Napoli, cacciati di casa perché gay: Francesco riceverà un assegno di mantenimento dai genitori

Il giudice non si è però espresso sul garantire o meno un rapporto affettivo con la sorella più piccola.

Napoli, cacciati di casa perché gay: Francesco riceverà un assegno di mantenimento dai genitori - napoli 4 - Gay.it
2 min. di lettura

Un’importante ordinanza è stata emessa nelle scorse ore in favore di Francesco, uno dei due ragazzi del napoletano che fu cacciato qualche settimana fa di casa perché gay e fidanzato con un altro ragazzo.

Un caso che ha scosso l’opinione pubblica e fatto parlare la stampa locale e nazionale: lo stesso Cristiano Malgioglio, all’interno della casa del Grande Fratello Vip, ha chiesto di fronte a milioni di telespettatori informazioni sulla sorte di questi due ragazzi.

E una svolta, importante, c’è stata: l’avvocato dello sportello legale di Arcigay Napoli, Salvatore Simioli, si è costituito a difesa del giovane nel giudizio di separazione giudiziale dai genitori di fronte al Tribunale di Napoli Nord. Alla madre del ragazzo era stata assegnata la casa familiare in quanto affidataria dei figli, ma nei fatti il figlio non vive con lei “per mancato consenso manifesto della stessa” come si legge nella sentenza.

Napoli, cacciati di casa perché gay: Francesco riceverà un assegno di mantenimento dai genitori - napoli 2 - Gay.it

Il giudice Valentina Ferrara, di conseguenza, ha stabilito che il ragazzo, anche se maggiorenne, non ha raggiunto l’indipendenza economica e dovrà ricevere ogni mese un assegno di mantenimento dai genitori. Lo stesso giudice, però, non si è espresso sul garantire a Francesco un legame affettivo con la sorella più piccola: sorella strappata dal fratello per volontà della madre, contraria a ogni rapporto tra i due perché diseducativo (a causa dell’omosessualità di Francesco).

Napoli, cacciati di casa perché gay: Francesco riceverà un assegno di mantenimento dai genitori - napoli 3 - Gay.it

Antonello Sannino, presidente di Arcigay Napoli, gioisce amaramente: “Poco a poco si sta restituendo dignità alle vite di due giovani ragazzi vittime di una storia triste e profondamente ingiusta. Continueremo ad assistere e a stare vicino ai due ragazzi, ma ci auguriamo che presto anche lo Stato, il Comune di Napoli, gli enti locali e la Regione Campania facciano la loro parte, mantenendo le loro promesse”.

La promessa riguarda la nascita di una casa di accoglienza per persone LGBT vittime di discriminazione e odio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Parigi 2024 le drag Minima Geste Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica - Gay.it

Parigi 2024, le drag queen Minima Gesté, Miss Martini e Nicky Doll sfilano con la torcia olimpica

Corpi - Redazione 16.5.24
L'Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona? - unione europea gay it 03 - Gay.it

L’Unione Europea è la patria dei diritti LGBTQ+, ma sai davvero come funziona?

News - Lorenzo Ottanelli 8.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia - OMOVIES 2023 - Gay.it

Omovies 2023, il programma del primo festival cinematografico a tematica LGBT+ del Sud Italia

Cinema - Redazione 12.12.23
Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano - Love Fiercely il progetto di Chiara Ferragni per celebrare lamore egualitario - Gay.it

Chiara Ferragni e i ciondoli di beneficenza LGBTIAQ+, cosa ci ha detto CIG Arcigay Milano

News - Lorenzo Ottanelli 5.2.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli - Salvatore Sparavigna - Gay.it

Omofobia, condannato a 6 mesi Salvatore Sparavigna. Insultò Antonello Sannino, Presidente Arcigay Napoli

News - Redazione 29.3.24
gioco videogame lgbt queer_

Natascia Maesi, presidente Arcigay: “Il gioco è sempre più tentativo di cambiare la realtà”

Culture - Matteo Lupetti 17.4.24
Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: "Ho paura, temo ripercussioni" - stupro - Gay.it

Napoli, derubata e stuprata ragazza trans: “Ho paura, temo ripercussioni”

News - Redazione 15.1.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: "L'amore per il pallone la batte" - Campagna social contro lomofobia 1200x686 copia - Gay.it

La Lega Nazionale Dilettanti in campo contro l’omofobia: “L’amore per il pallone la batte”

Corpi - Redazione 16.5.24