New Warriors, la serie Marvel cancellata perché “troppo gay”?

Le accuse dello showrunner Kevin Biegel. Ma la Marvel non ci sta.

New Warriors, la serie Marvel cancellata perché "troppo gay"? - new warriors - Gay.it
2 min. di lettura

New Warriors è una serie live action ambientata nel Marvel Cinematic Universe che aveva ricevuto il via libera nel lontano 2017, arrivando fino al casting finale dei personaggi principali e alle riprese di una puntata pilota. Poi, improvvisamente, New Warriors è stata cancellata. Secondo lo showrunner Kevin Biegel, la vera ragione per cui lo show sarebbe stato cestinato era perché semplicemente “troppo gay”.

Era davvero orgogliosamente gay. Il potere di una singola persona ha ucciso lo spettacolo. Perché era troppo gay. Un ricco, etero, stronzo di Brentwood. Lui è stato licenziato per essere stato vile nella sua compagnia. Noi, d’altra parte, viviamo.

Parole che fanno rumore, anche perché la Marvel è da anni sempre più incline all’inclusione LGBT nei propri cinecomics. The Eternals, prossimo film ufficiale Marvel, presenterà il primo supereroe dichiaratamente gay, con tanto di marito e figlia.  In Thor 3 ci sarà il coming out ufficiale di Valchiria, mentre in Black Panther 2 ci dovrebbe essere una storia d’amore lesbica. Ma New Warriors era forse troppo avanti. Protagonisti erano “sei giovani supereroi con abilità molto diverse dagli Avengers che vogliono avere un impatto positivo nel mondo, anche se non sono ancora pronti per essere eroi”. Lo spettacolo avrebbe fatto debuttare personaggi come Squirrel Girl (Milana Vayntrub), Mister Immortal (Derek Theler), Night Thrasher (Jeremy Tardy), Speedball (Calum Worthy), Microbe (Matthew Moy) e Debrii (Kate Comer). Ma nonostante la risposta positiva nei confronti della puntata pilota alle tradizionali proiezioni di prova, Freeform ha abbandonato New Warriors, affermando che non c’era più spazio per lo show.

“Ci sono notti in cui non riesco ad addormentarmi perché mi arrabbio così tanto che non potremmo far dire ai personaggi cose del genere”, ha proseguito su Twitter Kevin Biegel, condividendo una citazione dalla sceneggiatura in cui un personaggio si descrive come “Black. Queer. Powered“. Lo showrunner ha cancellato questi polemici tweet il giorno seguente, ma in un post successivo ha chiarito che il dirigente senza nome non era Jeph Loeb, prolifico produttore Marvel accusato di razzismo sul set di Iron Fist, serie Netflix. PinkNews ha contattato la Marvel per un commento, con un portavoce dell’azienda che ha definito poco accurate le accuse di Biegel, perché la Marvel sarebbe stata “pienamente favorevole alla serie”. “Dopo che la rete originariamente pianificata ha deciso di non andare avanti, altri distributori hanno passato la mano e lo show si è fermato”, hanno concluso.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un'iconica Madonna - TDW 14349 R - Gay.it

Deadpool & Wolverine, trionfo queer tra risate, allusioni sessuali, celebrazione mutante e un’iconica Madonna

Cinema - Federico Boni 24.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Powell, Pascal e Kenworthy

Corpi - Redazione 24.7.24
Pestaggio Roma Coppia Gay - La difesa dei 4 presunti aggressori smentisce l'omofobia "Non sapevamo fossero gay"

Pestaggio coppia gay a Roma, gli aggressori “Non abbiamo usato insulti omofobi”

News - Redazione 22.7.24

Leggere fa bene

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe? - Kit Connor di Heartstopper sara Hulkling supereroe gay nel Marvel Cinematic Universe - Gay.it

Kit Connor di Heartstopper sarà Hulkling, supereroe gay, nel Marvel Cinematic Universe?

Culture - Redazione 17.7.24
X-Men '97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans? - Beau DeMayo - Gay.it

X-Men ’97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans?

Serie Tv - Federico Boni 13.3.24