Placca arcobaleno per commemorare Oscar Wilde, vittima di omofobia in una stazione di Londra

Nel 1895, presso la stazione Clapham Junction, Oscar Wilde venne umiliato dalla folla. Ammanettato, insultato, deriso, solo perché gay.

Placca arcobaleno per commemorare Oscar Wilde, vittima di omofobia in una stazione di Londra - Scaled Image 1 - Gay.it
< 1 min. di lettura

Una nuova placca arcobaleno è stata inaugurata presso la stazione di Clapham Junction, a Londra, per commemorare Oscar Wilde, proprio in questa stazione vittima di omofobia nel lontano 1895.

Dopo essere stato condannato a due anni di lavori forzati a seguito della sua condanna per omosessualità, Wilde fu costretto a stare in piedi, ammanettato e vestito da detenuto al centro della piattaforma tra le 14:00 e le 14:30. Era il 20 novembre 1895. Quando la gente lo riconobbe, Wilde venne pesantemente insultato, con sputi e spintoni da parte della folla che lo circondava. Una scena drammatica, che Rupert Everett ha voluto fortemente riprodurre in The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde.

Secondo Wandsworth LGBTQ + Forum, che ha contribuito a commissionare la targa insieme a Network Rail e Studio Voltaire, Wilde pianse dalla vergogna. Lo scrittore morì a Parigi, nel 1900, povero e in quasi totale solitudine.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
teen-star-educazione-affettiva-sessuale

Teen Star, infiltrazioni di integralismo cattolico nella scuola italiana, i genitori ritirano i figli

News - Francesca Di Feo 19.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè - Una Voce per San Marino 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, i BIG in gara per San Marino. Ci sono i Jalisse, Marcella Bella e (forse) Loredana Bertè

Culture - Redazione 19.2.24

Continua a leggere