Black Panther 2 includerà una storia d’amore lesbica con protagoniste Michaela Coel e Florence Kasumba?

Wakanda Forever uscirà negli Stati Uniti l'8 luglio del 2022.

Black Panther 2 includerà una storia d'amore lesbica con protagoniste Michaela Coel e Florence Kasumba? - Black Panther 2 - Gay.it
2 min. di lettura

In Italia non è ancora mai arrivata, e chissà se a questo punto mai arriverà, ma I May Destroy You è stata la serie folgorazione del 2020, con nomination a pioggia ai SAG Awards, Critics’ Choice Awards e agli Indipendent Spirit Awards. A crearla, sceneggiarla e interpretarla la straordinaria Michaela Coel, inserita da Time tra le 100 persone più influenti del mondo e ora in arrivo al cinema grazie al sequel di Black Panther.

Ebbene secondo quanto riportato da Murphy’s Multiverse, Michaela Coel andrà ad interpretare un personaggio chiamato Aneka, ex leader della Dora Milaje, squadrone di donne guerriere d’élite che ha giurato di proteggere Wakanda. Nei fumetti, Aneka è sentimentalmente coinvolta con un altro membro della Dora Milaje, Ayo, che è stata fino ad oggi interpretata da Florence Kasumba in quattro progetti MCU: Captain America: Civil War (2016), Black Panther (2018), Avengers: Infinity. Guerra (2018) e The Falcon and the Winter Soldier (2021).

In Black Panther 2, tra le altre cose, dovremmo vedere il leggendario antieroe Marvel, Namor il Sub-Mariner, che ha affrontato Aneka e Dora Milaje nei fumetti. Dinanzi ad un presidente Marvel che da anni annuncia l’imminente inclusione LGBT nell’Universo supereroistico, tutto avrebbe senso. Il prossimo titolo Marvel, The Eternals di Chloe Zhao, introdurrà il primo supereroe maschio apertamente gay del MCU, Phastos, interpretato da Brian Tyree Henry, con tanto di figli e marito, a sua volta interpretato da Haaz Sleiman. E non è tutto. In Thor, Love and Thunder il personaggio interpretato da Tessa Thompson dovrebbe esplicitare la propria bisessualità.

Black Panther 2, sottotitolato Wakanda Forever, uscirà negli Stati Uniti l’8 luglio del 2022. Chadwick Boseman, tragicamente scomparso, non apparirà in alcun modo. Sul set torneranno Lupita Nyong’o, Danai Gurira, Martin Freeman, Letitia Wright, Winston Duke e Angela Bassett, con Dominique Thorne altra novità nei panni di Riri Willams/Ironheart. Il primo Black Panther incassò 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo, strappando una storica nomination agli Oscar come miglior film. Primo film supereroistico a riuscire nell’impresa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Fabio Marida Damato Chiara Ferragni Diletta Leotti Elodie

Chiara Ferragni e Fabio Maria Damato insieme al matrimonio tra Diletta Leotta e Loris Karius

Lifestyle - Mandalina Di Biase 23.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
aggressione-foggia-intervista

Foggia, parla Alessandro, vittima dell’aggressione: “Trasformiamo la violenza in sogno” – intervista

News - Francesca Di Feo 21.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

Namibia, sentenza storica depenalizza l’omosessualità, ma il governo potrebbe appellarsi alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 22.6.24
Ivan Codrian per @theshamelessfund

Jonathan Bailey lancia l’associazione di beneficenza LGBTQ+ “The Shameless Fund”

Culture - Luca Diana 21.6.24

Hai già letto
queste storie?

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l'abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel - Echo foto - Gay.it

Echo, la regista Sydney Freeland spiega come il suo essere donna trans l’abbia aiutata a girare la serie Disney Marvel

Serie Tv - Redazione 11.1.24
X-Men '97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans? - Beau DeMayo - Gay.it

X-Men ’97: Disney ha licenziato il creatore Beau DeMayo, gay dichiarato, a causa di un profilo OnlyFans?

Serie Tv - Federico Boni 13.3.24