I LITIGI, MALE DELLA TV

Pessimi esempi di televisione: ad Amici bimbi contro bimbe, il marito di Angela Cavagna litiga con la Fattoria. Meno male che c'è la nonna di Markette e le trans di Studio Aperto.

I LITIGI, MALE DELLA TV - amici de filipppi - Gay.it
5 min. di lettura

LA PAGELLA DI LELE
Tutto il meglio e il peggio della televisione nella settimana appena trascorsa

Gli amici arrivano alle mani

I LITIGI, MALE DELLA TV - amici de filippi2 - Gay.it

1=
Alla puntata di sabato 18 febbraio di Amici di Maria De Filippi
.
Il programma che ha lo scopo di preparare ragazzi e ragazze per entrare a far parte del mondo dello spettacolo, ha mandato in onda un litigio arrivato oltre che allo scontro verbale, anche alle mani.
Forti accuse dai maschi verso le femmine per un presunto accordo sulle nomination hanno acceso la bomba che è scoppiata in men che non si dica.
Pianti, spinte e urla hanno caratterizzato il pomeriggio di canale5.
E la decisione degli autori è stata quella di portare i concorrenti, separati tra maschi e femmine, in una beauty farm per rilassarsi e riflettere sull’accaduto.
Il programma non era in diretta quindi si potevano tranquillamente tagliare i momenti più violenti essendo la trasmissione rivolta ad un pubblico giovanissimo.
Maria, c’è posta per te: 1=
Le ‘cose’ delle dive

I LITIGI, MALE DELLA TV - mattera3 - Gay.it

3
A tutte le “dive” della TV che con passione e orgoglio accettano di raccontare alle pagine di Dipiù… il proprio ciclo mestruale.

Da Eleonora Daniele a Maria Teresa Ruta questa settimana l’imperdibile confidenza ci è stata fatta dalla ex signora Limiti Justine Mattera.
Siamo tutti invogliati nell’iniziare una giornata migliore nel sapere che la signora Mattera ha un ciclo regolare di 28 giorni ma che quando era più piccola era di 21.
E ci si illuminano gli occhi quando racconta delle sue prime perdite:
“ho avuto le prime mestruazioni a 13 anni” racconta Justine, “la mia mamma mi aveva spiegato tutto ma, quando mi sono arrivate mi sono spaventata lo stesso perché non credevo fossero le mestruazioni e ho pensato…forse sono malata”.
E scoppiamo di gioia nel sapere che, nonostante il mal di schiena provocatole dalle “sue cose”, come le chiama in modo amichevole, non sta mai a letto ma continua le sue attività.
La vita ci riserva un sacco di grandi e utili sorprese, chissà come avremmo fatto senza conoscere i retroscena del ciclo mestruale di Justine…e, soprattutto, cosa potrà mai raccontare a “La fattoria” che la vedrà concorrente dalla prossima settimana?
Non ci resta che attendere…
^dIl marito della contadina

I LITIGI, MALE DELLA TV - orlando portento - Gay.it

6
Al reality show “La Fattoria”

Record di ascolti rispetto alle scorse edizioni, La fattoria è partita con una Barbara D’Urso molto rilassata e ironica nella conduzione che ha alternato momenti di vero divertimento a momenti al limite del trash.
Indimenticabili i 10 minuti in cui la grandissima Katia Ricciarelli, fresca vincitrice del nastro d’argento per la sua partecipazione come protagonista nel film di Pupi Avati “la seconda notte di nozze”, non riusciva a capire dove mettersi per fare le nomination.
Tra le risate implacabili della D’Urso e del pubblico in studio, continuava a salire e scendere tre gradini senza capire dove fosse la telecamera.
Indimenticabile anche l’intervento di Orlando Portento, marito di Angela Cavagna, che decide di abbandonare lo studio per via dell’eliminazione dal gioco della moglie.
Accusa lo staff di partecipare a delle “cammellate”, sostenendo che tutto fosse già deciso e preparato.
Ormai entrato nella storia della tv grazie a Striscia la Notizia il suo “Tricche e Ballacche”, Orlando Portento non è nuovo a facili ironie e a facili accuse.
Negli anni 80 infatti Enzo Tortora lo fece cacciare da un programma per un’infelice battuta su Portobello.
Un 8 quindi per i buoni ascolti, per la scelta dei concorrenti e per la bravura della conduttrice ma un pieno 4 per il triste momento trash regalatoci dal marito della Cavagna.
Media:6
Un’opinionista davvero originale

I LITIGI, MALE DELLA TV - markette piero - Gay.it

8+
Alla nonnina di “Markette, tutto fa brodo in tv”

