Video

“Orange Is The New Black ha cambiato le nostre vite”: parlano alcuni fan LGBT – il video

Dopo 7 stagioni Orange Is The New Black è arrivato alla sua conclusione. Aiutando non pochi fan ad accettarsi e a fare coming out.

2 min. di lettura

Insieme ad House of Cards, Orange Is The New Black è stata la prima serie Netflix di successo. Sette anni dopo la sua nascita, 91 episodi, 4 Emmy e 5 SAG vinti, la serie ideata da Jenji Kohan e ispirata alle memorie di Piper Kerman è arrivata alla sua conclusione.

In occasione del lancio degli ultimissimi 13 episodi, da pochi giorni su Netflix, alcune fan dello show hanno raccontato come la serie le abbia aiutate ad accettarsi, a fare coming out.

“Senza Orange Is The New Black non avrei probabilmente mai fatto coming out”, ha sottolineato una ragazza. “La prima volta che l’ho visto mi sono divertito, ma dopo mi sono reso conto che sono gay e quando sono tornato a guardarlo ho sentito una connessione più profonda con lo spettacolo nel suo insieme”, ha continuato un altro fan.

Jade, 19enne di Nottingham, ha rivelato:

Quando ho visto per la prima volta Orange ero a scuola, dovevo avere circa 15 anni, e tutti i miei amici me lo dicevano perché avevo da poco fatto coming out. Continuavano a dirmi, “devi guardarlo, perché lo amerai”. Non appena l’ho guardato, ho pensato che fosse come se qualcuno avesse preso tutte le mie idee, la mia testa, e le avesse messe in uno spettacolo. Mi ha aiutato a ritrovarmi. Ha aiutato la mia famiglia a capire chi fossi. Ho anche trovato una fidanzata, guardandola. Dire addio a Orange è come dire addio a un blocco della mia vita, a un momento che mi ha fatto scoprire chi sono e a lottare. Di sicuro è un addio agrodolce.

Marnie, 22enne di Liverpool, ha continuato:

Sapere che Orange sta per finire, è come perdere un capitolo importante della mia vita. Sento di essere cresciuta con lo spettacolo. All’inizio stavo lottando molto con la mia identità. Ero così insicura e poi improvvisamente c’erano Alex e Piper che avevano una vera relazione. Alex in particolare era sempre se stessa e questo era un tale richiamo alla fiducia. Per me, vedere relazioni dello stesso sesso sullo schermo non solo aiuta le persone a diventare più accettabili dal punto di vista di un estraneo, ma aiuta anche i giovani a rendersi conto che oh, se sei strano o ti metti in discussione, va bene sentirsi così. È stato così importante per me crescere. È iniziato tutto con serie come Skins, ma con Orange is the New Black l’ho capito meglio. Mi ha aiutato a confrontarmi con qualcosa, all’epoca era davvero difficile.

Sophie, 31enne di Londra, ha concluso.

La rappresentazione riguarda molto più l’atteggiamento che la visibilità. Almeno per me, quando stavo crescendo, si trattava di “Okay, abbiamo queste donne che sono diverse”. Orange ribalta le tue aspettative e mostra una vasta gamma di esperienze femminili con sfumature reali. Sono storie che sembrano uno stereotipo, che le portano dai margini al centro. Mostrano davvero che nessuno nella vita è una cosa. Orange ha capito tutto. Verrà ricordato come uno degli spettacoli più pionieristici per le donne.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Luca Guadagnino parla di Queer: "È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso" - luca guadagnino pesarofilmfest 60 22giu2024 ph luigi angelucci 010 - Gay.it

Luca Guadagnino parla di Queer: “È il mio film più personale, ci sono scandalose scene di sesso”

Cinema - Redazione 24.6.24
Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza - Fuori film con Elodie - Gay.it

Fuori, Elodie attrice nel nuovo film di Mario Martone dedicato a Goliarda Sapienza

Cinema - Redazione 25.6.24
Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: "Felice di entrare in questa gioiosa nuova era" - coming out Louisa Jacobson - Gay.it

Louisa Jacobson, figlia di Meryl Streep, fa coming out: “Felice di entrare in questa gioiosa nuova era”

Culture - Redazione 25.6.24
Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis - Tale e Quale Show 2024 - Gay.it

Tale e Quale Show 2024, primi rumor sul cast. Da Federico Fashion Style alle Karma B e Giulia De Lellis

Culture - Redazione 24.6.24
Calafiori Gay.it

Riccardo Calafiori, la ‘gioia incontenibile’ per il gol non passa inosservata: “Avvistata la torre di Pisa”

Corpi - Emanuele Corbo 25.6.24
Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all'amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO) - Silvana Della Magliana di Drag Race Italia si e unita civilmente allamato Federico - Gay.it

Tony D’Elia aka Silvana Della Magliana di Drag Race si è unito civilmente all’amato Federico. Chiara Francini officiante (VIDEO)

Culture - Redazione 24.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L'annuncio video - Alfonso Signorini - Gay.it

Grande Fratello, la 18esima edizione si farà e riparte da Alfonso Signorini. L’annuncio video

Culture - Redazione 21.5.24
Sabrina Salerno, Ruby Sinclair e Milly Carlucci, L'Acchiappa Talenti

La Drag Queen Ruby Sinclair conquista il palco de “L’Acchiappa Talenti”

Culture - Luca Diana 25.5.24
I film LGBTQIA+ della settimana 5/11 febbraio tra tv generalista e streaming - Film tv - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 5/11 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 5.2.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker? - Grande Fratello 2023 - Gay.it

Grande Fratello, chi vincerà secondo i bookmaker?

News - Luca Diana 3.3.24
The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars - The Acolyte 2 - Gay.it

The Acolyte, inclusione e rappresentazione LGBTQIA+ nella nuova serie Star Wars

Serie Tv - Redazione 21.3.24
Carlotta D'Amico e Erika Colaianni, Io Canto Family

Io Canto Family, tutte le esibizioni di Carlotta e mamma Erika: guarda i video

Culture - Luca Diana 10.6.24
Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara - Paola e Chiara - Gay.it

Sanremo 2024, ecco chi canterà in Piazza Colombo. Concertone gratuito di Paola & Chiara

Culture - Redazione 11.1.24