Milano, vittoria per la coppia gay: tribunale ordina la trascrizione dell’atto di nascita

In un primo momento, la trascrizione era stata negata dal comune.

milano riconoscimento
2 min. di lettura

Una grande vittoria per una coppia gay di Milano, che ora potrà essere una famiglia a tutti gli effetti, anche per lo Stato italiano.

Con la sentenza emessa il 24 ottobre, il Tribunale di Milano ha difatti ordinato agli ufficiali dello Stato Civile del comune del capoluogo lombardo di trascrivere l’atto di nascita della bambina, nata negli Stati Uniti. E che avrà due papà. Gianni Tofanelli e Andrea Simone, tra poco, saranno i padri riconosciuti della loro bambina.

Inizialmente, il comune aveva accettato la trascrizione dell’atto di nascita, inserendo solo il nome del padre biologico ed escludendo il compagno. Causa di questa decisione l’atto di nascita californiano, Paese dove è nata la bimba  che non aveva inserito entrambi i nomi. Dopo la rettifica da parte delle autorità californiane con l’inserimento dei nomi di tutti e due i genitori, il comune di Milano aveva rifiutato la richiesta di trascrizione. Per gli ufficiali dello Stato Civile, quindi, la bimba aveva solo un padre.

L’intervento di Rete Lenford al Tribunale di Milano

Gli avvocati Manuel Girola, Giacomo Cardaci e Luca Di Gaetano di Rete Lenford si sono subito attivati rivolgendosi al tribunale della città, con la sentenza che non si è fatta attendere: i giudici hanno ordinato la trascrizione. Dopo la ricostruzione da parte dei legali e della coppia omogenitoriale, i giudici hanno dato ragione ad Andrea e Gianni. Hanno tenuto conto dell’evoluzione della giurisprudenza italiana e transnazionale, oltre alla sentenza della Corte Costituzionale 19599/2016, che ha riconosciuto per la prima volta la paternità a due uomini.

I giudici di Milano, quindi, hanno semplicemente ribadito quanto già deciso dalla Corte e dai tribunali di Pisa, Livorno e Roma. Una grande soddisfazione per gli avvocati di Rete Lenford. A partire dalla presidente, Miryam Cammileri, che ha affermato: “Il decreto di Milano, infatti, ribadisce un sentire diffuso nella nostra società: non conta come si diventa genitori ma quanto affetto e cura si riesce a dare ai bambini“. Soddisfatti anche gli avvocati della coppia. I legali Cardaci e Girola, dopo la sentenza, hanno affermato: “Abbiamo evidenziato i gravi pregiudizi e i rischi che i bambini subivano a causa della mancata trascrizione: come stabilito dai giudici, la pietra angolare di ogni decisione dev’essere la tutela del bambino“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24
Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024 - queer lion story - Gay.it

Queer Lion, tutti i vincitori del Leone LGBTQIA+ aspettando Venezia 2024

Cinema - Federico Boni 12.7.24
Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti - Tale e Quale Show 2024 il cast - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, Carlo Conti svela il cast ufficiale. 11 protagonisti, alcuni molto poco conosciuti

Culture - Redazione 18.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24

Hai già letto
queste storie?

Marciona Pride 2024 il 21 Giugno a Milano

Marciona Pride 2024: venerdì 21 giugno torna la “marcia in/festa/zione” di Milano

News - Redazione 27.5.24
Buone notizie Italia 2022 Gay.it

Padova, Tribunale respinge ricorso della Procura contro le famiglie arcobaleno

News - Redazione 5.3.24
Via Lecco Milano con installazione per il Pride Month

Proud to Mix: Absolut Vodka Celebra il Pride Month 2024 con Orgoglio e Inclusività

Lifestyle - Gay.it 24.6.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
Presero a calci e manganellate Bruna, donna trans di Milano. 5 agenti a processo, uno rischia condanna di 10 mesi - Presero a calci e manganellate Bruna donna trans di Milano - Gay.it

Presero a calci e manganellate Bruna, donna trans di Milano. 5 agenti a processo, uno rischia condanna di 10 mesi

News - Redazione 2.7.24
Second Life Comune di Milano

Quando abbiamo consegnato il pianeta ai nostri abusi? Al Fuori Salone il bosco strambo di Second Life

Lifestyle - Giuliano Federico 17.4.24
Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo - Homo Occidentalis - Gay.it

Milano, cancellato il convegno neofascista e omobitransfobico con i leghisti Pillon e Romeo

News - Redazione 31.1.24
Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: "Gay di merd*" (VIDEO) - Milano insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza - Gay.it

Milano, insulti omofobi e pugni al Muro della Gentilezza da parte di neonazisti: “Gay di merd*” (VIDEO)

News - Redazione 3.7.24