Polonia, estrema destra si scontra con la Marcia dell’Uguaglianza per i diritti LGBT+

Erano in 1500 alla sfilata LGBT+ di sabato scorso.

polonia
2 min. di lettura

La parata si è tenuta sabato 13 ottobre. A ospitare la prima marcia è stata la città di Lublino, nella Polonia orientale.

La Marcia dell’Uguaglianza. Così è stata chiamata la manifestazione che sabato 13 ottobre ha fatto scendere in piazza migliaia di gay, lesbiche, bisessuali e persone transgender per richiedere pari diritti. Erano 1500 persone e stavano percorrendo le vie della città quando alcuni manifestanti di estrema destra hanno cercato di fermarla la parata. Lanciando sassi, petardi e aggredendo i presenti. 

A bloccare l’agguato nazista è intervenuta la Polizia in tenuta antisommossa. Con lacrimogeni e idranti hanno disperso gli estremisti. Due agenti sono rimasti feriti mentre una decina di manifestanti sono in stato d’arresto. La marcia ha poi potuto continuare. Blindata però dalla Polizia. 

La città di Lublino: centro LGBT della Polonia

Lublino è una città universitaria, teatro anche di diversi dibattiti riguardanti il mondo LGBT+. Caratterizzata in particolare da giovani studenti, qui ha insegnato anche Karol Wojtyła. Era la città perfetta per ospitare il “pride” polacco. 

La marcia dell’uguaglianza, in un primo momento, era stata bloccata dal sindaco di Lublino, Krzysztof Zuk. Il motivo della non autorizzazione era derivato, a suo dire, per assicurare l’incolumità dei cittadini, e per motivi di ordine pubblico, sapendo che l’estrema destra avrebbe organizzato una contro manifestazione. A sbloccare la situazione (scatenando la rabbia degli estremisti) era stata la Corte d’Appello locale, annullando la sentenza del tribunale distrettuale che aveva dato ragione al sindaco Zuk. “La libertà di espressione è essenziale per lo stato di diritto e fa da condizione per l’esistenza della società democratica“. Queste le parole della giudice Ewa Popek, autorizzando di fatto la manifestazione.

Infine, Przemysław Czarnek, presidente del voivodato di Lublino (una suddivisione locale del territorio di uno Stato, risalente all’epoca medioevale), accusava gli organizzatori della parata di incitare alla pedofilia e li identificava come perversi e deviati. Lo stesso aveva sostenuto il sindaco nella sua scelta di bloccare la manifestazione.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
soluzioniaziendaliyahooit 15.10.18 - 9:55

la Polonia per lanciare un messaggio chiaro sui diritti umani devono eseguire una condanna esemplare agli arrestati

Trending

adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024 - Teddy Award 2024 film - Gay.it

Berlino 2024, tutti i film queer in corsa per il Teddy Award 2024

Cinema - Federico Boni 22.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24

Hai già letto
queste storie?

polonia-riconoscimento-coppie-omosessuali-cedu

Polonia, negare il riconoscimento alle coppie omosessuali viola la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo

News - Francesca Di Feo 14.12.23
Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO) - Wojciech Szelag - Gay.it

Polonia, giornalista della Tv di Stato si scusa in diretta per la propaganda anti-LGBTQ+ degli ultimi 8 anni (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
prete party sessuale sex worker farmaco erettile

Indovinate chi è il salvatore? Il prete cattolico, il party con il sex worker, il malore dell’amico, il farmaco erettile: inchiesta in Polonia

News - Redazione Milano 21.9.23
Kobieta Z - Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda - kobieta z 1 - Gay.it

Kobieta Z – Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda

Cinema - Federico Boni 8.9.23
Vescovo polacco si dimette dopo l'orgia gay nella casa di un sacerdote - Grzegorz Kaszak - Gay.it

Vescovo polacco si dimette dopo l’orgia gay nella casa di un sacerdote

News - Redazione 25.10.23
polonia lgbtiq

Elezioni Polonia, addio destra omobitransfobica, vince l’alleanza pro Unione Europea

News - Giuliano Federico 16.10.23
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
come costituire le unioni civili in italia

Polonia, il governo annuncia: “A breve un disegno di legge sulle unioni civili”

News - Redazione 28.12.23