GRASSO È BELLO?

Non ho pregiudizi contro i grassi: semplicemente non mi attirano o, meglio, non sono proprio la mia prima scelta. Eppure il mio "battesimo" rischiò di avvenire con uno di loro.

GRASSO È BELLO? - mazzinigrassoBASE - Gay.it
3 min. di lettura

Ho sempre amato i ragazzi snelli, piccolini o altissimi, con puntuale muscoletto o del tutto privi, purché asciutti. Detesto i peli ma chiudo un occhio quando ricoprono corpi longilinei o magrolini, perfino scheletrici, anoressici o anellidi, come insinuava un mio fidanzato. E con orrore assisto nel tempo alla visione di bellissimi fanciulli prematuramente svaccati. A voi cosa può fregare? Nulla, lo riconosco. Ma serve a me per introdurre l’argomento, proprio perché, a causa di questi motivi mi sono sempre relazionato poco con gli “abbondanti”.

GRASSO È BELLO? - grassoF1 - Gay.it

Eppure il mio “battesimo” rischiò di avvenire con uno di loro, un uomo di appena sette anni più grande che però mi sembrava, oltre che vecchio, un ciccione (adesso che è il doppio, il ricordo di allora mi intenerisce). Ci provò sfacciatamente, mettendomi una mano sulla coscia mentre ero al volante o inseguendomi attorno a un tavolo appena rimanevamo da soli. Eroico, riuscii sempre a resistere e, per quanto anche di questo presumo non ve ne freghi nulla, non me ne sono mai pentito.
Negli anni mi sono però imbattuto in altri ragazzi soprappeso, magari non pelosi (per una legge dell’equilibrio), finendoci casualmente a letto. Erano più attraenti o semplicemente mi ero fatto meno difficile? So solo che alcuni furono delle rivelazioni: eccitanti nell’intimità quanto poco mi apparivano a una prima occhiata.
Tutta sta tirata per dire che non ho pregiudizi contro i grassi: semplicemente non mi attirano
Continua in seconda pagina^d
Tutta sta tirata per dire che non ho pregiudizi contro i grassi: semplicemente non mi attirano o, meglio, non sono proprio la mia prima scelta (come spesso nemmeno io lo sono per loro). Gli orsi sono una categoria che, se fosse per me, sarebbe già estinta e io stesso non sono ancora ingrassato abbastanza per adescare bei ragazzetti che, a differenza mia, saprebbero apprezzare.
Ecco però che ho commesso la solita leggerezza: trattando di chili in eccesso sono passato a parlare di orsi, genere sempre in voga ma che tende a fagocitare il discorso dei gay grassi, nascondendo qualcosa. Qualcosa che appartiene a chi orso non è, orso non vuole essere e orsi non cerca.
Parlo di molti ragazzi magri con un’adolescenza sofferta, ricca di decine di chili sgraditi. Parlo di una disperazione simile a quella che spinge i più restii a vivere la propria sessualità, una disperazione che induce giovani obesi insoddisfatti a precipitare di peso, per piacere agli altri ma prima di tutti a se stessi.

GRASSO È BELLO? - grassoF2 - Gay.it

Col rischio di segni incancellabili sulla pelle, priva di elasticità e piena di smagliature, come tanti giovani snelli che ho conosciuto, dalla pelle ben diversa al tatto rispetto ai loro coetanei. Le prime volte faticavo a capire: da ragazzino avevo combattuto con svariati complessi e paranoie ma mai con la bilancia. Per cui ero estraneo alla problematica, apparentemente futile per chi non l’ha vissuta ma che può dividere in due parti distinte la vita di un individuo, con inquietanti interrogativi su come ci si vede e come si vorrebbe essere.
Stanchi di guardarsi e rifiutarsi non si può più restare inerti. E’ una situazione non diversa da quella del transessuale. Il nostro corpo non ci piace, non ne sentiamo l’appartenenza, non corrisponde all’idea che abbiamo di noi, a come ci piacerebbe essere, a come vorremmo ci vedessero gli altri. Non si tratta di dettagli come un naso da ritoccare o sopracciglia da sfoltire. E’ in gioco tutto un equilibrio, che tocca tanti aspetti della personalità e che parte dai complessi dell’adolescenza e arriva ai problemi fisici dell’età più matura.
Dopo la trasformazione si può parlare del rospo divenuto principe (sempre nell’ottica di chi non si accettava). Una favola pagata con mesi faticosi, talvolta vissuti pericolosamente, a regime di dieta strettissima e con mille paure di poter tornare indietro e disperdere il lavoro fatto. Una favola in genere a lieto fine, anche se una volta sono rimasto interdetto.
Un giovane ex obeso mi aveva appena mostrato con soddisfazione la carta d’identità. Non sembrava nemmeno un suo parente lontano. E sapeva che un giorno avrebbe pure dovuto rinnovare il documento cambiando foto e che quel passato sarebbe sprofondato un po’ alla volta inesorabilmente. Eppure mi ha detto: “Grassi si resta dentro, per tutta la vita”.
Flavio Mazzini, trentenne, giornalista, ha deciso di prostituirsi con uomini per raccontare le proprie esperienze nel libro “Quanti padri di famiglia” (Castelvecchi, 2005). Dal 1° gennaio 2006 tiene su Gay.it la rubrica Sesso.
Per scrivere a Flavio Mazzini, clicca qui.
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Sesso.

di Flavio Mazzini

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Tiziano Ferro ospite di Voci Parallele

Giuni Russo “Voci Parallele”: Tiziano Ferro, Irene Grandi e tutti gli ospiti del concerto in ricordo di un’artista immensa

Musica - Emanuele Corbo 12.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans - Lia Thomas - Gay.it

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans

Corpi - Redazione 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24

Leggere fa bene

Jeremy Allen White (Calvin Klein)/ Gerrard Woodward (BRLO)

E se lo spot con Jeremy Allen White fosse interpretato da un uomo bear?

Corpi - Redazione Milano 2.2.24
Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: "Porno di basso livello" - tom pelphrey b31035 - Gay.it

Chi ha paura di un pene eretto? Polemiche UK per la serie Un Uomo Vero: “Porno di basso livello”

News - Redazione 15.5.24
Mount Clitoris

“Mount Clitoris”, un (fake) reality show per imparare a farla godere

Corpi - Emanuele Corbo 13.6.24
"How to have sex", l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini - Matteo B Bianchi 1 - Gay.it

“How to have sex”, l’esordio di Molly Manning Walker: il mondo ci vuole espertə come adulti e inconsapevoli come bambini

Cinema - Federico Colombo 17.4.24
Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: "Di me non sai", intervista a Raffaele Cataldo - Sessp 41 - Gay.it

Le relazioni e il sesso come territorio ambiguo: “Di me non sai”, intervista a Raffaele Cataldo

Culture - Federico Colombo 19.3.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
dieta-vegana-livelli-di-libido

I vegani lo fanno meglio: uno studio rivela che una dieta plant-based incrementa i livelli di libido

Corpi - Francesca Di Feo 12.1.24