Le migliori campagne pubblicitarie a tema Pride degli ultimi 5 anni

Quelle prodotte, in particolare, da aziende che da tempo scendono in piazza a fianco della comunità ed aiutano economicamente le associazioni LGBTQ+ di tutto il mondo

Le migliori campagne pubblicitarie a tema Pride degli ultimi 5 anni - campagne pubblicitarie lgbt - Gay.it
7 min. di lettura

Basta semplicemente un logo arcobaleno o una collezione a tema Pride realizzati in occasione del mese dell’orgoglio perché le aziende possano dirsi davvero LGBTQ-friendly? Assolutamente no. La comunità richiede un impegno costante e importante da parte dei brand, che non duri soltanto un mese all’anno.

Ad esempio, ci si aspetta che le aziende, promotrici nel mese del Pride di messaggi di inclusione, abbiano policy e pratiche pensate per i dipendenti LGBT+, volte a contrastare l’omofobia, ad equiparare i benefit aziendali, come quelli relativi alla salute e alle cure mediche delle persone transgender.

Ci si aspetta anche che queste aziende sul fronte della rappresentazione e dei diritti LGBT+ si impegnino in ogni mercato dove operano.

In questo articolo abbiamo selezionato le campagne pubblicitarie LGBT+ più belle pensate per il Pride Month da parte di aziende che da tempo lottano e scendono in piazza a fianco della comunità; brand la cui autenticità e promozione di relazioni durature con i clienti LGBTQ sono un imperativo. Prosegui nella lettura per scoprire quali sono.

Top 3 campagne pubblicitarie LGBT 2021

“Everyone is Awesome”: il nuovo set LEGO per il Gay Pride 2021

campagne pubblicitarie lgbt, lego

Per il Pride Month 2021, Lego Group ha lanciato il primo set che si ispira alla bandiera simbolo della comunità LGBTQ+. La collezione vede come protagonisti 11 figure genderless ed ognuna di esse rappresenta un colore della rainbow flag. Tra queste figure, troviamo una drag queen.

L’azienda ha chiesto, inoltre, ai fan di costruire qualcosa che per loro rappresentasse il significato del Pride. Ha selezionato 9 creazioni postandole sui propri profili social.

Lego Group da tempo si impegna per costruire un ambiente di lavoro inclusivo. Ha collaborazioni di lungo tempo con Workplace Pride, Stonewall e Open For Business. L’azienda ha anche gruppi di Employee Advocacy, ciascuno dei quali è composto da volontari appassionati di diversity management che lavorano insieme per attuare iniziative e strategie aziendali di inclusione.

Disney Rainbow Collection

disney rainbow collection, pubblicità lgbt, campagne pubblicitarie lgbt

In occasione del mese dei Pride 2021 l’azienda ha lanciato la “Disney Rainbow Collection”: su t-shirt, spille, peluche ed altro merchandising compaiono i colori dell’arcobaleno.

Per diversi anni consecutivi Disney ha ottenuto il massimo dei voti per quanto riguarda l’uguaglianza LGBTQ+ in azienda. Disney, inoltre, è sostenitrice di lunga data di organizzazioni che supportano la comunità, come Out & Equal Workplace Advocates, GLSEN, Trevor Project e Human Rights Campaign. In Italia, Disney collabora con Famiglie Arcobaleno.

La nuova line Pride di Converse

converse, pubblicità lgbt

Per il Pride Month 2021 Converse ha realizzato una nuova linea “Pride” composta da t-shirt, cappelli e scarpe i cui elementi grafici, come riportato dal comunicato stampa, vogliono porre l’accento “sull’ambivalente percorso di difficoltà e gioia e verso l’accettazione di sé”.

Quest’anno, inoltre, Converse collabora ad una serie di iniziative educative su TikTok e Twitch con It Gets Better Project.

Converse già da qualche anno realizza collezioni di sneakers e abbigliamento con le colorazioni della rainbow flag, devolvendo i ricavati ad organizzazioni impegnate per i diritti LGBTQ+.

Top 3 campagne pubblicitarie LGBT 2020

Apple Watch e Nike insieme per il Pride 2020

apple watch, campagne pubblicitarie lgbt

Nel 2020, per celebrare il Pride, Apple in collaborazione con Nike (altra azienda che sostiene da lungo tempo i diritti LGBTQ+) ha realizzato due cinturini dalle colorazioni rainbow. Entrambi i cinturini sono abbinabili ai quadranti arcobaleno con watchOS 6.2.5.

Apple negli ultimi anni ha rafforzato il suo impegno di lunga data per rendere l’azienda sempre più inclusiva ed equa. Il numero di dipendenti delle comunità sottorappresentate nel 2020 è aumentato di circa il 64%. In particolare, per quanto riguarda la comunità LGBTQ, sono tante le iniziative messe in atto da Apple, tra cui Pride@Apple, un gruppo di risorse che offre opportunità di formazione, leadership e networking ai dipendenti LGBTQ+. Ricordiamo, inoltre, che Tim Cook è stato il primo CEO della società a fare coming out.

