Kim Petras chiuderà il Sydney WorldPride 2023

Il Capodanno australiano del 2023 è stato illuminato dai colori dell'arcobaleno proprio per celebrare il World Pride, con il Port Jackson di Sydney colorato di rainbow.

ascolta:
0:00
-
0:00
Kim Petras chiuderà il Sydney WorldPride 2023 - Kim Petras Sydney WorldPride 2023 - Gay.it
2 min. di lettura

Kim Petras sarà la punta di diamante del concerto di chiusura del Sydney WorldPride. 30enne cantante tedesca, diventata famosa sin da bambina per via del forte interesse mediatico riguardo al suo percorso di transizione avvenuto molto precocemente, Petras è esplosa nel 2022 grazie al singolo Unholy cantato insieme a Sam Smith e in grado di conquistare sia la Billboard Hot 100 che la UK Single Chart, portandola inoltre alla vittoria del suo primo MTV Europe Music Award e alla nomination ai Grammy.

Sul palco del World Pride Petras sarà affiancata da MUNA, Peach PRC, Alter Boy, BVT e Vetta Borne. G Flip e Keiynan Lonsdale presenteranno l’evento Rainbow Republic e si esibiranno al concerto di chiusura di sette ore, che vedrà Sydney consegnare il testimone del WorldPride alla città ospitante del 2025, ovvero Washington DC.  Al concertone di apertura si esibirà invece Kylie Minogue.

Sono così felice di tornare a Sydney per sostenere il WorldPride!“, ha detto Kim dopo l’annuncio della sua presenza. “Presenziare al Mardi Gras come headliner è stato un momento davvero stimolante nel 2019 ed è stato uno dei miei eventi Pride preferiti in assoluto, quindi sono davvero entusiasta di rivedere i miei fan australiani e portare tutto a un livello completamente nuovo“.

Ben Franklin, ministro del turismo e delle arti del NSW, ha aggiunto: “Sydney è incredibilmente entusiasta di ospitare il primo WorldPride nell’emisfero australe: ci aspettiamo mezzo milione di partecipanti e decine di migliaia di visitatori internazionali. Siamo pronti a celebrare e a mostrare la nostra città diversificata e inclusiva a un pubblico globale, mettendo in luce la nostra creatività, l’innovazione ed esperienze naturali e culturali uniche per le quali Harbour City è rinomata a livello internazionale. In qualità di principale partner strategico del Sydney WorldPride, il governo del NSW è così lieto che Kim Petras si unisca alla Rainbow Republic come protagonista“.

L’amministratrice delegata del Sydney WorldPride, Kate Wickett, ha affermato che Rainbow Republic sarà “il modo perfetto per celebrare tutto ciò che il WorldPride è stato e siamo entusiasti che Kim Petras torni in Australia per essere con noi in questo momento storico”.

Il Capodanno australiano del 2023 è stato illuminato dai colori dell’arcobaleno proprio per celebrare il World Pride, con il Port Jackson di Sydney colorato di rainbow. Il Sydney WorldPride 2023 inizierà il 18 febbraio e finirà il 5 marzo.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
Lewsi Hamilton rainbow

F1, il Bahrain vuole vietare la bandiera LGBTI+, cosa farà Hamilton in Ferrari?

Lifestyle - Redazione Milano 26.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

20.000 specie di Api, arriva l'acclamato film che esplora il tema dell'identità di genere in età adolescenziale - 20.000 specie di Api - Gay.it

20.000 specie di Api, arriva l’acclamato film che esplora il tema dell’identità di genere in età adolescenziale

Cinema - Redazione 1.12.23
Frankenstein Guillermo del Toro

Una lettura mostruosa dei corpi queer

Culture - Federico Colombo 31.10.23
Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono - Marina Machete - Gay.it

Marina Machete prima donna trans a vincere Miss Portogallo. Sfiderà Miss Paesi Bassi a Miss Universo e i transfobici impazziscono

News - Redazione 9.10.23
Dominique Jackson di Pose: "Mi hanno strangolata e minacciata di morte, ho molta paura" - Dominique Jackson - Gay.it

Dominique Jackson di Pose: “Mi hanno strangolata e minacciata di morte, ho molta paura”

Culture - Redazione 11.10.23
L'attrice transgenere Hunter Schafer e lo sviluppatore di videogiochi Hideo Kojima di Kojima Productions, con cui collabora per il videogioco horror OD realizzato insieme al regista Jordan Peele

Hunter Schafer diventa protagonista del videogioco horror di Jordan Peele e Hideo Kojima

Culture - Matteo Lupetti 12.12.23
tdor-2023-torino

TDOR Torino 2023: “Marciamo per noi stessə, per chi non può farlo e per chi non c’è più”

News - Francesca Di Feo 13.11.23
pronomi comunuità lgbtqia+ chiamami con il mio pronome

“Chiamami con il mio pronome”, perché i pronomi sono importanti per le persone LGBTIQA+?

Guide - Redazione Milano 16.11.23
chi-segna-vince-jaiyah-saelua

“Chi segna vince”, la storia della prima donna transgender a giocare in una nazionale di calcio

Corpi - Francesca Di Feo 11.1.24