Polonia, Andrezj Duda ‘preoccupato’ dalla sconfitta di Trump e dalla nuova presidenza Biden

Biden ha già pubblicamente condannato l'omotransfobia polacca, a differenza di Trump. E ora Duda trema.

polonia
Polonia, la Camera vota a favore della legge anti-LGBTQ+ per le scuole
2 min. di lettura

Il celebre presidente omofobo polacco Andrezj Duda sarebbe molto “preoccupato” dalla rovinosa caduta di Donald Trump, uscito perdente dalle elezioni presidenziali della scorsa settimana.

Secondo quanto riferito, la prospettiva di una presidenza Joe Biden avrebbe messo in crisi la Polonia e il suo governo populista/estremista, visti i precedenti attacchi del neo presidente democratico alle decisioni prese da Duda. D’altronde la presidenza polacca aveva tratto evidenti benefici dall’appoggio incondizionato di Donald Trump, che aveva addirittura accolto Duda alla Casa Bianca appena quattro giorni prima delle elezioni presidenziali polacche.

Stretti legami che hanno visto la Polonia assicurarsi la presenza militare degli Stati Uniti sul proprio territorio e sostenere le politiche americane sul Medio Oriente, dando addirittura il nome “Fort Trump” ad una grande base militare polacca. Tutto questo con Biden che sui social attaccava a testa bassa la Polonia e le sue tristementi celebri zone “libere dall’ideologia LGBT”, sottolineando su Twitter come non abbiano “posto nell’Unione Europea o in nessuna parte del mondo”.

Secondo gli esperti, il principale partito di Duda Law and Justice (PiS) strebbea ora faticando a digerire la sconfitta di Trump, con non poco nervovsismo montato in pochi giorni. “La Polonia perderà il suo status di partner privilegiato e sia il PiS che il presidente Duda sono preoccupati”, ha detto all’Afp Ryszard Schnepf, ex ambasciatore polacco negli Stati Uniti. “Non sanno come verranno trattati dalla nuova amministrazione”.

Schnepf ha rivelato che PiS “è molto scontento di perdere un così potente alleato sulla scena internazionale. Isolato all’interno dell’Unione Europea, PiS ha avuto il conforto di essere sostenuto dall’altra parte dell’Atlantico grazie a Trump”.

Tensioni che sono emerse in un tweet pubblicato sabato scorso dal presidente Duda. Mentre il resto del mondo celebrava la vittoria di Biden, Duda si è congratulato con lui per la sua campagna presidenziale ma non per la sua vittoria, sottolineando come la conta dei voti fosse ancora in corso. Un messaggio in netto contrasto con le “più calorose congratulazioni” che inviò a Trump poco dopo l’annuncio della sua vittoria choc ai danni di Hillary Clinton, nel 2016.

Anche l’emittente statale polacca TVP è stata assai fredda sulla vittoria di Biden, evitando di descriverlo come il presidente eletto bensì come un politico “indicato da alcuni media statunitensi come il vincitore delle elezioni presidenziali”. La speranza è che Biden, una volta alla Casa Bianca, faccia ancor più pressione insieme all’UE affinché la Polonia scriva la parola fine alla propria omotransfobia di stato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Anonimo 12.11.20 - 18:16

Vero, purtroppo fino ad ora si è dimostrata solo un'unione economica, non politica e dei popoli che la compongono. Questo è il suo peccato originale però già ora esistono valori, principi, trattati che compongono la Costituzione Europea e le condizioni minime necessarie per potervi aderire. Se vengono violate devono scattare infrazioni pesanti e azioni politiche.

Avatar
Franzc Dereck 11.11.20 - 21:47

Purtroppo l'UE è solo una "unione" economica ed a fatica sta facendosi strada l'idea che debba diventare unione politica a tutti gli effetti , con leggi valide in tutti gli Stati aderenti.

Avatar
Anonimo 11.11.20 - 19:38

Bene! Che tremino pure quell'omotransfobico antiabortista di Duda e tutti gli altri populisti d'Europa! L'Unione Europea dovrebbe agire con forza e convinzione contro le cosiddette zone “libere dall’ideologia LGBT” e più in generale contro tutte le politiche autoritarie del governo polacco.

Trending

CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
taiwan-intervista-post-elezioni (5)

Taiwan: “La Cina una minaccia costante, soprattutto per la comunità queer” parla un’attivista LGBTIQ+

News - Francesca Di Feo 14.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24

Leggere fa bene

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: "Vergogna, è un pericolo per la Costituzione" - Vannacci - Gay.it

Vannacci nominato Capo di Stato maggiore, Zan: “Vergogna, è un pericolo per la Costituzione”

News - Redazione 4.12.23
Kobieta Z - Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda - kobieta z 1 - Gay.it

Kobieta Z – Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda

Cinema - Federico Boni 8.9.23
Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che "lascerà Hollywood" per buttarsi in politica - Angelica Ross di Pose - Gay.it

Angelica Ross di Pose e AHS annuncia che “lascerà Hollywood” per buttarsi in politica

Cinema - Redazione 26.9.23
Taylor Swift Travis Kelce

Cosa ha fatto Taylor Swift per monopolizzare il football e far arrabbiare maschi e repubblicani

Culture - Redazione Milano 5.10.23
Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
famiglie-arcobaleno

Perché la stampa italiana continua ad alimentare la fake news “genitore 1 e 2”, dicitura mai esistita?

News - Federico Boni 16.2.24
Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb - Pekka Haavisto - Gay.it

Finlandia, gay e unito civilmente Pekka Haavisto vola al ballottaggio presidenziale contro Alex Stubb

News - Federico Boni 29.1.24
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23