LILA report 2019 e giornata mondiale contro l’AIDS: il 1 dicembre 2019 sarà una data importante per l’Italia

Diffuso oggi il LILA Report 2019, con dati preoccupanti sulla diffusione del virus dell'HIV. Ma anche passi in avanti, per il World AIDS Day.

LILA report 2019
3 min. di lettura

Come ogni anno, il 1 dicembre è la giornata mondiale contro l’AIDS. Per l’Italia, questo 1 dicembre 2019 sarà una data ancora più importante. Ricorderà una positivo traguardo, a cui si è arrivati il 12 novembre: il riconoscimento del principio U=U. A pubblicare i dati sulla trasmissione è LILA Report 2019, con importanti informazioni, sia positive che negative.

Come riporta LILA Onlus:

Le principali comunità scientifiche italiane di studio e ricerca sull’HIV, SIMIT e ICAR, riunite con associazioni e community, hanno finalmente riconosciuto in via ufficiale la validità del principio U=U, Undetectable=Untrasmittable. Ossia non rilevabile=non trasmissibile. Si tratta della rivoluzionaria evidenza scientifica secondo la quale una persona con HIV in terapia efficace e viremia non rilevabile, non trasmette il virus. La terapia ART diviene, così, anche un potentissimo strumento di prevenzione (TasP, Treatment as Prevention).

Un passo in avanti. Sia per la prevenzione che per eliminare le discriminazioni, vista la tanta ignoranza riguardo proprio al virus dell’HIV e alle persone sieropositive.

Si tratta di una novità dirompente che è necessario il più possibile divulgare nell’opinione pubblica perché può incoraggiare le persone ad affrontare il test e, in caso di positività, ad accedere subito alle terapie Antiretrovirali. Un accesso tempestivo ai trattamenti permette di tutelare al meglio la salute delle persone con HIV e di evitare che il virus possa essere trasmesso inconsapevolmente ad altri/e. U=U è, inoltre, la migliore arma contro lo stigma e i pregiudizi che ancora gravano su chi vive con l’HIV.

Ma se non la segnalazione di nuovi casi sta diminuendo dal 2018 (seppur lentamente), la trasmissione continua, a causa appunto della scarsa informazione:

Complice la drammatica assenza di efficaci campagne di prevenzione, la trasmissione del virus continua invece oggi a verificarsi, segnala UNAIDS, soprattutto tra chi non conosce il proprio stato sierologico. In Italia si stima che almeno una persona con HIV su quattro non sia consapevole del proprio stato sierologico.

Cosa dice il LILA Report 2019

Il Report conferma che la scarsa informazione non aiuta a sconfiggere il virus, almeno dal punto di vista della trasmissione. LILA ha individuato:

Dal rapporto annuale della LILA sullo stato dell’HIV/AIDS in Italia emerge come le conoscenze sulla trasmissione del virus e su come evitare l’infezione siano ancora incerte e confuse in tutte le fasce d’età. L’indagine, condotta grazie al progetto EDUCAIDS di LILA Cagliari, su studenti medi del capoluogo sardo, ci segnala, ad esempio, come oltre il 60% dei ragazzi e delle ragazze che hanno già rapporti sessuali, non usi il profilattico o non lo usi con costanza.

Scarsa informazione, paura e vergogna vanno di apri passo. Si è notato infatti quanto:

resti problematico l’accesso al test, per un inadeguata offerta da parte dei servizi pubblici. Ma anche perché il peso dello stigma non incoraggia le persone a conoscere il proprio stato sierologico.

Ma ci sono note positive:

Cresce, al contrario, l’accesso ai test rapidi, anonimi e gratuiti nelle nostre sedi, segno dell’efficacia del servizio proposto. Indicativo il fatto che circa la metà delle persone che si sono rivolte ai nostri servizi di testing non avesse mai fatto un test in precedenza; tra loro, molti non si sarebbero rivolti a servizi di tipo più istituzionale.

Le persone con HIV si mostrano sempre più attente al tema delle terapie e della TasP. Ma segnalano anche un clima perdurante di pregiudizi, stigma e discriminazioni.

Le iniziative di LILA

In occasione del LILA Report 2019, l’associazione ha indicato anche le iniziative organizzate in occasione della giornata mondiale contro l’AIDS. Saranno presenti in diverse città italiane. Qui il link per scoprire tutte le città e postazioni.

Per tutto il week end saremo in campo in diverse città italiane con l’offerta di test rapidi, punti informativi, iniziative in scuole, università , luoghi di ritrovo.

Firenze protagonista la musica: la LILA domenica sera sarà ospite del concerto di Irene Grandi per una serata dedicata alla prevenzione. A Roma il 1° dicembre grande festa con ContestaRockHair, RUFA e Yellow club per la campagna di prevenzione AIDS IS NOT DEAD, il cui ricavato sarà devoluto alla LILA.
Nelle stazioni di Milano Centrale, Bologna Centrale e Napoli Centrale, campagna di sensibilizzazione con la distribuzione di preservativi e materiale informativo in collaborazione con FLIXBUS.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24
Tom Daley e Stefano Belotti

Chi è Stefano Belotti, il tuffatore azzurro che augura buon compleanno a Tom Daley

Lifestyle - Mandalina Di Biase 22.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming - film hiv aids - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 27 novembre/3 dicembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 27.11.23
Elton John al parlamento inglese: "Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030" - Elton John - Gay.it

Elton John al parlamento inglese: “Il prossimo premier faccia di più per sradicare l’aids entro il 2030”

News - Redazione 30.11.23
Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l'hiv/aids. L'emozionante discorso - VIDEO - Madonna aids hiv - Gay.it

Madonna in lacrime ricorda a tuttə noi perché sia ancora importante combattere l’hiv/aids. L’emozionante discorso – VIDEO

Musica - Redazione 5.12.23
hiv aids 1 dicembre perché

Perché la giornata mondiale contro hiv/aids è il 1° Dicembre?

Corpi - Redazione Milano 29.11.23
"Hiv, ne parliamo?", al via la campagna ispirata a storie vere - HIV. Ne Parliamo - Gay.it

“Hiv, ne parliamo?”, al via la campagna ispirata a storie vere

Corpi - Daniele Calzavara 28.11.23
Hiv e aids, 9 iconici film che hanno fatto la storia - cover film hiv aids - Gay.it

Hiv e aids, 9 iconici film che hanno fatto la storia

Corpi - Federico Boni 29.11.23
1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza” - stigmahiv - Gay.it

1° dicembre 2023, le 10 associazioni della campagna U=U lanciano l’allarme: “Troppe diagnosi tardive, non disperdiamo i progressi della scienza”

Corpi - Daniele Calzavara 30.11.23
Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale - donatella versace alessandro zan milano check point 2 - Gay.it

Donatella Versace lotta con noi: sostegno a Milano Check Point nella lotta ad hiv e malattie a trasmissione sessuale

Corpi - Redazione Milano 1.12.23