Lucy Salani donna transessuale sopravvissuta a Dachau, intervista ai registi del documentario – video

Daniele Coluccini e Matteo Botrugno ci raccontano la dolorosa esistenza di Lucy e il documentario sulla sua storia: 'C'è un soffio di vita soltanto'.

lucy salani, donna trans più anziana d'italia campo di concentramento nazista di dachau
lucy salani, donna trans più anziana d'italia campo di concentramento nazista di dachau
2 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🇪🇺 (@gayit)

In occasione della Giornata della Memoria Gay.it ha incontrato Matteo Botrugno (@matteo__botrugno) e Daniele Coluccini (@daniele_coluccini), registi di “C’è un soffio di vita soltanto“, una testimonianza commovente su Lucy Salani, donna transessuale deportata a Dachau e sopravvissuta allo sterminio nazista.

Il titolo del documentario riprende un verso di una poesia scritta da Salani in giovane età, emblema della speranza oltre gli orrori che la donna ha dovuto subire lungo quasi un secolo, ma anche dell’enorme fragilità dell’essere umano: “Su un mondo di cose appassite, / c’è un soffio di vita soltanto”.

Lucy Salani in compagnia di Coluccini e Botrugno è tornata a Dachau, rivivendo i momenti orribili della sua deportazione e della vita nel campo di sterminio.  “Sono già tornata tre volte a Dachau dopo la liberazione e tutte le volte provo una sensazione che non riesco a descrivere. Ho un blocco e mi continuano a scendere le lacrime…” Racconta Lucy Salani ai registi, “È impossibile dimenticare e perdonare. Ancora alcune notti mi sogno le cose più orrende che ho visto e mi sembra di essere ancora lì dentro e per questo voglio che la gente sappia cosa succedeva nei campi di concentramento perché non accada più”.

La vita di Lucy intreccia gli avvenimenti più importanti della Storia del ‘900 e delle lotte per la liberazione della comunità LGBTQIA+.

Il mio nome è Salani Luciano, originale, però nella vita ho preso mille nomi, ma io mi chiamo Luciano. Quante volte me lo hanno chiesto di cambiare nome. Io ho detto no, me lo hanno dato i miei genitori. Perché una donna non può chiamarsi Luciano?”, dichiara nel documentario.

Lucy ha precorso i tempi e ancora oggi a 97 anni afferma di chiamarsi Luciano, “perché una donna non può chiamarsi Luciano?”, arrivando a ragionare sui temi caldi della contemporaneità con la spontaneità e ironia che la contraddistinguono.

Lucy Salani ha sempre dichiarato di essersi sentita donna, anche prima dell’intervento chirurgico di riassegnazione del sesso, avvenuto a Londra nel 1982. “Solo perché ora ho un buco mi posso definire donna? Io lo sono sempre stata!

Documentario c'è un soffio di vita soltanto
C’è un soffio di vita soltanto (2021), Matteo Botrugno e Daniele Coluccini

‘C’è un soffio di vita soltanto’ è in programmazione oggi al Cinema Lumiere di Bologna alle 20:15, con la presenza in sala dei registi e di Lucy Salani. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
L'artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché "a scuola diventerebbe gay" (VIDEO) - Bryce Mitchell - Gay.it

L’artista marziale Bryce Mitchell istruirà suo figlio a casa perché “a scuola diventerebbe gay” (VIDEO)

Corpi - Redazione 24.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: "Mi chiamo Fin" - fin affleck ben affleck e jennifer garner - Gay.it

Jennifer Garner e Ben Affleck, il coming out del figliə come persona non binaria: “Mi chiamo Fin”

Culture - Redazione 11.4.24
Teansgender Carcere Europa

Nelle carceri europee le persone transgender subiscono intimidazioni e violenze

News - Redazione Milano 26.4.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24
@samsmith

Sam Smith è lə modellə punk che non ti aspettavi

Culture - Redazione Milano 4.3.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
stati-uniti-ban-terapie-affermative

Stati Uniti, continuano i ban alle terapie affermative per i minori: 100.000 lǝ adolescenti abbandonatǝ a loro stessǝ

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
Gabriele Virgilio

Gabriele Virgilio, dalla Puglia al palco dell’Elodie Show 2023: leggi l’intervista

Culture - Luca Diana 13.12.23