Joker rimane incinto e i conservatori si scagliano contro DC Comics senza neanche aver letto il fumetto

Joker incinto non è una presa di posizione favorevole alla comunità LGBTQIA+, ma i conservatori se la prendono ugualmente.

ascolta:
0:00
-
0:00
Joker rimane incinto e i conservatori si scagliano contro DC Comics senza neanche aver letto il fumetto - joker incinto - Gay.it
3 min. di lettura

L’ultimo capitolo della storia di Joker – bizzarra e acerrima nemesis dell’amato supereroe DC, Batman – parla di come il supervillain rimane incinto. Ma la chiave di lettura non è quella che ci si aspetta.

Nell’ultimo fumetto della longeva serie DC, “Joker: l’Uomo che Smise di Ridere”, il protagonista è incinto, e dà effettivamente alla luce un bambino. Un trope decisamente progressista, se non fosse per il modo in cui DC ha annunciato il capitolo come il “più bizzarro mai prodotto”.

Sì, perché se i lettori potrebbero essere tentati dall’interpretare quest’arco narrativo come un’apertura alla comunità LGBTQIA+ attraverso la reinvenzione di Joker come uomo trans, guardando meglio non è questo il caso.

Joker rimane incinto nella maniera più strana possibile

Nel volume, creato da Matthew Rosenberg e Carmine Di Giandomenico, il Principe Buffone del Crimine rimane gravido a causa di una maledizione sovrannaturale, e dà alla luce il pargolo con una procedura disgustosa, ovvero vomitandolo.

Nel capitolo precedente, abbiamo infatti visto il supervillain ponderare su un eventuale erede corteggiando la super eroina Zatanna e provando a convincerla, tentativo fallito miseramente. Anzi, tragicamente.

Nell’universo DC, Zatanna è infatti una potente incantatrice il cui superpotere è quello di lanciare incantesimi parlando al contrario. Schifata dalle avances, Zatanna lo maledice tentando di renderlo sterile e risparmiando così al mondo un altro supervillain in miniatura.

Proprio come succede a tantissimi incantesimi, tuttavia, la maledizione non ha l’effetto sperato. Invece di trasformarlo in un essere repellente con cui nessuno vorrebbe mai giacere, la procedura lo rende incinto del suo stesso bambino. Seguono le ordinarie visite preparto da parte del collega Atomic Skull.

joker-incinto (2)

Ma se tutto ciò non bastasse, il parto è tutt’altro che un momento naturale: Joker vomita letteralmente una poltiglia marrone che prende pian piano le sembianze di un pargolo in tutto e per tutto somigliante all’unico genitore.

Il fumetto mostra il protagonista e la sua progenie scambiarsi uno sguardo incantato, e i due pensare simultaneamente a quanto l’altro sia “così meraviglioso”.

Insomma, niente a che vedere con un normale parto che potrebbe occorrere nel caso di un uomo transgender, ma al più un trope rivoltante che si addice perfettamente al supervillain DC. Eppure, qualcuno ha avuto comunque da dire.

Le critiche al Joker incinto

Naturalmente, qualcuno doveva avere da dire sulla nuova storyline. Alcuni critici hanno dato sfogo al loro scontento su Twitter nei giorni scorsi, e tantissimi imputano l’episodio a una sorta di strana presa di posizione politica.

A partire dal candidato al congresso americano Robbt Starbuck, che parlando del nuovo capitolo ha dichiarato: “Nel nuovo fumetto di Joker quest’ultimo rimane incinto e dà alla luce un bambino. Sì, il Joker è trans adesso. Almeno il personaggio è un buffone, perché una donna incinta che si definisce un uomo incinto è l’epitomo di un buffone. Chi è stufo di queste cavolate?”.

 

L’influencer conservatore Nick Adams ha invece scritto: “L’ultimo capitolo di “Joker: l’uomo che smise di ridere” comprende una scena in cui il Joker – un UOMO – rimane incinto. NON funziona così! Boicottiamo DC fino a nuovo avviso. Cosa dobbiamo aspettarci dopo, una Batmobile full-electric?”.

Ci chiediamo se il maschio alfa Adams abbia letto il fumetto, e se pensi davvero che il motivo per cui la gravidanza di Joker sia inverosimile sia esclusivamente il fatto che quest’ultimo sia un uomo – gli uomini transgender esistono, i bambini vomitati no.

Il dubbio è che la maggior parte delle persone che esprime questo tipo di opinione non abbia la minima idea di come una gravidanza funzioni davvero, sebbene ne faccia costante argomento di discussione.

E naturalmente questa era un’occasione troppo ghiotta per non lanciare due o tre insulti gratuiti alla comunità LGBTQIA+.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
parma pride 2024 intervista

Intervista a Parma Pride 2024: “Nutriamo l’amore! Le unioni civili sono un ripiego”

News - Gio Arcuri 14.5.24

Leggere fa bene

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Tommy Dorfman (TIME)

Tommy Dorfman accusa la Delta Air Lines di transfobia

Cinema - Redazione Milano 3.1.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO - Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans - Gay.it

Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO

News - Redazione 21.11.23
Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: "Un inno per i senza voce, gli emarginati" - dev - Gay.it

Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: “Un inno per i senza voce, gli emarginati”

Cinema - Redazione 9.4.24
Lino Guanciale in "Ho paura torero": un’occasione sprecata - Sessp 19 - Gay.it

Lino Guanciale in “Ho paura torero”: un’occasione sprecata

Culture - Federico Colombo 15.1.24