“Qui lavora un dottore gay: pazienti, tutelate la vostra salute”

L'inquietante messaggio è apparso lunedì sulla porta di uno studio dentistico in Toscana.

organi
2 min. di lettura
"Qui lavora un dottore gay: pazienti, tutelate la vostra salute" - dentista - Gay.it

“Si porta a conoscenza dei pazienti che qui lavora il dott. xxx. Essendo questo professionista un omosessuale, si pregano i pazienti di prendere le dovute precauzioni (al fine di tutelare la propria salute)”. È questo l’inquietante cartello che è comparso lunedì 5 gennaio sulla porta di uno studio dentistico di una cittadina toscana. Il dottore citato non è un dipendente dello studio, ma lavora lì come consulente, apprezzato e stimato dai colleghi e dai pazienti.
A trovare il messaggio, firmato da un inesistente “Organismo di tutela dei pazienti contro le malattie contratte in ambito odontoiatrico”, è stato il titolare dello studio che, prima di avvertire il suo collaboratore ci ha pensato un po’. Turbato per il ritrovamento, il medico ha pensato a quanto potesse rimanere colpito il destinatario di un messaggio del genere. La notizia è arrivata a casa del dottore, che vive con il suo compagno, ieri sera.

(contina a leggere dopo l’immagine)

"Qui lavora un dottore gay: pazienti, tutelate la vostra salute" - foto studio dentistico1 - Gay.it

“Viviamo liberamente, mai avuto alcun problema”

“Siamo senza parole – ha raccontato a Gay.it il fidanzato del dentista (lui, invece, per ora preferisce non parlare ed ha chiesto di rimanere anonimo) -. Non era mai successo niente del genere”. “Noi viviamo liberamente, non ci siamo mai nascosti – continua – e questo non ci ha mai portato alcun problema. Il mio compagno, pur non avendolo mai detto pubblicamente, non ha mai fatto mistero del fatto di essere gay, quindi è probabile che sia i pazienti che i colleghi lo sapessero”. Difficile dire chi possa essere l’autore del messaggio, che ha probabilmente usato l’intestazione di un organismo del tutto inventato per conferire credibilità al testo.

"Qui lavora un dottore gay: pazienti, tutelate la vostra salute" - omofobia europa3 - Gay.it

“Il mio ragazzo è specialista in pedodonzia (cioè lavora con i bambini) e ortodonzia – ci ha spiegato ancora – ed è stimatissimo da colleghi e pazienti che sono disposti ad attendere a lungo prima di potersi fare curare da lui. Infatti il titolare dello studio ci ha spiegato di averci pensato tutta la notte prima di decidere di chiamarlo per riferirgli del messaggio, perché sapeva che lo avrebbe ferito. Inoltre ci ha assicurato che non ci saranno conseguenze di nessun genere per lui. E siamo sicuri che sarà così. Parliamo di professionisti seri”.

L’avvocato: È attentato alla persona

Adesso della vicenda si occuperà il legale del dentista a cui era rivolto il messaggio. “Lo abbiamo chiamato subito, non abbiamo intenzione di lasciare correre – ha concluso il fidanzato -. Secondo il nostro avvocato si tratta di attentato alla persona, alla vita e all’aspetto professionale di una persona. Un fatto gravissimo: il responsabile pagherà per quello che ha fatto”.

di Caterina Coppola

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri - specchio specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Maluma, Leto, Scilla, Ghali, Mendes e tanti altri

Corpi - Redazione 14.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24

Hai già letto
queste storie?

Palermo aggressione omobitransfobica

Palermo, aggressione omobitransfobica, anche da parte di minorenni: “Se denunciate vi ammazziamo”

News - Francesca Di Feo 22.1.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24
Massimiliano Di Caprio - titolare della Pizzeria Dal Presidente di Napoli, arrestato in un'inchiesta per camorra condotta dalla Dda sul clan Contini

Pubblicò violente parole contro gay e lesbiche nel 2022, Massimiliano Di Caprio arrestato in un’indagine per camorra

News - Redazione Milano 15.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
arezzo-whynot-chiuso

Arezzo, chiusa la serata queer WhyNot per troppi episodi di violenza verbale omobitransfobica

News - Francesca Di Feo 21.3.24
Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: "Fr*cio di m*rda" - Tullio Cattaneo - Gay.it

Tullio Cattaneo, aggressione omofoba ai danni dello scultore, in coma dopo un pugno: “Fr*cio di m*rda”

News - Redazione 6.6.24
Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24