Polonia, 200.000 firme per imporre il divieto assoluto ai Pride

"In modo da liberare lo spazio pubblico dall'omopropaganda, evitando che i cittadini non debbano guardare orribili spettacoli nelle loro strade".

polonia commissione europea
Continua la linea anti-LGBT in Polonia.
< 1 min. di lettura

Preoccupato dalla sconfitta elettorale di Donald Trump, il presidente polacco Andrzej Duda prosegue sulla strada dell’omotransfobia. La guerra polacca alla comunità LGBT va infatti avanti a passo spedito, con una nuova proposta di legge dall’inequivocabile nome “Stop LGBT” presentata ieri dal gruppo Life and Family Foundation. Una proposta di legge sostenuta da oltre 200.000 cittadini polacchi, che hanno abbracciato un’iniziativa popolare di fatto legittima avendo superato le 100.000 firme previste. Se approvata, vieterebbe i Pride e qualsiasi altro incontro pubblico che “promuove” l’identità queer in tutto il territorio polacco.

Alla sbarra andrebbe qualsiasi promozione del “sesso come entità indipendente dalle condizioni biologiche” e qualsiasi soluzione legale “volta a privilegiare relazioni sessuali“. L’eventuale legge andrebbe a vietare “Parate per l’uguaglianza, esibizionismo, profanazioni, provocazioni, insulti a simboli cattolici, derisione della bandiera e di altri simboli nazionali“, afferma la petizione.

Il progetto #StopLGBT mira a garantire che il principio costituzionale della protezione della famiglia sia incluso nella pratica di tenere riunioni pubbliche, in modo che lo spazio pubblico sia libero dall’omopropaganda e che i cittadini non debbano guardare orribili spettacoli nelle loro strade.

Il terrificante disegno di legge è sostenuto da parte della chiesa cattolica polacca. Ora sarà il parlamento a dover prendere parola. Il leader del partito Diritto e Giustizia Jarosław Kaczyński ha in passato già esortato il Paese a vietare tutti i Pride, da lui definiti “teatrini itineranti“. Ma vietare per legge una manifestazione pubblica e pacifica significherebbe andare a colpire la Costituzione. Anche l’omofobo presidente polacco Andrzej Duda, già pubblicamente criticato da Joe Biden, dovrà necessariamente tenene conto.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 12.11.20 - 18:12

Purtroppo, se necessario, il governo omotransfobico, misogino e antiabortista guidato da Duda modificherà anche la Costituzione, pur di approvare questa legge liberticida. Come ben sappiamo la stessa cosa è già accaduta in Russia e accadrà presto anche in Ungheria. Il movimento contro i diritti umani delle persone LGBTQI+ è transnazionale e in Italia ha come rappresentanti politici Salvini e Meloni. Lo scandalo è che l'UE permetta tutto ciò.

Trending

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard - Xavier Dolan - Gay.it

Cannes 2024, Xavier Dolan presidente di giuria Un Certain Regard

News - Federico Boni 1.3.24
stati-uniti-transfobia-omofobia-antisemitismo-e-suprematismo-bianco-dilagano-nelle-fila-del-partito-repubblicano (2)

Stati Uniti: transfobia, omofobia, antisemitismo e suprematismo bianco dilagano nel Partito Repubblicano

News - Francesca Di Feo 1.3.24

Leggere fa bene

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
elezioni-argentina-reazioni-comunita-lgbtqia

“L’Argentina rischia la regressione come l’Italia, ma non passeranno”: la comunità LGBTQIA+ Argentina e l’elezione di Javier Milei – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 27.11.23
donald-trump

Cancellata la norma voluta da Donald Trump che consentiva ai medici di negare le cure ai pazienti LGBT+

News - Redazione 12.1.24
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” - VIDEO - Gabriel Attal 1 - Gay.it

Gabriel Attal: “Francesi vuol dire poter essere premier rivendicando apertamente la propria omosessualità” – VIDEO

News - Redazione 31.1.24
Libri omocausto Gay.it

Storie dall’omocausto: cinque libri per saperne di più

Culture - Federico Colombo 24.1.24
Cantalice, consigliere FDI contro la piazza rainbow: "Oscena e divisiva, qui i gay non ci sono" - cantalice rainbow - Gay.it

Cantalice, consigliere FDI contro la piazza rainbow: “Oscena e divisiva, qui i gay non ci sono”

News - Federico Boni 20.9.23
polonia lgbtiq

Elezioni Polonia, addio destra omobitransfobica, vince l’alleanza pro Unione Europea

News - Giuliano Federico 16.10.23