India, transessuali in piazza contro la nuova legge

Il genere dovrà essere confermato da un controllo da parte di un dottore.

india
2 min. di lettura

L’India è stata al centro dei media LGBT a lungo, dopo il si della Corte Suprema alla legalizzazione dell’omosessualità e all’approvazione dei matrimoni tra coppie dello stesso sesso. Ma la situazione della comunità indiana non è proprio rosea come sembra.

Se l’omosessualità non è più vista come un reato, le persone transessuali non godono ancora di molti diritti. E una nuova legge in fase di approvazione potrebbe non tutelarle come dovrebbe essere. Inoltre, le violenze nei confronti delle persone LGBT continua nonostante tutto.

Le legge per le persone trans dell’India

La legge è già stata votata e approvata dalla Camera Bassa del Parlamento indiano, la Lok Sabha. Ed entro la fine di gennaio del prossimo anno, dovrà ricevere l’approvazione anche da parte della Camera Alta, la Rajya Sabha. Il testo intende assegnare un’identità alle persone transessuali, riconoscendole come tali. Ma ci sono ancora molte criticità da risolvere. Ancora una volta, le opposizioni ostacolano i lavori, mettendo a rischio l’intera legge.

Il testo approvato lo scorso 17 dicembre modifica il significato ufficiale del termine transgender. Difatti, inizialmente si definiva transgender un individuo né interamente femminile né interamente maschile, ma una combinazione dei due sessi. Il testo approvato invece specifica che la definizione è “una persona il cui genere non corrisponde a quella assegnato alla nascita e include tanto l’uomo trans quanto la donna trans, intersessuali, gender-queer e le persone con identità socio-culturali come kinnar, hijra, aravani, jogta“.

Trans in piazza contro il testo

Se questa legge prevede il riconoscimento delle persone transessuali in India, non è invece sicura la forma di tutela delle stesse. Difatti, il problema sta proprio nel fatto che il testo non ha pensato alle forme di sostentamento, non contando che le persone trans vengono discriminate sul posto del lavoro, riducendosi a fare l’elemosina per sopravvivere. Come capita anche in altri Paesi più civilizzati, la comunità trans è una tra le più discriminate quando è alla ricerca di un alloggio o di un lavoro. 

Ma non è finita qui: per confermare che un individuo sia transgender, non basta un’autocertificazione. Sarà un medico che accerterà lo status, dopo un esame. Questi problemi hanno spinto la comunità a protestare, prima che la legge venga approvata. Ma se qualche mese fa era scesa in piazza per festeggiare, stavolta andrà piena di rabbia, con la decisione di essere riconosciuta e tutelata. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Jakub Jankto coming out

Jakub Jankto: “Agli altri calciatori gay dico di fare coming out. Non abbiate paura, non succede nulla”

Corpi - Redazione 17.4.24

Continua a leggere

Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi - Vestida de Azul 2 - Gay.it

Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi

Serie Tv - Redazione 20.10.23
x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: "Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans" - Jamie Lee Curtis - Gay.it

Jamie Lee Curtis contro l’omobitransfobia in nome della religione: “Amore e umanità sono il centro della comunità gay e trans”

Culture - Federico Boni 10.11.23
Hunger Games, Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel - Hunger Games Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel - Gay.it

Hunger Games, Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel

Cinema - Redazione 15.11.23
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24