Lazio Pride, aggressione omofoba ad una famiglia arcobaleno: ‘viva Mussolini, a morte tutti i fro*i’

Minacce omofobe con l'immagine di un cappio sono state inviate a Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center.

Lazio Pride, aggressione omofoba ad una famiglia arcobaleno: 'viva Mussolini, a morte tutti i fro*i' - Scaled Image 53 - Gay.it
2 min. di lettura

Il Lazio Pride di sabato scorso è stato un clamoroso successo di pubblico, con 20.000 persone che hanno invaso le strade di Ostia, sul litorale romano.

Un Pride che era stato anticipato da minacce tutt’altro che velate rivolte a Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center e tra gli organizzatori della manifestazione, ora replicate nuovamente sui social. Sulla propria pagina Facebook, infatti, Marrazzo ha ricevuto la foto di un cappio. Autore del messaggio è un profilo ora cancellato, con il nome Italo Milani, probabilmente fake. Ma non è tutto, perché anche sabato scorso, a Pride finito, l’omofobia si è materializzata sulle strade di Ostia, con una famiglia arcobaleno verbalmente aggredita.

Purtroppo alla fine del Pride di Ostia una famiglia che aveva partecipato con la propria figlia lesbica di soli 15 anni è stata avvicinata da un gruppo che l’ha aggredita verbalmente gridando continue offese per diversi minuti, e poi anche “viva i fasci, viva Mussolini, a morte tutti i froci!”. Ad assistere all’aggressione anche il figlio di un altra famiglia presente, di soli 10 anni, che è rimasto spaventato e traumatizzato per diverse ore, che ha pianto per diverse ore“.

Lazio Pride, aggressione omofoba ad una famiglia arcobaleno: 'viva Mussolini, a morte tutti i fro*i' - 37175695 198408484173313 2915256490073784320 o - Gay.it

Una denuncia chiara, da parte di Marrazzo, che ha poi così proseguito: “Una bellissima giornata che ha visto oltre 20 mila persone per i diritti delle persone Lesbiche, Gay e Trans ci mostra quanto lavoro dobbiamo ancora fare per abbattere il pregiudizio e violenze. Personalmente procederò a fare denuncia, sperando che questa volta le forze dell’ordine risalgano all’autore. Inoltre, do la mia solidarietà e sostegno alla famiglia, che ha ricevuto la vile aggressione. Li incontrerò a breve per capire come sostenerli. Mi spiace molto per il piccolo che a soli 10 anni ha dovuto assistere ad una scena così brutta e mi auguro che tutte le forze politiche esprimano solidarietà alla famiglia. Ci sono purtroppo anche altri episodi di aggressioni verbali che ci sono stati riferiti e su cui cercheremo di fare chiarezza. Ostia ha dimostrato di essere contro le mafie e contro l’omofobia e questi episodi non ci fermeranno nella lotta per la parità dei diritti e con il Lazio Pride. ”

Lazio Pride, aggressione omofoba ad una famiglia arcobaleno: 'viva Mussolini, a morte tutti i fro*i' - Cappio Nome1 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Miss Francy Novelli 18.7.18 - 17:35

io conosco un sacco di "fascisti" che sono omosessuali o bisessuali, travestiti...trans (come era la Carlotta di Firenze). Non capiro' mai perché in certi ambienti ci sono anche gli omofobi! Non sono fascisti quelli sono ignoranti…

Trending

Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

lazio pride a Frosinone, sabato 22 giugno

Lazio Pride 2024: a Frosinone sabato 22 giugno

News - Redazione 7.3.24
Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO) - Lucas Ocampos - Gay.it

Siviglia, Lucas Ocampos vittima di molestia. Un tifoso gli mette un dito nel sedere (VIDEO)

Corpi - Redazione 6.2.24
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC - Jessica Andrade - Gay.it

Jessica Andrade, la lottatrice queer fa suo il record di donna con il maggior numero di vittorie UFC

Corpi - Redazione 16.4.24
I repubblicani d'America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica - Laurel Hubbard 1 - Gay.it

I repubblicani d’America presentano legge per bandire le atlete trans dalla squadra olimpica

News - Federico Boni 7.2.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24