Mario Draghi, 5508 parole al Senato. Neanche una sul DDL Zan e sui diritti LGBT

Un clamoroso passo indietro rispetto al precedente premier, Giuseppe Conte, che non aveva certamente avuto timore nel ribadire l’urgenza di una legge contro l’omotransfobia.

Mario Draghi, 5508 parole al Senato. Neanche una sul DDL Zan e sui diritti LGBT - Mario Draghi - Gay.it
< 1 min. di lettura

37124 caratteri, 5508 parole, quasi un’ora di discorso. Mario Draghi si è così presentato al Senato, questa mattina, per la prima volta da presidente del consiglio. In serata è atteso il voto di fiducia. 5508 parole, come detto, con “pandemia” e “Paese” pronunciate 20 volte, seguite da “programma” (19), “governo” e “lavoro” (16).

In quest’ora di discorso, il neo premier Mario Draghi ha parlato di tutto. Dallo stato del Paese dopo un anno di pandemia alle priorità per ripartire, dalla parità di genere alle riforme, dagli investimenti pubblici alla Next Generation EU e agli obiettivi strategici. Draghi ha trovato tempo e modo di citare anche Papa Francesco, ma in quelle 5508 parole la legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo, già approvata alla Camera e attesa al voto proprio al Senato, non ha avuto spazio.

Non una parola su 5508. Non una parola in un’ora di discorso. Non una parola sull’omofobia, sul tema dei diritti LGBT. Eppure Draghi ha parlato di tutto, andando quindi oltre il famigerato ‘benaltrismo’, puntualmente citato da chi vorrebbe continuamente lasciare in disparte i diritti nostrani, come se fossimo cittadini di serie Z. Se il buongiorno si vede dal mattino, l’alba di questo nuovo Governo e di questo nuovo premier sorge senza alcun arcobaleno ad illuminarlo.

Un Governo composto da mille anime diverse, guidato da un premier evidentemente disposto a sacrificare sull’altare di un equilibrismo politico una legge di civiltà che attendiamo da 30 anni, altrove già approvata da tempo. Un clamoroso passo indietro rispetto al precedente premier, Giuseppe Conte, che non aveva certamente avuto timore nel ribadire l’urgenza di una legge contro l’omotransfobia. A Mario Draghi il compito di smentirci, esplicitando finalmente quale sia la sua opinione in merito.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Stefano Lani 17.2.21 - 20:16

Nessuno dice che Draghi non sia intelligente,anzi.Per me,avevamo più chance con l'ex premier che non con lui(non sono dello staff di gay.it per chiarirci).E' solo che il poter vedersi strappare la possibilita' al traguardo fa' male e non solo come orgoglio,visto il ragazzo di Trieste e visto che la persona "incaricata" di difenderlo,almeno a parole,si ricorda più "delle streghe che ha bruciato in gioventu' sul rogo perche' facevano 4x4=16"che di fare parte del suo lavoro(che poi basterebbe un briciolo di umanita' non di lavoro).

Avatar
Franzc Dereck 17.2.21 - 19:04

Si raduneranno in Senato stanotte , a votare la fiducia col favore delle tenebre , come ladri o cospiratori . E di certo , a parte il decreto Zan , non faranno l'interesse di noi Italiani pagatori di tasse , ma i sordidi interessi di chi si deve spartire una enorme e lucrosa torta. E l'ex banchiere presenzierà la spartizione per arricchire i ricchissimi. se avessero voluto approvare il decreto Zan ne avevano i numeri ed il tempo . Quando comprenderemo che noi siamo strumentalizzati dai " nostri paladini " ? Faccio salva solo la SIGNORA Cirinnà .

Avatar
valium 17.2.21 - 15:16

Quindi se Draghi non dice "omobitransfobia" vuol dire che siamo cittadini di serie Z? Penso che Draghi sia più intelligente di così.

Avatar
bacibaci 17.2.21 - 15:01

Il governo Draghi sarebbe ostile ai gay? e dunque? Dunque m5s pd leu IV etc che si stracciavano le vesti per la comunità lgbt e che hanno tutt'oggi i numeri al senato per approvare il ddl Zan, hanno trovato la scusa per non approvare il ddl Zan e nello stesso tempo tenersi i voti della comunità lgbt, usando il nuovo governo come scusa. Operazione di propaganda autoassolutoria della ex maggioranza a cui si presta gay.it. Complimenti.

Avatar
Stefano Lani 17.2.21 - 14:33

Diamo ancora un po' di tempo e fiducia,infondo si e' appena palesato come "la luce della Paola di 90' minuto o quello che conduce oggi. Dita incrociate per un breve periodo almeno un piccolo beneficio del dubbio,come dire,non si poteva "sputtanare" al primo colpo...Sai la Meloni e Salvini che Show avrebbero fatto? C'era il caso che questa volta al posto del bavaglio in mancanza di altro ci metteva pure il reggiseno(scherzo ovvio e dire che come persona mi piaceva...delusione totale)

Trending

Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
Nemo vincitore Eurovision 2024

Nemo dopo l’Eurovision vola alla conquista degli States, ma “The Code” (per ora) non fa il botto

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24

Leggere fa bene

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
giorgia-meloni-uomo-dell-anno (2)

Giorgia Meloni “Uomo dell’Anno” per Libero: se il potere è concepibile solo al maschile

News - Francesca Di Feo 29.12.23
Olanda, vince l'estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+? - Geert Wilders - Gay.it

Olanda, vince l’estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+?

News - Federico Boni 23.11.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d'ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+ - roma - Gay.it

Roma, via libera del Comune a finanziamenti per sportelli d’ascolto e centri antidiscriminazione LGBTQIA+

News - Redazione 19.12.23
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23