Microsoft Skin Pride

Nel 2020 l’azienda ha realizzato personalizzazioni per i dispositivi Microsoft in colori che ricordano la rainbow flag. Stiamo parlando delle Skin Pride in versione limitata, oltre ad aver creato una serie di sfondi e spille virtuali a tema che gli utenti hanno potuto scaricare durante il mese dei Pride.

Microsoft già dal lontano 1989 ha introdotto tra le politiche di non discriminazione quelle relative all’orientamento sessuale ed ha ottenuto per 16 anni il punteggio massimo, equivalente a 100, nell’indice di uguaglianza aziendale HRC. Nel corso di tutto questo tempo, Microsoft ha donato milioni di dollari alle organizzazioni LGBTQ+ e negli ultimi anni sta realizzando prodotti ispirati all’intersezionalità con la speranza di dare maggiore rappresentazione alla comunità.

Eastpak si tinge d’arcobaleno

eastpak pubblicità lgbt

Per il mese dell’orgoglio 2020 Eastpak, il famoso marchio di zaini e borse, ha creato una collezione rainbow. Tutti i ricavati sono stati devoluti ad ILGA. Ogni stampa nelle tonalità arcobaleno varia nel motivo, rendendo così unico ogni accessorio.

Eastpak con le sue donazioni ha contribuito in questi anni a unire oltre 1500 attivisti e studiosi LGBTQ+ alle conferenze di ILGA World – The International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association.

Top 3 campagne pubblicitarie LGBT 2019

Levi’s

Durante il Pride Month 2019, Levi’s ha realizzato una capsule collection dedicata alla comunità e che strizza un occhio ai look anni Settanta. Il 100% del ricavato è stato devoluto ad OutRight Action International, che si batte per i diritti LGBTQ+ a livello globale.

Un’azienda che ha alzato rumorosamente la sua voce per sostenere i diritti LGBTQ+ è proprio Levi Strauss & Co., che si è fatta un nome all’interno della comunità sin dai primi anni ’80 quando contribuì con risorse e denaro per la lotta all’AIDS. Inoltre, ha migliorato da tempo immemore le policy per i dipendenti LGBTQ ed ha firmato il cosiddetto “amicus brief” per il matrimonio egualitario. Nel 2016 Levi’s ha vinto il Corporate Pride Award istituito dalla pubblicazione “Business of Pride”.

Sephora

sephora pubblicità lgbt

Nel 2019 Sephora ha messo in commercio un’edizione speciale di un lipstick di successo ed ha donato parte del ricavato ad associazioni LGBTQ.

Sempre nel 2019 Sephora ha ottenuto il 100% nell’indice “Best Places To Work for LGBT equality” (migliori posti di lavoro per i dipendenti LGBTQ). In questi anni, inoltre, Sephora si è sempre impegnata per i diritti civili attraverso iniziative di beneficienza e partnership strategiche. Spesso l’azienda coinvolge il proprio team in workshop dedicati ai temi dell’inclusione. In alcuni punti vendita si sono tenute delle lezioni di “Bold Beauty” dedicate a persone transgender e non binary.

Starbuck’s

starbucks pubblicità lgbt

Starbuck’s ha realizzato nel 2019 un’edizione speciale del suo iconico bicchiere: una versione arcobaleno con le scritte “orgoglio”, “amore” e “diversità”. Oltre a questa iniziativa ha creato l’hashtag #ExtraShotofPride: una serie di post raccontavano le storie di dipendenti LGBTQ ed attivisti.

Per oltre 30 anni Starbuck’s si è impegnata a costruire una cultura inclusiva e si è dimostrata una grande alleata delle persone LGBTQ:

  • Già nel lontano 1988 offriva benefit sanitari ai dipendenti LGBTQ, inclusa la copertura per le unioni tra persone dello stesso sesso;
  • nel 1991 Starbuck’s crea una nuova politica sanitaria per i dipendenti con malattie terminali.
  • Nel 1996 nasce lo Starbuck’s Pride Partner Network, che ad oggi include migliaia di partner in tutto il mondo.
  • Nel 2016 La Starbucks Foundation contribuisce con $ 50.000 al Fondo OneOrlando per aiutare le persone e le famiglie colpite dalla sparatoria al Pulse Nightclub di Orlando, in Florida.

Da allora fino ad oggi sono state tantissime le iniziative a favore della comunità LGBTQ.

Top 3 campagne pubblicitarie LGBT 2018

IKEA – DRÄG Pride 2018

https://www.youtube.com/watch?v=xkVRF6wAwIM

Per celebrare il mese del Pride del 2018, IKEA Canada in collaborazione con Rethink ha realizzato DRÄG, un video che ricorda Ru Paul’s Drag Race: sei drag queen indossano abiti meravigliosi creati da loro con vari prodotti IKEA, da ombrelli alle lampade, tende e molto altro.

