Foto

Il bacio tra Milos e Cucciolo è un Mare Fuori

La forza dell'amore si fa largo e ristabilisce un ordine superiore a tutte le leggi camorristiche e patriarcali del globo terracqueo.

ascolta:
0:00
-
0:00
Mare Fuori Gay Cucciolo Milos bacio gay storia gay
Mare Fuori Gay Cucciolo Milos bacio gay storia gay
4 min. di lettura

C’è una storia gay bellissima in “Mare Fuori 3”, come anticipato tempo fa. Una storia che culmina in un bacio tra due minorenni in odor di camorra. Una storia costruita, come è nello stile di scrittura della serie tv di RaiPlay, grazie a una ramificazione di flash back paralleli, spezzoni di vita regressa di due ragazzi gay, assediati dalla ferocia camorristica nel carcere minorile di Napoli. Ragazzi gay adolescenti, assai diversi tra loro, Cucciolo e Milos arrivano al bacio negli ultimi minuti della serie. E così la Rai manda in prima serata un bacio tra due minorenni in carcere. Più di quanto si potesse sperare con un Governo inferocito verso la comunità LGBTQ+ al punto da prendersela con i bambini.

Milos è interpretato da Antonio D’Aquino, Cucciolo è interpretato da Francesco Panarella.
Mare Fuori 3 è disponibile su RaiPlay

La storia di Milos, il ragazzo gay di Mare Fuori

Milos è in carcere, ma è innocente. Ha 17 anni. Si è costituito come colpevole reo confesso di un omicidio commesso da Luna, ragazza trans (interpretata da Marika Gambardella) con la quale Milos ha una relazione affettiva. Milos è in carcere per proteggere Luna.

Milos e Luna si sono conosciuti in un negozio di abbigliamento nel quale Luna lavora come commessa. La loro relazione affettiva è solidaristica, quasi comunitaria. Tra Milos e Luna non c’è attrazione erotica, ma un repentino legame di famiglia intesa come rete di protezione reciproca. Più volte Milos nella serie ripete a Luna la parola famiglia.

Un brutto giorno Luna reagisce violentemente alle aggressioni ossessive del suo ex fidanzato e lo uccide. Milos decide di proteggerla e confessa l’omicidio, al posto di Luna.

 

La storia di Cucciolo, il giovane camorrista gay di Mare Fuori

Cucciolo ha 17 anni, è in carcere per conto della camorra (sta con il clan Ricci, contro il clan Di Salvo): ha partecipato ad un’aggressione a pazienti e personale sanitario di un ospedale, pur di finire nell’Istituto Penitenziario Minorile (IPM), insieme a suo fratello quindicenne Micciarella. In carcere Cucciolo ha vari compiti per conto del clan Ricci.

Prima del carcere, Cucciolo era fidanzato e faceva all’amore con Matteo, i due meditavano di trasferirsi a Berlino per vivere liberamente la propria vita. Ma Matteo viene presto eliminato, pestato a morte da suo padre che non accetta la sua omosessualità. In quegli stessi giorni, Cucciolo entra intenzionalmente in carcere e inizia a conoscere Milos.

 

Il bacio gay tra Milos e Cucciolo (SPOILER)

I due si annusano nei primi episodi. Sia Milos, sia Cucciolo sono entrambi del clan Ricci, contro i Di Salvo e quindi contro ‘U Piecuro, suo malgrado. Durante tutta la stagione 3, Milos e Cucciolo si sfiorano nei meandri dell’IPM di Napoli, tra corridoi, celle, mensa e cortile, li vediamo vicini, ma per certi versi lontani. L’omosessualità di Cucciolo viene ferocemente vilipesa nel segreto del suo coming out mai compiuto. Come potrebbe? È il suo stesso giovane fratello Micciarella a inveire con battute omofobiche. Più volte, durante la serie, vediamo il volto di Cucciolo adombrato da un velo di sofferenza, davanti a scene di quotidiana omofobia. Lo stesso accade per Milos.

Tra i due inizia ad instaurarsi una sorta di feeling, qualcuno menzionerebbe il fantomatico “gay radar”, che condurrà a un focoso bacio sotto la doccia, a pochi minuti dalla fine della serie, nella puntata 12.

Mare fuori 3 - storia gay - Milos e Cucciolo - bacio gay
Mare fuori 3 – Milos e Cucciolo

