Ragazza trans 19enne uccisa dal padre: non sopportava la ‘vergogna’

Crivellata di colpi e abbandonata sulla riva di un fiume. Questa la terribile storia di Maya.

ragazza trans
2 min. di lettura

La sua unica colpa era quella di essere una ragazza trans. Una condizione che il padre non poteva accettare, tanto da reagire in un modo sconsiderato. Un modo quasi impossibile anche solo da pensare per molti genitori: uccidendola. Maya era nata e cresciuta nella provincia di Khyber Pakhtunkhwa, ma da pochi mesi aveva deciso di lasciare la casa dei genitori per trasferirsi a Peshawar, assieme ad alcuni amici. La sua nuova vita però non è durata molto.

Non si sa cosa sia successo, ma il padre è andato fino a Peshawar e ha costretto la figlia a salire in auto con lui. Da quanto si apprende dal quotidiano The Indipendent, sembra che la famiglia avesse deciso di rivolere la figlia a casa, forse per costringerla a vivere all’interno di un corpo in cui non si riconosceva, in cui stava male e la faceva soffrire. Ma questo non importava alla famiglia, e soprattutto a suo padre.

Una fine orribile per la ragazza trans

Una volta arrivati a Nowshera, non si conoscono i dettagli della vicenda. Ma il corpo di Maya è stato trovato sulla riva del fiume che passa lungo la città. Il cadavere era crivellato di colpi. Responsabile del delitto: il padre. Che ora è stato arrestato. Prima di partire, l’uomo, Aurangzeb Akbar, aveva firmato una dichiarazione richiesta dalla Polizia, in cui assicurava che non avrebbe fatto del male alla ragazza. Tramite questa dichiarazione, ha potuto agire, nonostante gli amici e coinquilini di Maya avessero chiamato la Polizia. La ragazza, difatti, si opponeva a quel “sequestro” in piena regola. L’avrebbe semplicemente riportata a casa. Non si sa al momento se era veramente questa la sua idea iniziale, sta il fatto che ora Maya non potrà più avere la vita che tanto desiderava. Una vita vera.

Mentre il padre è già in carcere, si ricercano alcuni parenti della ragazza, che avrebbero aiutato l’uomo a rapire la figlia.

In Pakistan c’è una forte discriminazione verso la comunità Trans. Nonostante ci siano alcuni diritti che la tutelano, la transfobia non si è mai fermata. E le persone transgender possono anche essere vittime di delitti d’onore, compiuti da parte degli stessi familiari.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Andrew Scott per Quinn (2024)

Andrew Scott presta la voce ad un’app di racconti erotici

Culture - Redazione Milano 16.5.24
Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO) - Nymphia Wind - Gay.it

Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO)

News - Redazione 17.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24

Leggere fa bene

HUNTER SCHAFER

Hunter Schafer è stata arrestata per una protesta pro-Palestina

News - Redazione Milano 28.2.24
Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni - Isobel Jeffrey - Gay.it

Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni

News - Redazione 24.11.23
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
Candy Darling, 1971. © Jack Mitchell.

Chi era Candy Darling, l’icona trans* degli anni ’70

Culture - Riccardo Conte 27.4.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi - Carlotta Cosmai a norma 2 - Gay.it

A Norma, storia di una sex worker trans peruviana tra desideri, aspettative e pregiudizi

Cinema - Federico Boni 21.11.23
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
Intervista a Paul B Preciado - My Biographie Politique

Lə infinitə Orlando che ci donano il caos non binario, utopico e liberatorio: intervista a Paul B. Preciado

Cinema - Giuliano Federico 27.3.24