

Dire “io ho subito” significa affermare la propria soggettività: intervista a Michela Marzano – VIDEO

Culture - Federico Colombo 23.10.23
gabriele suicidio 13 anni palloncini bianchi

Addio Gabriele, ucciso a 13 anni dal bullismo di Stato

News - Redazione Milano 14.11.23
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24