Ormai è noto a livello planetario quanto IKEA sostenga fortemente i diritti LGBTQ+ da anni, creando ambienti di lavoro inclusivi e che offrono pari opportunità di lavoro a tutti.

IKEA possiede un piano globale di inclusione LGBTQ+ ed ha co-creato e approvato gli Standard di condotta delle Nazioni Unite sulla lotta alla discriminazione contro le persone LGBT+ sul posto di lavoro e nella comunità. IKEA è membro, inoltre, di Workplace Pride Foundation e Stonewall, due organizzazioni focalizzate sull’inclusione LGBT+ sul posto di lavoro.

Together by Google

Google in collaborazione con Pride Toronto nel 2018 ha realizzato “Together”, una serie di corti documentari del regista Jeff Feuerzeig. I corti raccontano le storie di chi ha avuto il coraggio di fare coming out.

Google da anni sostiene le organizzazioni LGBTQ donando loro milioni di dollari.

Love is Natural by Animal Planet

animal planet, love is natural, pubblicità lgbt

Con lo slogan “Love is natural”, il canale televisivo Animal Planet e l’agenzia pubblicitaria turca di Y&R hanno lanciato una campagna che mostra tenere scene d’amore tra animali dello stesso sesso, tra cui questa che raffigura due leoni.

Top 3 campagne pubblicitarie LGBT 2017

Netflix – Rainbow Is The New Black

pubblicità lgbt netflix

Netflix nel 2017 ha lanciato la campagna pubblicitaria “Rainbow is the new black”, tappezzando la fermata della metropolitana linea 1 di Porta Venezia a Milano con personaggi di serie tv come “Orange is the New Black” e “Sense8”. I poster, su sfondo arcobaleno, recitavano: “Piper e Alex non esistono”, “Nomi e Amanita non esistono”.

Da allora, i cittadini hanno deciso di mantenere lo sfondo arcobaleno nella metropolitana di Porta Venezia, quartiere friendly della città.

Equinox – TheLGBTQAlphabet

Nei circa 5 minuti di video, lo spot amplia la definizione di “LGBTQ” con altri 26 termini: dalla drag, all’intersessuale, dall’effemminato al genere non binario.

Equinox è una storica realtà americana del settore tecnico-sportivo che nel 2017 ha creato una delle campagne pubblicitarie più creative a tema Pride.

Adidas Pride Pack

adidas pubblicità lgbt

Il Pride Pack di Adidas del 2017 ha visto le iconiche scarpe, t-shirt, canotte, borse, cappellini e abbigliamento Adidas Originals tinte con i colori dell’arcobaleno. Adidas ha donato i proventi delle vendite del Pride Pack per sostenere le cause LGBT.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
La nuova Forza Italia "liberal" voluta dai Berlusconi vuole dividere la comunità LGB da quella T?

Forza Italia vuole dividere la comunità LGBIAQ dalla comunità T, ma noi “Insieme siamo partite, insieme torneremo”

News - Giuliano Federico 22.7.24
Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi - olimpiadi parigi atleti queer - Gay.it

Parigi 2024, ecco gli atleti dichiaratamente LGBTQIA+ che si sono qualificati alle Olimpiadi

Corpi - Federico Boni 23.7.24
Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: "Quanto sei gay? Sono gay" (VIDEO) - Giancarlo Commare ha fatto coming out - Gay.it

Giancarlo Commare e il presunto coming out alla domanda del tiktoker: “Quanto sei gay? Sono gay” (VIDEO)

Culture - Redazione 22.7.24
Kamala Harris Brat

Perché Kamala Harris è una brat, cosa significa e quali star l’hanno già acclamata

News - Mandalina Di Biase 23.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
metoogarcons-violenza-sugli-uomini

#MeTooGarçons e le violenze subite dagli uomini: “Un tema molto nascosto nella comunità LGBTIQ+”

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
TikTok Commissione Europea indagine

TikTok ci riduce a conigli intrappolati nella tana, manipola la salute mentale di minori e giovani, e crea dipendenza: l’Unione Europea apre indagine

Culture - Mandalina Di Biase 21.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Berrettini, Tovey, Mengoni e Timberlake - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Berrettini, Tovey, Mengoni e Timberlake

News - Redazione 28.3.24
x-politiche-deadnaming-misgendering

X reintroduce le politiche di moderazione contro deadnaming e misgendering

News - Francesca Di Feo 6.3.24
Rey Sciutto, trionfatore di The Floor: "Cerco di promulgare una società più inclusiva, abbattendo stereotipi". L'intervista - Rey Sciutto cover - Gay.it

Rey Sciutto, trionfatore di The Floor: “Cerco di promulgare una società più inclusiva, abbattendo stereotipi”. L’intervista

Culture - Federico Boni 5.2.24
thomas-insulti-social

Aggredito dal branco un anno fa, Thomas ora è vittima dell’omobitransfobia social

News - Francesca Di Feo 8.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri - specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Balducci, Marchisio, Martin e tanti altri

Culture - Redazione 11.3.24