Ma il bacio tra Milos e Cuccioilo è un vero e proprio Mare Fuori, figlio di un momento di ben più corposa narrazione, nel quale la sceneggiatura ha saputo mettere a fuoco un clash da vera e propria tragedia shakespeariana. È Cucciolo, il camorrista indefesso che amava Matteo, che ha capito tutto di Milos. Lo approccia con schiettezza un bel giorno in cortile, nella puntata 10. Cucciolo si avvicina a Milos e gli spiega che da bambini, a lui e suo fratello Micciarella, il padre li ammazzava di botte. Cucciolo spiega a Milos che suo fratello piccolo, Micciarella, tiene la “cazzimma” – quella forma di arroganza del più forte, ascrivibile ai veri maschi, e spesso valutata come pregio nei tessuti sociali governati dalla violenza patriarcale. Il punto, secondo Milos, è che il giovane Micciarella esercita quella cazzimma anche verso gli amici. Il dialogo, magistralmente scritto, mette a fuoco il clima patriarcale omofobico di una certa cultura, non solo camorristica, e la forza di volontà dell’amore, quello tra Milos e Cucciolo – tanto quanto quello tra Carmine U’Piecuro e Rosa Ricci – che si fa largo e in pochi minuti esplode in un reciproco coming out che ristabilisce un ordine superiore a tutte le leggi camorristiche e patriarcali del globo terracqueo.

Cucciolo: “Mio padre non ci ha dato scelta”
Milos: “Perché?”
Cucciolo: “Perché diceva che gli amici ce l’hanno solo i ricch**ni e gli scemi e poi ci abbuffava di mazzate”
Milos: “Hai visto, ha funzionato?”
Cucciolo: “Per me no però”
Milos: “Che vuoi dire?”
Qui Cucciolo si prende una pausa, accende la propria sigaretta dalla brace della sigaretta che Milos ha fra le labbra, i due entrano fisicamente in intimità, ma per ora si stratta soltanto di accendere una sigaretta. Cucciolo sta per fare coming out.
Cucciolo: “Ogni volta dovevo inventare un nome diverso. Giusi, Jessica. Però l’amore mio è stato solo Matteo”
Milos: “Ma che cazzo stai dicendo?”
Cucciolo: “Milo, è inutile che fai tinta. So bene che il tuo ragazzo non si chiama Luna. È dalla prima volta che ti ho visto ho capito che siamo uguali”
Milos: “Tu sei pazzo, hai capito dove siamo?”
Cucciolo: “No non so’ pazzo. Mi sono rotto il ca**o di nascondermi. Comunque, questo Luna com’è, bello come me?”
Milos: “Non è nu guaglione, è una trans. È come una sorella per me. È per lei che sono finito qui. E adesso la trasferiscono”
Cucciolo: “Per questo sei così inca**ato?”
Milos: “È l’unica persona con cui posso essere me stesso. E ora se n’è andata”
Cucciolo: “Non è l’unica”
Poi arriva Micciarella che, vedendo suo fratello Cucciolo chiacchierare con Milos impreca “Ao’, che fate i femminielli?“.

Quello stesso Micciarella che, due puntate più tardi, andrà fuori di testa quando vedrà, spiando di nascosto, l’appassionato bacio tra suo fratello Cucciolo e Milos. Sarà Mare Fuori 4 a sviluppare il complicato mosaico affettivo che si sta creando all’interno del carcere minorile più amato d’Italia. Un giovane e fiero boss camorrista gay saprà amare il suo nuovo compagno alla luce del sole? Come gestirà il rapporto con suo fratello? Anche Cucciolo e Milos saranno convertiti dal messaggio di speranza, pace e futuro di Carmine Di Salvo detto U’Piecuro, che vorrebbe spegnere la guerra di camorra tra i Ricci e i Di Salvo nell’amore per Rosa e in una più lungimirante presa di coscienza di ciascuno?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Ipocriti, scrivevano quanto fossi grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

Giuseppe Pirozzi, Mare Fuori

Mare Fuori, Giuseppe Pirozzi svela: “Micciarella si comporta da omofobo ma cambierà”

Culture - Luca Diana 3.2.24
Domenico Cuomo David Rivelazioni 2023 - Un Professore 2 - Mare Fuori - a sinistra foto di Maria Gaia Marotta - a destra scena da "Un Professore 2" (Rai)

Domenico Cuomo premiato perché rompe gli schemi: “Rivelazione è abbandonare le paure”

Cinema - Redazione Milano 20.12.23
Teansgender Carcere Europa

Nelle carceri europee le persone transgender subiscono intimidazioni e violenze

News - Redazione Milano 26.4.24
Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO) - Cucciolo coming out Mare Fuori 4 - Gay.it

Cucciolo, Milos, Micciarella e il coming out in Mare Fuori 4 (SPOILER VIDEO)

Serie Tv - Redazione 16.2.24
scozia-educazione-affettiva

Educazione affettiva nelle scuole, ecco cosa fanno in Scozia

News - Francesca Di Feo 23.4.24
Mare Fuori Confessioni Milos Cucciolo

Mare Fuori 4 e le confessioni d’amore “proibito” di Milos e Cucciolo

Serie Tv - Mandalina Di Biase 17.1.24
Gabriel Guevara chi è

Mare Fuori, Gabriel Guevara protagonista del remake spagnolo Mar Afuera

News - Redazione 23.4.24
Domenico Cuomo, Un professore

Domenico Cuomo, da “Mare Fuori” a “Un professore”: è lui la nuova star della GenZ

Culture - Luca Diana 30.11.23