GAY PRIDE: E ADESSO SI CAMBI (controversogrpride)

GAY PRIDE: E ADESSO SI CAMBI

Bella sfilata a Milano, partecipata quella a Grosseto. Ma ora basta: dobbiamo realizzare grandi feste con due, trecentomila persone. E ben fatte. Perché siamo felici di essere glbt.

4 minuti di lettura

Lascia un commento