La storia è quella di Isabella che partecipò come pubblico al programma di Pierino la peste e venne notata e scelta come opinionista all’interno della trasmissione cult di La7.
Tutto regolare se non che Isabella è una fantastica nonnina di 82 anni che ogni sera fa da spalla a Chiambretti parlando di sesso, droghe e politica esprimendosi in un pugliese non troppo comprensibile.
Famosa tra lo staff per le sue orecchiette che a turno prepara a tutti, Isabella ha fatto di sé un personaggio vero e proprio.
Rilascia interviste ai telegiornali, articoli su di lei sono apparsi su prestigiosi quotidiani nazionali, la pubblicità la cerca e chissà dove potrà arrivare.
Tra una puntata e l’altra alterna le sue domande a un Ron Moss (Ridge di Beautiful) fino ad arrivare questa settimana a proporre un incontro ravvicinato ad Alessandro Cecchi Paone.
Vale proprio la pena di dire “mai dire mai”….
Alla faccia di tante ragazzine che fanno di tutto pur di guadagnarsi una breve apparizione televisiva.
E brava Isabella….un 8+ che può diventare un pieno 10 se riuscirai ad arrivare anche a Sanremo!!!
La vera vita delle trans

I LITIGI, MALE DELLA TV - transexual tv - Gay.it

10
A Studio Aperto Live in onda in terza serata sabato sera su Italia1.

Sono stati più di un milione e mezzo gli italiani che hanno seguito lo speciale di Studio Aperto che, in maniera molto chiara ha spiegato e raccontato con testimonianze dirette cosa vuol dire e cosa comporta essere transessuale.
Dopo il polverone sollevato da Platinette sul toto trans nella casa del Grande Fratello tutti non fanno altro che parlare di transessualità.
Dalla tv ai giornali, dalla radio fino ad arrivare alla politica.
E Studio Aperto live ha dato voce a storie vere e particolari come quella di Antonella, ingegnere pluri laureato che si è trovato a vivere la propria transessualità in un ambiente alquanto maschile come la marina militare.
Ed in modo assolutamente naturale dichiara di assecondare le voglie nascoste di qualche militare che la segue fino a casa.
Interessante anche il racconto di come avviene l’operazione per diventare donna, se inizialmente uomo e viceversa.
Un meritato 10 quindi a questi approfondimenti che la televisione pubblica ci regala e che fanno in modo che oltre a passare le giornate a chiacchierare su un presunto trans nella casa più spiata d’Italia, ci si informi su un modo di essere così ampio come la transessualità.
(Si contano quasi 20000 transessuali in tutta Italia)
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Televisione.

di Raffaele Masneri

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Grecia, l'Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: "Deplorevole, inaccettabile e antistorico" - Alessandro Magno - Gay.it

Grecia, l’Alessandro Magno bisessuale di Netflix finisce in parlamento: “Deplorevole, inaccettabile e antistorico”

Serie Tv - Redazione 21.2.24

Leggere fa bene

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, "è contro natura" - Sanremo 2024 Amadeus apre ai trattori. Quando il leader Danilo Calvani insultava Nichi Vendola 3 - Gay.it

Sanremo 2024, Amadeus apre ai trattori. Il leader Danilo Calvani insultava Vendola, “è contro natura”

Culture - Redazione 6.2.24
Nicolas Maupas e Domenico Cuomo, Un professore

Un professore 2, Simone Balestra e Mimmo sono più uniti che mai: c’è stato un nuovo bacio

Serie Tv - Luca Diana 15.12.23
LOL 4, c'è Lucia Ocone. Ecco il cast completo della nuova stagione - PrimeVideo LoLs4 Cast - Gay.it

LOL 4, c’è Lucia Ocone. Ecco il cast completo della nuova stagione

Culture - Redazione 4.12.23
I film LGBTQIA+ della settimana 18/24 settembre tra tv generalista e streaming - film lgbt settembre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 18/24 settembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 18.9.23
Cristina Scuccia

Cristina Scuccia torna in tv alla corte di Gerry Scotti: sarà uno dei sei coach di “Io Canto Generation”

Culture - Luca Diana 26.9.23
Raffaella Carrà e Fabio Fazio

Che Tempo Che Fa, Fabio Fazio ricorda Raffaella Carrà e festeggia i suoi primi 40 anni di carriera

Culture - Luca Diana 11.10.23
Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara - Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara

Culture - Redazione 11.1.24
Danilo Oscar Lancini, l'europarlamentare leghista contro spot con due papà: "Ma stiamo scherzando?" - VIDEO - Libenar - Gay.it

Danilo Oscar Lancini, l’europarlamentare leghista contro spot con due papà: “Ma stiamo scherzando?” – VIDEO

Culture - Redazione 12.2.24