La polizia russa si rifiuta di proteggere gli omosessuali dagli attacchi omofobi

Nessuna indagine contro gli omofobi da parte della polizia russa. Perché gli omosessuali non sono considerati neanche un 'gruppo sociale'.

vladimir putin russia
< 1 min. di lettura

La polizia russa si è rifiutata di indagare su una serie di minacce omofobe comparse on line, perché a loro dire noi omosessuali non saremmo un gruppo sociale ‘valido’.

Anna Plyusnina, che è consulente legale presso il Centro LGBT di Yekaterinburg, ha avvisato la polizia di decine e decine di messaggi estremisti pubblicati online che annunciano e rilanciano violenti attacchi contro le persone omosessuali. Ebbene un rapporto pubblicato sul sito web russo Znak, tradotto da Meduza, sostiene che gli agenti di polizia le avrebbero risposto che non avrebbero intrapreso alcuna azione perché i messaggi “non erano indirizzati a nessun gruppo di persone per motivi etnici, razziali, religiosi o di identità sociale”.

Questo significa, di fatto, che gli omosessuali non sono neanche riconosciuti come gruppo di persone, da chi dovrebbe difenderli dalla violenza. Le autorità russe sono state più volte accusate di sfruttare le leggi sull’incitamento all’odio per soffocare il dissenso.

Le statistiche di inizio anno hanno mostrato come gli atteggiamenti omofobi siano diventati sorprendentemente all’ordine del giorno in tutto il Paese. L’83% degli intervistati dall’agenzia di sondaggi russa Centro Levada ha ammesso di considerare “sempre riprovevole” o “quasi sempre riprovevole” il sesso gay tra due adulti consenzienti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Roccella e Meloni: "Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana" - Giorgia Meloni e Eugenia Roccella - Gay.it

Roccella e Meloni: “Ci sono le femmine e ci sono i maschi. No teoria gender nelle scuole. GPA disumana”

News - Redazione 20.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Sergio Mattarella 17 maggio giornata internazionale contro omofobia transfobia bifobia

17 maggio, Mattarella contro l’omobitransfobia: “Non è possibile accettare di rassegnarsi alla brutalità”

News - Redazione 17.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Hai già letto
queste storie?

Russia elezioni 2024 Cecenia Vladimir Putin Ramzan Kadyrov

Russia, la Cecenia dell’omocausto ha dato a Putin un plebiscito mai visto

News - Francesca Di Feo 18.3.24
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Milano, presidio al Consolato russo a sostegno della comunità LGBTQIA+ russa - Milano presidio al Consolato russo in solidarieta della comunita LGBTQIA russa - Gay.it

Milano, presidio al Consolato russo a sostegno della comunità LGBTQIA+ russa

News - Redazione 14.12.23
Russia, banditi i primi "libri LGBT". Vietati Michael Cunningham, James Baldwin e Vladimir Sorokin - vladimir putin 1 - Gay.it

Russia, banditi i primi “libri LGBT”. Vietati Michael Cunningham, James Baldwin e Vladimir Sorokin

News - Redazione 7.5.24
Russia, il regime di Putin durerà almeno fino al 2030. Vinte le elezioni farsa con l'88% dei voti - cover Putin1 - Gay.it

Russia, il regime di Putin durerà almeno fino al 2030. Vinte le elezioni farsa con l’88% dei voti

News - Redazione 18.3.24
Armenia LGBT

Cos’è la Gayropa: “Quasi tutti gli Europei sono gay, noi no!”, così parlano i giovani in Armenia

News - Redazione Milano 8.5.24
russia-repressione

Russia, nuova ondata repressiva verso comunità LGBTQIA+ e dissidenti politici

News - Francesca Di Feo 21.11.23
russia lgbt estremisti

Russia, Corte Suprema dichiara estremista il movimento LGBT: escalation persecutoria

News - Redazione Milano 30.11.23