Inghilterra e Galles, il primo storico censimento quantifica la popolazione LGBTQI+

43,4 milioni di persone (89,5%) si sono identificate come eterosessuali.

ascolta:
0:00
-
0:00
Inghilterra e Galles, il primo storico censimento quantifica la popolazione LGBTQI+ - London Pride 19 - Gay.it
2 min. di lettura

Nel 2020, l’Office for National Statistics (ONS) ha annunciato che avrebbe posto domande riguardanti l’identità di genere e l’orientamento sessuale nel censimento inglese del 2021. Ed ora sono arrivati i primi, storici dati ufficiali.

Senza dati solidi sulla dimensione della popolazione LGBT a livello nazionale e locale, i politici operano nel vuoto, ignari dell’entità e della natura dello svantaggio che le persone LGBT possono subire in termini di risultati educativi, occupazione e alloggi”, ha spiegato a The Observer Iain Bell, vice statistico nazionale dell’ONS.

Il 6 gennaio (venerdì), l’ONS ha finalmente rilasciato i dati ufficiali del primo censimento legato anche alla comunità LGBTQI+. Secondo il rapporto, 1,5 milioni di persone di età pari o superiore a 16 anni (3,2%) si sono identificate come gay, lesbiche o bisessuali, mentre 43,4 milioni di persone (89,5%) si sono identificate come eterosessuali.

748.000 persone (1,5%) si sono descritte come gay o lesbiche, 624.000 (1,3%) identificate come bisessuali e 165.000 (0,3%) hanno selezionato “altro orientamento sessuale”, che includeva le identità pansessuale, asessuale e queer. Mentre un gran numero di persone ha esplicitato il proprio orientamento sessuale, 3,6 milioni di persone (7,5%) non hanno risposto alla domanda.

Il censimento ha chiesto inoltre alle persone se il genere con cui si identificavano fosse lo stesso del loro sesso registrato alla nascita, il che ha portato il 94,0% della popolazione di età pari o superiore a 16 anni a rispondere “sì” e lo 0,5% a “no”. 2,9 milioni di persone (0,6%) si sono invece astenute dal rispondere alla domanda basata sul genere.

Il rapporto ha anche rivelato che 48.000 (0,2%) persone si sono identificate come uomini trans, 48.000 (0,10%) come donne trans, 30.000 (0,006%) come non binari e 18.000 (0,04%) identificati come una diversa identità di genere.

Per quanto riguarda la regione con il maggior numero di persone LGBTQ+, Londra ha conquistato il primo posto con il 4,3% delle persone che si identificano con un orientamento LGB+ e lo 0,91% delle persone che affermano che la loro identità di genere differisce dal loro sesso alla nascita.

La direttrice dell’Office for National Statistics (ONS), Jen Woolford ha dichiarato: “Disporre di queste prime stime del censimento sulla popolazione [di Inghilterra e Galles] in relazione all’identità di genere, nonché all’orientamento sessuale a livello locale, è fondamentale. Questa è solo la prima istantanea. Nell’analisi futura esploreremo l’orientamento sessuale e l’identità di genere in base a variabili demografiche chiave, come età e sesso, nonché occupazione, salute, istruzione ed etnia, tra gli altri“.

Matthew Belfield, portavoce della LGBT Foundation di Manchester, ha dichiarato: “Manchester è un punto fermo per la comunità LGBTQ+, ma altre comunità non sono così fortunate”. “Ponendo questo tipo di domande a livello nazionale, significa che le risorse saranno assegnate nel modo corretto, che le loro comunità avranno i loro bisogni affrontati”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24

Hai già letto
queste storie?

King's Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak - Kings Speech - Gay.it

King’s Speech, nessun accenno di re Carlo III al divieto per le terapie di conversione. Tuttə contro Rishi Sunak

News - Federico Boni 7.11.23
Galles, il 33% della popolazione si definisce queer - Galles - Gay.it

Galles, il 33% della popolazione si definisce queer

News - Redazione 21.12.23
liz truss diritti lgbtq rights

Regno Unito, l’ex premier Liz Truss vuole vietare la transizione di genere ai minori di 18 anni

News - Redazione 4.12.23
Brianna Ghey con Esther gay (gay times)

La mamma di Brianna Ghey lancia una campagna per supportare la salute mentale dellə ragazzə

News - Redazione Milano 8.9.23
Stephen Fry e la pelle dell'orso

Stephen Fry contro i colbacchi delle guardie reali inglesi realizzati con pelliccia d’orso

News - Redazione 12.1.24
Photo: Rogelio V. Solis

ll Parlamento inglese accoglie il primo panel per la tutela dellə bambinə trans*

News - Redazione Milano 7.2.24
alan turing biografia gay

Alan Turing, finalmente una statua celebrativa al Kings College di Cambridge ma è polemica sul risultato finale

Culture - Redazione 31.1.24
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23